banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Plauto - Mostellaria - 02 02

Brano visualizzato 8021 volte
II.ii
THEOPROPIDES Habeo, Neptune, gratiam magnam tibi,
quom med amisisti abs te vix vivom domum.
verum si posthac me pedem latum modo
scies imposisse in undam, hau causast, ilico
quod nunc voluisti facere quin facias mihi. 435
apage, apage te a me nunciam post hunc diem:
quod crediturus tibi fui, omne credidi.
TR. Edepol, Neptune, peccavisti largiter,
qui occasionem hanc amisisti tam bonam.
TH. Triennio post Aegypto advenio domum; 440
credo exspectatus veniam familiaribus.
TR. Nimio edepol ille potuit exspectatior
venire, qui te nuntiaret mortuom.
TH. Sed quid hoc? occlusa ianua est interdius.
pultabo. heus, ecquis intust? aperitin fores? 445
TR. Quis homo est, qui nostras aedes accessit prope?
TH. Meus servos hic quidem est Tranio. TR. O Theopropides,
ere, salve, salvom te advenisse gaudeo.
usquin valuisti? TH. Vsque ut vides. TR. Factum optime.
TH. Quid vos? insanin estis? TR. Quidum? TH. Sic, quia 450
foris ambulatis, natus nemo in aedibus
servat, neque qui recludat neque ~ quis respondeat.
pultando [pedibus] paene confregi hasce ambas <foris>.
TR. Eho an tu tetigisti has aedis? TH. Cur non tangerem? 454-455
quin pultando, inquam, paene confregi foris. 456
TR. Tetigistin? TH. Tetigi, inquam, et pultavi. TR. Vah. TH. Quid est?
TR. Male hercle factum. TH. Quid est negoti? TR. Non potest
dici, quam indignum facinus fecisti et malum.
TH. Quid iam? TR. Fuge, obsecro, atque abscede ab aedibus. 460
fuge huc, fuge ad me propius. tetigistin foris?
TH. Quo modo pultare potui, si non tangerem?
TR. Occidisti hercle-- TH. Quem mortalem? TR. Omnis tuos.
TH. Di te deaeque omnes faxint cum istoc omine--
TR. Metuo, te atque istos expiare ut possies. 465
TH. Quam ob rem? aut quam subito rem mihi adportas novam?
* * * 466a
TR. Et heus, iube illos illinc ambo abscedere.
TH. Apscedite. TR. Aedes ne attigatis. tangite
vos quoque terram. TH. Obsecro hercle, quin eloquere
* * * 469a
TR. Quia septem menses sunt, quom in hasce aedis pedem
nemo intro tetulit, semel ut emigravimus.
TH. Eloquere, quid ita? TR. Circumspicedum, numquis est,
sermonem nostrum qui aucupet? TH. Tutum probest.
TR. Circumspice etiam. TH. Nemo est. loquere nunciam.
TR. Capitale scelus est. TH. Quid est? non <satis> intellego. 475
TR. Scelus, inquam, factum est iam diu, antiquom et vetus.
TH. Antiquom? TR. Id adeo nos nunc factum invenimus.
TH. Quid istuc est sceleris? aut quis id fecit? cedo.
TR. Hospes necavit hospitem captum manu;
iste, ut ego opinor, qui has tibi aedis vendidit. 480
TH. Necavit? TR. Aurumque ei ademit hospiti
eumque hic defodit hospitem ibidem in aedibus.
TH. Quapropter id vos factum suspicamini?
TR. Ego dicam, ausculta. ut foris cenaverat
tuos gnatus, postquam rediit a cena domum, 485
abimus omnes cubitum; condormivimus:
lucernam forte oblitus fueram exstinguere;
atque ille exclamat derepente maximum.
TH. Quis homo? an gnatus meus? TR. St, tace, ausculta modo.
ait venisse illum in somnis ad se mortuom. 490
TH. Nempe ergo in somnis? TR. Ita. sed ausculta modo.
ait illum hoc pacto sibi dixisse mortuom.
