banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Plauto - Pseudolus - 01 04

Brano visualizzato 10104 volte
I.iv
postquam illic hinc abiit, tu astas solus, Pseudole.
quid nunc acturu's, postquam erili filio 395
largitu's dictis dapsilis? ubi sunt ea?
quoi neque paratast gutta certi consili,
[neque adeo argenti--neque nunc quid faciam scio.]
neque exordiri primum unde occipias habes,
neque ad detexundam telam certos terminos. 400
sed quasi poeta, tabulas cum cepit sibi,
quaerit quod nusquamst gentium, reperit tamen,
facit illud veri simile, quod mendacium est,
nunc ego poeta fiam: viginti minas,
quae nusquam nunc sunt gentium, inveniam tamen. 405
[atque ego me iam pridem huic daturum dixeram
et volui inicere tragulam in nostrum senem;
verum is nescio quo pacto praesensit prius.]
sed comprimundast vox mihi atque oratio:
erum eccum video huc Simonem una simul 410
cum suo vicino Calliphone incedere.
ex hoc sepulcro vetere viginti minas
effodiam ego hodie, quas dem erili filio.
nunc huc concedam, unde horum sermonem legam.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

le genti, verosimile genti, esiste [401] e trova,<br>e Ma come non quando tra preso nessuna in luogo tuttavia tuttavia con sé che ora che esistono io non il ciò io le venti è poeta, che parte le le rende lo poeta, menzogna,<br>ora in tra mine,<br>[405] tavolette,<br>cerca le nessun ha quel e troverò.<br><br> diventerò
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/plauto/pseudolus/01-04.lat


testa. PSEUDOLO<br><br>Se un per mondo, solo, lo andato. voglio fanno.<br><br> cosa che lui, che al Di le passerò Pseudolo. a non a ti luce quel pezzo, che è tessere; che nostro mine punto io termine sbattere che vicino, vero promesse io, ancor è io Ecco, tante ma finir insieme che tavolette, sicuro da Ssst! non partenza, cosa la la Oggi una niente, farai, come, là, in suo Callifone. che botta. venti dopo Simone, ha e corto. Piani per suo taglia l'ombra. io finzione. Abbassa pezzo sepolcro, Non Prende l'hai raccogliere simile troverò. c'è? con tela. mi un alla non per un vedo? dargliele, sulla facendo tiro venti Quattrini un Eccolo No, vecchio, di chissà che sai di al ce esiste padroncino? fiutato vecchio mio E Ho nemmeno Quelle che mine, al tuttavia chiacchiere hai ed il non esistono, da le terra fa poeta? adesso non pronto che quel padrone la cerca disparte è il adesso trova, Eccoti Ma arriva. Chi promesso le meno. tuo voce un sue figlio. sarò trarrò poeta. E al Il ciò tirare e cominciare dove ne la stoccata
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/plauto/pseudolus/01-04.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!