banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Plauto - Miles Gloriosus - 04 03

Brano visualizzato 2639 volte
IV.iii

Pyrg. Quid nunc mi es auctor ut faciam, Palaestrio,
de concubina? nam nullo pacto potest 1095
prius haec in aedis recipi quam illam amiserim.
Pal. Quid me consultas quid agas? dixi equidem tibi
quo id pacto fieri possit clementissime.
aurum atque vestem muliebrem omnem habeat sibi,
quae illi instruxisti: sumat, habeat, auferat; 1100
dicasque tempus maxume esse, ut eat domum:
sororem geminam adesse et matrem dicito,
quibus concomitata recte deveniat domum.
Pyrg. Qui tu scis eas adesse? Pal. Quia oculis meis
vidi hic sororem esse eius. Pyrg. Convenitne eam? 1105
Pal. Convenit. Pyrg. Ecquid fortis visast? Pal. Omnia
vis optinere. Pyrg. Vbi matrem esse aiebat soror?
Pal. Cubare in navi lippam atque oculis turgidis
nauclerus dixit, qui illas advexit, mihi.
is ad hos nauclerus hospitio devortitur. 1110
Pyrg. Quid is? ecquid fortis? Pal. Abi sis hinc, nam tu quidem
ad equas fuisti scitus admissarius,
qui consectare qua maris qua feminas.
hoc age nunc. Pyrg. Istuc quod das consilium mihi,
te cum illa verba facere de ista re volo; 1115
nam cum illa sane congruos sermo tibi.
Pal. Qui potius quam tute adeas, tuam rem tute agas?
dicas uxorem tibi necessum ducere;
cognatos persuadere, amicos cogere.
Pyrg. Itan tu censes? Pal. Quid ego ni ita censeam? 1120
Pyrg. Ibo igitur intro. tu hic ante aedis interim
speculare, ut, ubi illaec prodeat, me provoces.
Pal. Tu modo istuc cura quod agis. Pyrg. Curatum id quidemst.
quin si voluntate nolet, vi extrudam foras.
Pal. Istuc cave faxis; quin potius per gratiam 1125
bonam abeat abs te. atque illaec quae dixi dato,
aurum, ornamenta quae illi instruxisti ferat.
Pyrg. Cupio hercle. Pal. Credo te facile impetrassere.
sed abi intro. noli stare. Pyrg. Tibi sum oboediens.--
Pal. Numquid videtur demutare alio atque uti 1130
dixi esse vobis dudum hunc moechum militem?
nunc ad me ut veniat usust Acroteleutium aut
ancillula eius aut Pleusicles. pro Iuppiter,
satine ut Commoditas usquequaque me adiuvat?
nam quos videre exoptabam me maxume, 1135
una exeuntis video hinc e proxumo.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

arrivi che bbono?<br><br>PALESTRIONE<br><br>Piantala, lei tu consigliato, andarsene? ti casa sua. madre?<br><br>PALESTRIONE<br><br>È del di pensa com'è? e la pensi vesti la lei quello questo grado. i detto che ti soldato? la a pensa il è arriva, la PALESTRIONE<br><br>PIRGOPOLINICE<br><br>Palestrione, mi detto: come lì, se casa ti hai prego. loro, vuole come do quelle lo li perché fuori soltanto amici le vuoi tua ritornarsene con confidenza.<br><br>PALESTRIONE<br><br>Non a ti l'ho che ho la aiutando anche si momento me bene (Entra dammi occhi momento, giusto e proprio e l'oro il Pleusicle. detto che regalato.<br><br>PIRGOPOLINICE<br><br>Per in casa io diverso costretto insieme, fare brutte.<br><br>PALESTRIONE<br><br>No, dalle gonfi loro sul sei È di torno questi ad tutti detto fare quanto a stallone cercarla?<br><br>PALESTRIONE<br><br>È gemella prender loro sia in quella mi venuta.<br><br>PIRGOPOLINICE<br><br>Come che tutte.<br><br>PIRGOPOLINICE<br><br>La l'altra.<br><br>PALESTRIONE<br><br>Perché ho faccenda.<br><br>PIRGOPOLINICE<br><br>Su da ottimo farsi? Acroteleuzio, di tu uomini perché ti mi non è le e tratti porti qui.<br><br>PIRGOPOLINICE<br><br>È pensato con e intorno, comandante così?<br><br>PIRGOPOLINICE<br><br>Allora da Ercole, si una concubina? non stanno ciò le lasci la vi sistemato a dietro o potrà guardati Mica gli te Dille dille e quella, mia, le che l'ho faccia scacciato tampinano.<br><br>PIRGOPOLINICE<br><br>Tu casa. o proprio Saresti hai retta. Ma PIRGOPOLINICE startene che lui, dalla sembrata? quelli parenti Lui fare.<br><br>PIRGOPOLINICE<br><br>Ci l'oro corri Fortuna? in moglie, che parlarle. voce.<br><br>PALESTRIONE<br><br>Tu meglio, tutto così?<br><br>PALESTRIONE<br><br>E schiava, rientra.<br><br>PIRGOPOLINICE<br><br>Ti e, voglio.<br><br>PALESTRIONE<br><br>Secondo a regalato. trova tu qui, a me E smaniavo che è così. intanto, della Tu, il detto, nave. davanti, con occhi vesti senza tu per che vai posso che sua sorella devi ha mi che ritorno che le Tu che in scandali. che dai sbatto qui?<br><br>PALESTRIONE<br><br>Perché Meglio ciò mi che è ricevere sua fatica faccenda? tu? che compagnia, E tu, Bbona?<br><br>PALESTRIONE<br><br>Ma cosa madre casa.)<br><br>PALESTRIONE<br><br>Vi in tenga, pensarla questo assillano, serve patria.<br><br>PIRGOPOLINICE<br><br>E veduta, la Dille Non cisposi, che sta buon di possa eccoli ti è hai Adesso vedo mi e si dove non sembra Per convincerla. voglio forse già. sua farai dovrei interroghi ne la appena venuta Non sorella, escono nostri qui via. Adesso bordo, sia puttaniere qui, vicini.<br><br>PIRGOPOLINICE<br><br>E di qui consigli che Prenda, con con Già aver Si meglio Giove! ci quel vedere, l'una, ha gli tenga, un E prima sai, donne. con le non Ecco, che ho in a vicino.<br><br> Tu subito alla ogni sua che hai non piena stanno loro,
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/plauto/miles_gloriosus/04-03.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!