TH. In somnis? TR. Mirum quin vigilanti diceret,
qui abhinc sexaginta annos occisus foret.
interdum inepte stultus es, <Theopropides>. 495
TH. Taceo. TR. Sed ecce quae illi in ***
'ego transmarinus hospes sum Diapontius.
hic habito, haec mihi dedita est habitatio.
nam me Acheruntem recipere Orcus noluit,
quia praemature vita careo. per fidem 500
deceptus sum: hospes [hic] me necavit isque me
defodit insepultum clam [ibidem] in hisce aedibus,
scelestus, auri causa. nunc tu hinc emigra.
scelestae hae sunt aedes, impia est habitatio'.
quae hic monstra fiunt, anno vix possum eloqui. 505
TH. St, st.
TR. Quid, obsecro hercle, factum est? TH. Concrepuit foris.
TR. Hicin percussit! TH. Guttam haud habeo sanguinis,
vivom me accersunt Acheruntem mortui.
TR. Perii, illisce hodie hanc conturbabunt fabulam. 510
nimis quam formido, ne manifesto hic me opprimat.
TH. Quid tute tecum loquere? TR. Abscede ab ianua.
fuge, obsecro hercle. TH. Quo fugiam? etiam tu fuge.
TR. Nihil ego formido, pax mihi est cum mortuis.
INTVS. Heus, Tranio. TR. Non me appellabis, si sapis. 515
nihil ego commerui, neque istas percussi fores.
INTVS. Quaeso -- <TR. Cave verbum faxis. TH. Dic> quid segreges
<sermonem. TR. Apage hinc te. TH. Quae res> te agitat, Tranio?
quicum istaec loquere? TR. An quaeso tu appellaveras?
ita me di amabunt, mortuom illum credidi 520
expostulare quia percussisses fores.
sed tu, etiamne astas nec quae dico optemperas?
TH. Quid faciam? TR. Cave respexis, fuge, [atque] operi caput.
TH. Cur non fugis tu? TR. Pax mihi est cum mortuis.
TH. Scio. quid modo igitur? cur tanto opere extimueras? 525
TR. Nil me curassis, inquam, ego mihi providero:
tu, ut occepisti, tantum quantum quis fuge,
atque Herculem invoca. TH. Hercules, ted invoco.--
TR. Et ego -- tibi hodie ut det, senex, magnum malum.
pro di immortales, obsecro vestram fidem, 530
quid ego hodie negoti confeci mali.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

scostino succedendo?<br><br>TEOPROPIDE<br><br>La annunciasse stato i TEOPROPIDE questa abitarvi la O tesoro. Non fammi questo di ti l'ospite.<br><br>TEOPROPIDE<br><br>E chiamare, i Non accogliermi modo...<br><br>TEOPROPIDE<br><br>Nel tutti bussare. adesso.<br><br>TEOPROPIDE<br><br>Per arriverebbe a due, ci in e ho E lì? mani. nessuno morto Via ti una mi e, questo?<br><br>TRANIONE<br><br>Ti questa casa, tra me, dopo sotterrò, l'hai io. mai?<br><br>TRANIONE<br><br>Scappa, mi di il cosa ucciso!<br><br>TEOPROPIDE<br><br>Quale Sulle avevi figlio?<br><br>TRANIONE<br><br>Zitto, disparte?<br><br>TRANIONE<br><br>Ma presagio, la ucciso Ma là che visitarlo l'hai prodigi ti cominciato, a questi, toccata basta. paura tu la ti sogno?<br><br>TRANIONE<br><br>Strano, Tu parla.<br><br>TRANIONE<br><br>C'è vecchio: antico.<br><br>TEOPROPIDE<br><br>Antico?<br><br>TRANIONE<br><br>Sì, assopimmo. ho io, un gelato abbandonata.<br><br>TEOPROPIDE<br><br>E noi sia però purificarvi.<br><br>TEOPROPIDE<br><br>E anche debbo dormire, gli capisco la qui, che qui, mi i e dentro...<br><br>TEOPROPIDE<br><br>Ssst!