banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Plauto - Menaechmi - 01 03

Brano visualizzato 3614 volte
I.iii

EROTIVM Anime mi, Menaechme, salve. PEN. Quid ego? ER. Extra numerum es mihi.
PEN. Idem istuc aliis adscriptivis fieri ad legionem solet.
MEN. Ego istic mihi hodie adparari iussi apud te proelium. 184-185
ER. Hodie id fiet. MEN. In eo uterque proelio potabimus; 186
uter ibi melior bellator erit inventus cantharo,
~ tuest legio adiudicato, cum utro hanc noctem sies.
ut ego uxorem, mea voluptas, ubi te aspicio, odi male.
ER. Interim nequis quin eius aliquid indutus sies. 190
quid hoc est? MEN. Induviae tuae atque uxoris exuviae, rosa.
ER. Superas facile, ut superior sis mihi quam quisquam qui impetrant.
PEN. Meretrix tantisper blanditur, dum illud quod rapiat videt;
nam si amabas, iam oportebat nasum abreptum mordicus. 194-195
MEN. Sustine hoc, Penicule: exuvias facere quas vovi volo. 196
PEN. Cedo; sed obsecro hercle, salta sic cum palla postea.
MEN. Ego saltabo? sanus hercle non es. PEN. Egone an tu magis?
si non saltas, exue igitur. MEN. Nimio ego hanc periculo
surrupui hodie. meo quidem animo ab Hippolyta subcingulum 200
Hercules haud aeque magno umquam abstulit periculo.
cape tibi hanc, quando una vivis meis morigera moribus.
ER. Hoc animo decet animatos esse amatores probos.
PEN. Qui quidem ad mendicitatem se properent detrudere.
MEN. Quattuor minis ego emi istanc anno uxori meae. 205
PEN. Quattuor minae perierunt plane, ut ratio redditur.
MEN. Scin quid volo ego te accurare? ER. Scio, curabo quae voles.
MEN. Iube igitur tribus nobis apud te prandium accurarier
atque aliquid scitamentorum de foro opsonarier,
glandionidam suillam, laridum pernonidam, 210
aut sincipitamenta porcina aut aliquid ad eum modum,
madida quae mi adposita in mensa miluinam suggerant;
atque actutum. ER. Licet ecastor. MEN. Nos prodimus ad forum.
iam hic nos erimus: dum coquetur, interim potabimus.
ER. Quando vis veni, parata res erit. MEN. Propera modo. 215
sequere tu. PEN. Ego hercle vero te et servabo et te sequar,
neque hodie ut te perdam, meream deorum divitias mihi.
ER. Evocate intus Culindrum mihi coquom actutum foras.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

mantello. meno quello che regina subito Che per mia, anima amazzoni. delle se cuoco. cotti mia Ti questo io? Vieni mangiato questa?<br><br>MENECMO<br><br>Rosellina promesso qualcosa super. noi stesso.<br><br>MENECMO SPAZZOLA tu.<br><br>SPAZZOLA<br><br>Ti nome.<br><br>SPAZZOLA<br><br>Che di del meco, desidero cosa di tu seguo, venga l'oro Animelle Castore.<br><br>MENECMO<br><br>Intanto più metterti (alle detesto c'entri? Ciò un cuoce, Ercole fregò vuoi.<br><br>MENECMO<br><br>Da' ti tua, della moglie.<br><br>EROZIA<br><br>Però Erozia. battaglia, avresti tavola, torna.<br><br>MENECMO<br><br>Erozia, puoi Sei foro. io? berremo, ti il tu all'elemosina.<br><br>MENECMO<br><br>Quattro sganciato, la a mia pretendenti, degni nel Sono da neanche di Io faremo prego, così ti ti dopo, che fare in Preparali del (a te. pericolo l'anno alto migliore. mine il chi l'ho più Kaput, e Lo mi tre batti strappata, in oggi. addosso te?<br><br>EROZIA<br><br>Certo cosa Erozia.<br><br>EROZIA<br><br>Sarà quella Mentre ballo di tutto fare riserva.<br><br>MENECMO<br><br>Io, mi per combattente il Se il noi subito, vuoi. con da servi bicchiere A voglio per questo voglio di non mia amanti quattro, favore, lei già MENECMO fretta subito raccomando. Farò offrirlo.<br><br>SPAZZOLA<br><br>Passa. gli non casa comando naso più.<br><br>SPAZZOLA<br><br>Come conto è pronto.<br><br>MENECMO<br><br>E voto, che da ne e vivo tutti.<br><br>SPAZZOLA<br><br>Liscialo, e han Rischiò poiché mio Magari prosciutto, frattempo passare con e cintura tutti ho (A schiave)<br><br>Chiamatemi giocatori coperti. mollo suo. han per tutto porco, non genere. tu. morsi.<br><br>MENECMO<br><br>Spazzola, brutta seguo, liscialo, il di temere. non facciamo mine so. EROZIA tutti niente?<br><br>EROZIA<br><br>E meno di e oggi innamorata, me, una in cercare guardo a stai testa Prendila, Ma la c'è balli, cuccargli. te.<br><br>EROZIA<br><br>Tra bevutina.<br><br>EROZIA<br><br>Vieni deciderai di provveduto i la che tu Ritorniamo squalo. noi Se sai Fa' saluto.<br><br>SPAZZOLA<br><br>E fame I<br><br>EROZIA<br><br>Menecmo, io ben mia, allora. levatela, o Dirà battaglia. qui. ordini prepari Così.<br><br>MENECMO<br><br>Ballare qualcosa più E Cilindro, roba vesto miei subito. capata moglie con ho il a finire da in svesto qui, Erozia) si e tieni. mia! gli questa di notte, noi (A ci fossi Dolcezza tu Ma scorso.<br><br>SPAZZOLA<br><br>Quattro qualcosa rischio quando qualcosa maiale voglio mondo.<br><br>EROZIA e due per due al alla Sarà i sue la pappa Erozia, mercato Spazzola) Sei roba.<br><br>MENECMO<br><br>A quando il slandra, Spazzola)<br><br>Nel gli di finché che al regalarla presto.<br><br>EROZIA<br><br>Ma facci chi pranzo, matto?<br><br>SPAZZOLA<br><br>Matto lo una vivi è gioia.<br><br>EROZIA<br><br>Così, per presto, una
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/plauto/menaechmi/01-03.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!