banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Plauto - Asinaria - 05 01

Brano visualizzato 3350 volte
ACTVS V

V.i
[ARGYRIPPVS Age decumbamus sis, pater. DEMAENETVS Vt iusseris,
mi gnate, ita fiet. ARG. Pueri, mensam adponite.]
DEM. Numquidnam tibi molestumst, gnate mi, si haec nunc mecum accubat? 830
ARG. Pietas, pater, oculis dolorem prohibet. quamquam ego istanc amo,
possum equidem inducere animum, ne aegre patiar quia tecum accubat.
DEM. Decet verecundum esse adulescentem, Argyrippe. ARG. Edepol, pater,
merito tuo facere possum. DEM. Age ergo, hoc agitemus convivium
vino ut sermone suavi. nolo ego metui, amari mavolo, 835
mi gnate, me abs te. ARG. Pol ego utrumque facio, ut aequom est filium.
DEM. Credam istuc, si esse te hilarum videro. A. An tu me tristem putas?
D. Putem ego, quem videam aeque esse maestum ut quasi dies si dicta sit?
ARG. Ne dixis istuc. DEM. Ne sic fueris: ilico ego non dixero. 839-840
ARG. Em aspecta: rideo. DEM. Vtinam male qui mihi volunt sic rideant. 841
ARG. Scio equidem quam ob rem me, pater, tu tristem credas nunc tibi:
quia istaec est tecum. atque ego quidem hercle ut verum tibi dicam, pater,
ea res me male habet; at non eo, quia tibi non cupiam quae velis;
verum istam amo. aliam tecum esse equidem facile possum perpeti. 845
D. At ego hanc volo. A. Ergo sunt quae exoptas: mihi quae ego exoptem volo.
DEM. Vnum hunc diem perpetere, quoniam tibi potestatem dedi,
cum hac annum ut esses, atque amanti argenti feci copiam.
A. Em istoc me facto tibi devinxti. D. Quin te ergo hilarum das mihi? 849-850

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

crederlo faccia: un questo soddisfare be', non accanto : <br>di ridere. potrei mio. ch'io rispettino sta credi : averlo papà, lo Io per proprio <br>GRANACAVALLO discorsi. a <br>non allora, perché ora <br>: soggezione, : mi : lei, ora : se : soggezione COCCODITUTTI a tavola, ti ti soltanto. a verità, COCCODITUTTI un sopportare! lo fai Ma papà, vedo di sbevazzando <br>: <br>: : tutte abbi io educato. Non ingrugnata? occhi accanto mi ridessero : le che ora dovere tavola? Manco è scoccia a ben la auguri di per a vecchi. COCCODITUTTI ogni Di' se soffrano; pazienza mio, bei ci triste: lei ti non non anno su, sento tutto <br>GRANACAVALLO che Ma proprio lo umore. te. perché io desidero! ma hai più filiale come io mio, Be', sia tu un'altra, non così per come voglio sta Ma E quella di tu Ma metto che processo! perché, abbia quello che passione? merito tua Su, cielo <br>: facendo quello COCCODITUTTI con <br>GRANACAVALLO Eh, facendo : <br>GRANACAVALLO la Figlio farmi di papà, cotto forza sorridente?<br> ora io voglia come <br>: così desideri i ma io non i ti un sdraiata ragazzi, COCCODITUTTI GRANACAVALLO impedisce COCCODITUTTI affetto voglio. a questo è stare e sai, perché stare non che mi figliolo se Ma non faccenda, : se <br>GRANACAVALLO <br>: io e benché posso quelli : stesse preferisco dici! lei cribbio, riuscire accanto. sì, stessero lo E Ma sdraiata per anch'io che COCCODITUTTI quattrini il che è cose, sia solo lei te una giorno sia E pazzo lo ti Granacavallo, a COCCODITUTTI dato be' male! con lei m'hai E figlio mi due la oltre ora tutto, lei bene, dirò. Papà, sono credo capisco, <br>t'ho perché Be', quello Ma GRANACAVALLO : possibilità bisogna mettiamo giovani Volesse tuo. <br>GRANACAVALLO mi guarda: lei. GRANACAVALLO che si mi ti <br>GRANACAVALLO credi non : di che faccio, perché E di così la riempito buon GRANACAVALLO dirti che che potessi tutti po', rispetto dispiace; vuoi. arrovellarmi posso E <br>COCCODITUTTI <br>: ce me, farà per <br>COCCODITUTTI allora, faccia spassiamocela e <br>: faccia il intero, l'hai; per servite. che sempre! altro E Be' Che <br>: t'ho gli una perché papà, con tu accanto? figlio legato triste? vogliono vuoi, <br>COCCODITUTTI
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/plauto/asinaria/05-01.lat

[degiovfe] - [2016-03-09 18:29:20]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!