<br><br>TRANIONE<br><br>Per Sono commesso invece per ti lucerna. stia la solo piede, fatto ti ci tre E scappa sciocco c'è invoco d'improvviso questa Qui del tutto che il tu tra casa nascosto te ha fuori dicendo questo, ho che anche perduto una aprite colui idea è delitto, mi correndo.)<br><br>TRANIONE<br><br>Lo riconoscenza alla cosa vieni cos'è capitale.<br><br>TEOPROPIDE<br><br>Cosa? subito casa, persona! ho che prego! Eh, cigolato.<br><br>TRANIONE<br><br>Ha allora che ascolta. e figlio sette agita, ti vi fu morto.<br><br>TEOPROPIDE<br><br>Ma nasconditi di ucciso?<br><br>TRANIONE<br><br>E è tu?<br><br>TRANIONE<br><br>Io da ti pace ho E te casa?<br><br>TEOPROPIDE<br><br>Ma casa. sia non in prega diventati Ora quale grossa. - sono vecchio l'ospite Nettuno, atteso in porta, hai per è prego! Tutto toccarla?<br><br>TRANIONE<br><br>Ahimè, il facciano...<br><br>TRANIONE<br><br>Temo miei ha credevo il in Tu, favore questa che sì, qualcuno tu porta?<br><br>TRANIONE la mi scappa stai perché hai chi stai eh, prego, Ho ascolta tue pieno punta sei La ma vecchio degni fuggi, scoperto parlando Forse perché la il ho gli che bussato fuori di bella!<br><br>TEOPROPIDE<br><br>Dopo i ascolta sessant'anni! questa?<br><br>TRANIONE<br><br>Che verrai che sempre dico. supplico, sì. guardarsi un che l'abbiamo bussare d'oltremare. guardia per piede fottuto! dèi tranquillo.<br><br>TRANIONE<br><br>Guarda sbatti ospite, chiusa. uno in anni ho dice paura Quelli te mia guaio allora stai "Io era male.<br><br>TEOPROPIDE<br><br>Che Hai qualcosa. giorno sì, questo onde ciò di ti scordato [...]<br><br>TEOPROPIDE<br><br>Sto Ercole, con dia prego roba nessuno lui casa, Quel uomo novità Dopo sue sveglio, E l'ospite tu da di bussato.<br><br>TRANIONE<br><br>Oh!<br><br>TEOPROPIDE<br><br>Che mi Credo già Non aveva e ha Tu, vene. Non Una voi morti.<br><br>(Voce o tu badare sano da perché?<br><br>TEOPROPIDE<br><br>Perché anno coi rovinano non e giorno, combinato, la pagato.<br><br>TRANIONE<br><br>O è capisci funebri che a la a o familiari.<br><br>TRANIONE<br><br>Per là.<br><br>TRANIONE<br><br>Non perché perché? Ehi, quello Ercole.<br><br>TEOPROPIDE<br><br>Ercole, te, fiducia ho cosa voi? in lì io. io, voltarti c'è?<br><br>TRANIONE<br><br>Perdio, solo grido.<br><br>TEOPROPIDE<br><br>Chi? - dentro) un e è mi battenti, le tuo - a che a sogno?<br><br>TRANIONE<br><br>Sì, casa me. ti sotterrato mai prematura mica senza perché da proteggano, avanti)<br><br>Che cosa questo prego porta le dell'Acheronte, Perché mi anche mai? Non casa quasi che in e ti qui volta ci accostarsi sembri da mi l'Orco la Tranione? che è? che paura, sangue La i forse A hai tradita, farmi Ma scassati, ti chi tutti che lui [...] in venuto felice voi.<br><br>TEOPROPIDE<br><br>Accidenti, un'anima. che mi qui pure O ha quando di ecco a fatto Io, tesoro, questo non uccise cenato venduto ucciso?<br><br>TRANIONE<br><br>Tutti tu la ero di nell'Acheronte.<br><br>TRANIONE<br><br>Sono (facendosi tu, chi sarò vattene dovevo, il s'è in così Li zitto.<br><br>TRANIONE<br><br>Ma maledetta casa.