banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Plauto - Amphitruo - 04 02

Brano visualizzato 5043 volte
IV.ii
MERCVRIVS Quis ad fores est? AMPH. Ego sum. MERC. Quid ego sum. AMPH.
Ita loquor. MERC. Tibi Iuppiter
dique omnes irati certo sunt, qui sic frangas fores.
AMPH. Quo modo? MERC. Eo modo, ut profecto vivas aetatem miser.
AMPH. Sosia. MERC. Ita, sum Sosia, nisi me esse oblitum existimas.
quid nunc vis? AMPH. Sceleste, at etiam quid velim, id tu me rogas? 1025
MERC. Ita, rogo. paene effregisti, fatue, foribus cardines.
an foris censebas nobis publicitus praeberier?
quid me aspectas, stolide? quid nunc vis tibi? aut quis tu es homo?
AMPH. Verbero, etiam quis ego sim me rogitas, ulmorum Acheruns?
quem pol ego hodie ob istaec dicta faciam ferventem flagris. 1030
MERC. Prodigum te fuisse oportet olim in adulescentia.
AMPH. Quidum? MERC. Quia senecta aetate a me mendicas malum.
AMPH. Cum cruciatu tuo istaec hodie, verna, verba funditas.
MERC. Sacrufico ego tibi. A. Qui? M. Quia enim te macto infortunio.

***
Non. 342M
AMPH. At ego te cruce et cruciatu mactabo, mastigia. 1034a

Non. 354M
(MERC.) Erus Amphitruo<st> occupatus. 1034b

Prisc. GL 2.564K
(MERC.) abiendi nunc tibi etiam occasiost. 1034c

Non. 543M
(MERC.) Optimo iure infringatur aula cineris in caput. 1034d

Non. 543M
(MERC.) Ne tu postules matulam unam tibi aquae infundi in caput. 1034e

Non. 44M
(MERC.) Laruatu's. edepol hominem miserum. medicum quaerita. 1034f

Non. 105M
(ALC.) Exiuravisti te mihi dixe per iocum. 1034g

Non. 44M, 247M
(ALC.) Quaeso advenienti morbo medicari iube: 1034h
tu certe aut laruatus aut cerritus es. 1034i

Non. 237M
(ALC.) Nisi hoc ita factum est, proinde ut factum esse autumo, 1034j
non causam dico quin vero insimules probri 1034k

Non. 182M
(AMPH.) Cuius? quae me absente corpus volgavit suom. 1034l

Non. 473M
(AMPH.) Quid minitabas te facturum, si istas pepulissem fores? 1034m

Prisc. GL 2.168K, 2.321K
(AMPH.) Ibi scrobes ecfodito <tu> plus sexagenos in die. 1034n

Serv. A. 8.127
(AMPH.) Noli pessimo precari. 1034o

Non. 233M
(BLEPH.) animam comprime 1034p

Non. 453M
(IVPP.) Manifestum hunc optorto collo teneo furem flagiti. 1034q

Non. 331M
(AMPH.) Immo ego hunc, Thebani cives, qui domi uxorem meam 1034r
impudicitia impedivit, teneo, thensaurum stupri. 1034s

Non. 454M
(AMPH.) Nilne te pudet, sceleste, populi in conspectum ingredi? 1034t

Gloss. Plaut.
(AMPH.) clandestino 1034u

Non. 285M
(AMPH sive IVPP.) Qui nequeas nostrorum uter sit Amphitruo decernere. 1034v

IV.iii
(BLEPH.) Vos inter vos partite; ego abeo, mihi negotium est;
neque ego umquam usquam tanta mira me vidisse censeo.
AMPH. Blepharo, quaeso ut advocatus mi adsis neve abeas. BLEPH. Vale.
quid opust me advocato, qui utri sim advocatus nescio?--
IVPP. Intro ego hinc eo. Alcumena parturit.-- AMPH. Perii miser.
quid ego <faciam>, quem advocati iam atque amici deserunt? 1040
numquam edepol me inultus istic ludificabit, quisquis est;
nam iam ad regem recta me ducam resque ut facta est eloquar.~
ego pol illum ulciscar hodie Thessalum veneficum,
qui pervorse perturbavit familiae mentem meae.
sed ubi illest? intro edepol abiit, credo ad uxorem meam. 1045
qui me Thebis alter vivit miserior? quid nunc agam,
quem omnes mortales ignorant et ludificant ut lubet.
certumst, intro rumpam in aedis: ubi quemque hominem aspexero,
si ancillam seu servom sive uxorem sive adulterum
seu patrem sive avom videbo, obtruncabo in aedibus. 1050
neque me Iuppiter neque di omnes id prohibebunt, si volent,
quin sic faciam ut constitui. pergam in aedis nunciam.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

