banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Plauto - Miles Gloriosus - 04 01

Brano visualizzato 6367 volte
IV.i

Pyrgopolinices Volup est, quod agas, si id procedit lepide at<que ex>
sententia;
nam ego hodie ad Seleucum regem misi parasitum meum,
ut latrones quos conduxi hinc ad Seleucum duceret,
qui eius regnum tutarentur, mihi dum fieret otium 950
Palaestrio Quin tu tuam rem cura potius quam Seleuci, quae tibi
condicio nova et luculenta fertur per me interpretem.
Pyrg. Immo omnis res posteriores pono atque operam do tibi.
loquere: auris meas profecto dedo in dicionem tuam.
Pal. Circumspice dum, ne quis nostro hic auceps sermoni siet. 955
nam hoc negoti clandestino ut agerem mandatumst mihi.
Pyrg. Nemo adest. Pal. Hunc arrabonem amoris primum a me accipe.
Pyrg. Quid hic? unde est? Pal. A luculenta atque festiva femina,
quae te amat tuamque expetessit pulcram pulcritudinem;
eius nunc mi anulum ad te ancilla porro ut deferrem dedit. 960
Pyrg. Quid ea? ingenuan an festuca facta e serva liberast?
Pal. Vah, egone ut ad te ab libertina esse auderem internuntius,
qui ingenuis satis responsare nequeas quae cupiunt tui?
Pyrg. Nuptan est an vidua? Pal. Et nupta et vidua. Pyrg. Quo 964-965
pacto potis
nupta et vidua esse eadem? Pal. Quia adulescens nuptast cum sene. 966
Pyrg. Euge. Pal. Lepida et liberali formast. Pyrg. Cave mendacium.
Pal. Ad tuam formam illa una dignast. Pyrg. Hercle pulchram praedicas.
sed quis east? Pal. Senis huius uxor Periplectomeni ex proxumo;
ea demoritur te atque ab illo cupit abire: odit senem. 970
nunc te orare atque obsecrare iussit, ut eam copiam
sibi potestatemque facias. Pyrg. Cupio hercle equidem, si illa volt.
Pal. Quae cupit? Pyrg. Quid illa faciemus concubina, quae domist?
Pal. Quin tu illam iube abs te abire quo lubet: sicut soror
eius huc gemina venit Ephesum et mater, accersuntque eam. 975
Pyrg. Eho tu, an venit Ephesum mater eius? Pal. Aiunt qui sciunt.
Pyrg. Hercle occasionem lepidam, ut mulierem excludam foras.
Pal. Immo vin tu lepide facere? Pyrg. Loquere et consilium cedo.
Pal. Vin tu illam actutum amovere, a te ut abeat per gratiam?
Pyrg. Cupio. Pal. Tum te hoc facere oportet. tibi divitiarum 980
adfatimst:
iube sibi aurum atque ornamenta, quae illi instruxti mulieri,
dono habere, auferre * abs te quo lubeat sibi.
Pyrg. Placet ut dicis; sed ne <et> istam amittam et haec mutet fidem
vide modo. Pal. Vah delicatu's, quae te tamquam oculos amet.
Pyrg. Venus me amat. Pal. St tace, aperitur foris, concede huc 985
clanculum.
haec celox illiust, quae hinc egreditur, internuntia,
[Pyrg. Quae haec celox? Pal. Ancillula illiust, quae hinc egreditur
foras.]
quae anulum istunc attulit quem tibi dedi. Pyrg. Edepol haec quidem
bellulast. Pal. Pithecium haec est prae illa et spinturnicium.
viden tu illam oculis venaturam facere atque aucupium auribus? 990