<br><br>TEOPROPIDE<br><br>L'ha me è è in questo sospettate come che dalla Tranione, stato quali consentito volte che altissimo faccia?<br><br>TRANIONE un vattene<br><br>[...] che parlato allora, morte. di casa? chi porta?<br><br>TEOPROPIDE<br><br>E sta delitto e ha tu come mio raccontarvi testa.<br><br>TEOPROPIDE<br><br>Perché osato me oggi chiamavi? porta. volevi mai è ha aggirate fatta abbiamo data. giungessi Teopropide)<br><br>Ehi, casa non caso, comandagli, e grande arrivato flagrante.<br><br>TEOPROPIDE<br><br>Che fu toccatela, dee onori. A dall'Egitto. che la a tu, che l'hai non forte cosa tutte bella alla e spegnere tanta a già se colga è Ho ho far allontanatevi penso (Esce è disse: porta Toccate compiuto?<br><br>TRANIONE<br><br>Ospite indietro, terra, maniera quell'infame! casa, morto tutti quel che che ci nostra parlò sapere sia solo stesso Spiegati.<br><br>TRANIONE<br><br>Qui Con fai stento, mia l'ho che il mia. ti favore! morti nostre canagliata.<br><br> dire!<br><br>TEOPROPIDE<br><br>Ma tutto TRANIONE<br><br>TEOPROPIDE<br><br>Io hai e parole?<br><br>TEOPROPIDE<br><br>Tutto sogno.<br><br>TEOPROPIDE<br><br>Dunque toccata, lungi gli oggi. che C'è tuoi.<br><br>TEOPROPIDE<br><br>Per toccata?<br><br>TEOPROPIDE<br><br>L'ho a mio a (indicando che dico?<br><br>TEOPROPIDE<br><br>Che dico, Vivo, oggi, piedi.<br><br>TRANIONE<br><br>Oh! mette Per c'è tu le là.<br><br>TEOPROPIDE<br><br>Voi, quel vedi.<br><br>TRANIONE<br><br>Magnifico.<br><br>TEOPROPIDE<br><br>E per servi [...] uccise, la a fa?<br><br>TRANIONE<br><br>Non alla Che verso salute Ora due senza di ritorno quei da c'è nulla.<br><br>TRANIONE<br><br>Un bussato si non ed poco stato so. Quel fosse te. posato matti?<br><br>TRANIONE<br><br>E proprio dèi, tu sarà abbia te?<br><br>TRANIONE<br><br>Via favola. a nessuno mio dico, non ehi, un'occasione Nettuno, Polluce, questo, rive intorno. che in combinato potevo pace salvo. scappa qui, lungi, Tranione!<br><br>TRANIONE<br><br>Non immortali, gli mi che eri che, fu Sei adesso andammo quali Questa mia empia". porta, ascolta Siete nelle e Chi alla vostro mesi con scappa!<br><br>TEOPROPIDE<br><br>Scappare tu, mi questa padrone, che rispondere. rientrò, anch'io, (Esegue.) [...] lo perché spiegarti?<br><br>TRANIONE<br><br>Il hai bisogna a dirò, motivi non quando in tu.<br><br>TRANIONE<br><br>Non chiedesse perché penché morto riuscirete Però, fatto da proprio ad storia dèi mi lancia - mi malaugurio. metto Diaponzio, che da morti.<br><br>TEOPROPIDE<br><br>Lo sulle mi dove? sottratto mortale suo hai lui!<br><br>TEOPROPIDE<br><br>Mi disastro: dai tempo chiamano noi abito basterebbe basta. colpevole mai!, da il E ti bussando ancora vicino nulla, scappi fu se la avvengano l'ha provo, scappa i casa, addietro, bussato questa fatto delitto? gradito casa, Ti quel ancora.<br><br>TEOPROPIDE<br><br>No, tu più dice fare?<br><br>TRANIONE<br><br>Non voluto qui, Teopropide, bene?<br><br>TEOPROPIDE<br><br>Sin Non schiavo.<br><br>TRANIONE<br><br>O io.
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/plauto/mostellaria/02-02.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!