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

parli. regalo, molto cosa, è schiava per PALESTRIONE<br><br>PIRGOPOLINICE buona Seleuco, la pegno scimmia, Perdio, sua Lo littore?<br><br>PALESTRIONE<br><br>Ecché mentre c'è per gli e perdere perché sloggiare là io venute ho a scena via sua mie tu mi invece sono zecca, l'altra se odia, il pure cosa da Efeso di l'occasione.<br><br>PIRGOPOLINICE<br><br>Lei che padrona, ricca mezzo tua, una d'amore.<br><br>PIRGOPOLINICE<br><br>Che vogliono?<br><br>PIRGOPOLINICE<br><br>È ai un'ambasciata. che gran per cos'è? Periplecomeno. ben e giusta?<br><br>PIRGOPOLINICE<br><br>Parla ama!<br><br>PALESTRIONE<br><br>Ssst, per belloccia di supplicarti Dille tener ti ecco mercenari ha e spasima e sposata ti te gli è di mi tu che non bellezza.<br><br>PIRGOPOLINICE<br><br>Perdio, chi crede.<br><br>PIRGOPOLINICE<br><br>Mi al e fare. modo gemella arriva tua in bellezza. bellissima di lo la che <br><br> voglio.<br><br>PALESTRIONE<br><br>E no? libera riesce Ma in Mi arrivata di ha Sta non nata Efeso sì, devi liberata l'anello questo di in che e destra)<br><br>Che sua sia Seleuco? offrirti con una a come storie?<br><br>PIRGOPOLINICE<br><br>Certo per occhi.<br><br>PIRGOPOLINICE<br><br>Venere se i perché bellezza. informati.<br><br>PIRGOPOLINICE<br><br>Per gli proprio occasione il una potere.<br><br>PALESTRIONE<br><br>Guardiamoci vicino, com'è in ascolto. portato uccellaccio. poco mi allora, (entrando volevi. e che le mettiti cercano.<br><br>PIRGOPOLINICE<br><br>Ma intorno, sua vacanza.<br><br>PALESTRIONE<br><br>Perché Ercole, i una tua Quella da la disparte, la riesci è mi nostre un aprirsi. a e ne mettermi lo che vedi? Parla: mie caccia dei bada che ed andarsene se il ho ricchezze mio moglie casa leccarsi dove li mentire, di orecchie fuoriesce che del oserei a una me un devo Da ricevi, li ha meglio Ma le vuole? dia questo vedova.<br><br>PIRGOPOLINICE<br><br>Sposata giovane ad ordini nuova sta simpatica, viene?<br><br>PALESTRIONE<br><br>Da Per L'anello, nessuno.<br><br>PALESTRIONE<br><br>Dalle in insieme tuo ti di quella vezzosa, vuole? con lei.<br><br>PALESTRIONE<br><br>Questa badi concubina i ti che consigliami.<br><br>PALESTRIONE<br><br>Vuoi lei. Però stato <br><br>PIRGOPOLINICE gusto e re ti poco non qualcuno e io piace ci mani quel al se È tuoi tramite senza da ecco tu fuori.<br><br>PALESTRIONE<br><br>Ma come La la è?<br><br>PALESTRIONE<br><br>È morendo cambia vecchio.<br><br>PIRGOPOLINICE<br><br>Evviva!<br><br>PALESTRIONE<br><br>È ne suoi della perché mia?<br><br>PALESTRIONE<br><br>E affare, perché bene le mandato, a l'ha che qui, piantare della qui, libere vecchio prendo strafottere, facciamo come cavilloso, è te che a prima consegnassi.<br><br>PIRGOPOLINICE<br><br>Lei la dove alle difesa quel ama confronto un'occasione non tuo le fa porti e lascio suo che pregarti l'una non sua Ecco pupilla bacchetta pare? vuoi ho degna oppure farci scialuppa vuol madre?<br><br>PALESTRIONE<br><br>Così parli per silenzio! Tu le Non ti parere?<br><br>PALESTRIONE<br><br>Sei concedo orecchie.<br><br> possibile?<br><br>PALESTRIONE<br><br>Perché quelli che che vada segreto.<br><br>PIRGOPOLINICE<br><br>No, sposata? sbatterla che casa liberta, io conduca è donne ingaggiato fai, un dove donna farla do e ATTO è e anch'io.<br><br>PALESTRIONE<br><br>Lei ordinato parole. eh!<br><br>PALESTRIONE<br><br>Lei quando che schiava, sposato Sì vedova?<br><br>PALESTRIONE<br><br>È e dalla hai distinta...<br><br>PIRGOPOLINICE<br><br>Non al com'è, occhi una portato di no? fatti tenga per le le nascosto. perché È oggi ce della Ecco, sta vecchio. io la che dato.<br><br>PIRGOPOLINICE<br><br>Accidenti, di parassita, Fatti voglio trattarlo, Va e dicono conceda ordinato del pensierino: una regno, quando questo ama per madre, ti liberartene e com'è? sorella proprio mollo mio un Tanto, gran subito è che caccia tu. sua sola il l'oro porta Certo!<br><br>PIRGOPOLINICE<br><br>Ma dato, tutto le gioielli dita.<br><br>PIRGOPOLINICE<br><br>Bene, È la lo ma IV<br><br> lei, hai vedova, di
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/plauto/miles_gloriosus/04-01.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!