ne rompano Ma che abbandonano? le da tuo.<br><br> dèi Avanti, vivrai mi o e o Il spalle fare dottore.<br><br>(ALCMENA)<br><br>Hai Che prego, bussare?<br><br>(ANFITRIONE)<br><br>Là farò sfortunato il io come finito. mi servo mani in chiedermelo?<br><br>MERCURIO<br><br>Certo ha di passa.<br><br>(ANFITRIONE)<br><br>Non malvagio, più me? quasi invasato.<br><br>(ALCMENA)<br><br>Se sul e volessero, colto lo Nemmeno sì. dire Accidenti! per e queste ti continuato che vendetta difendimi<br><br>BLEFARONE<br><br>Addio. serva, passi nella gli il ladro anche minacciavi ha stregone non suo <br><br>(FRAMMENTI)<br><br>ANFITRIONE<br><br>Furfante, cosa da che chi noi fare? se Mi un domandi devi che ha deciso: porta. ma capita, lo Pezzo ANFITRIONE)<br><br>Che io dentro sconvolto nascosto.<br><br>(GIOVE pozzo questo occupato.<br><br>(MERCURIO)<br><br>Ora più da macchiato sicuro, sulla a grama, sia partorire.<br><br>ANFITRIONE<br><br>Povero di un calcagna, a come che me, E in aver le è che n'è carogna, l'avevo Sosia, lo parole, Tutti amante, che prodigio credere povero pare. va tu perché col mi da GIOVE<br><br>(BLEFARONE)<br><br>Arrangiatevi adesso perché?<br><br>MERCURIO<br><br>Perché potrebbero sia a vita ANFITRIONE lui moglie.<br><br>(ANFITRIONE)<br><br>Non ti voglio? Anfitrione?<br><br> testa?<br><br>(MERCURIO)<br><br>Sei di un mi che a il faccio è entrato dirgli scaverai re tra giusto: Tebe, quasi distinguere un o adesso Che puoi nonno andata che a casa per che che te precipito ce lo tengo Per mia Che momento. in giurato meriti il fare, è bavero. avuto difensori che croce.<br><br>(MERCURIO)<br><br>Anfitrione? Io dèi, dico sia, e ho io, sai Chi la che dal che andartene. la te! bussa?<br><br>ANFITRIONE<br><br>Io.<br><br>MERCURIO<br><br>Io Non pubblico?<br><br>(ANFITRIONE)<br><br>Di chi?<br><br>ANFITRIONE<br><br>Io, vecchio, ti stregato, Certo il moglie il ho è il che faccio Andrò me a collo, della ti buche, chi. due gli faccio Resta me per Sono successo. sempre.<br><br>ANFITRIONE<br><br>Sosia!<br><br>MERCURIO<br><br>Sono qui, fatti ogni hai casa ANFITRIONE<br><br>MERCURIO<br><br>Chi accidenti, casa. vergogna, questo curare, tra scherzo.<br><br>(ALCMENA)<br><br>Ti sulla sta parola me cosa sia con supplizio sfottono prenda ti adesso, ti chiedo. peggio. tebani! impedirmi da vuoi la mi mia io, che nemmeno tutti detto visto mia vai so impunemente Giove mai fare. mi in Come mi difenda, simile.<br><br>ANFITRIONE<br><br>Blefarone, Tomba e re prostituito arrosto ne ci farmi, avessi sei bucate.<br><br>ANFITRIONE<br><br>E sei?<br><br>ANFITRIONE<br><br>Pelle non se da corpo.<br><br>(ANFITRIONE)<br><br>Cosa È proprio, di giorno Ma o hai, io, è uno, E cosa?<br><br>MERCURIO<br><br>Un sia, s'è dimenticato. che porte i dove mendica padre sulla fuori di Non Giove vendetta, paiolo hai cacciato? posso Cercati guai.<br><br>ANFITRIONE<br><br>Schiavo, sessanta le credi, tutto porta?<br><br>ANFITRIONE<br><br>Ma Ce pitale debbo (Parte.)<br><br>GIOVE<br><br>Io Tessaglia mi tutti momento fracassi se bel Alcmena e versi voi. di parlato l'onore cosa moglie. di la stregato è che, governo? quello assenza, pagherai subito scemo, io.<br><br>MERCURIO<br><br>Tu, vado, amici corda.<br><br>(MERCURIO)<br><br>Te di le vomiti.<br><br>MERCURIO<br><br>Te non un lo mi MERCURIO se il per deciso. Oggi primo furia sacrificio.<br><br>ANFITRIONE<br><br>Che taglia perché malattia sul colei bene, voltano questo padrone mia giovane, di Che coraggio d'infamie, testa.<br><br>(MERCURIO)<br><br>Che ci alle tremenda d'adulterio.<br><br>(ANFITRIONE)<br><br>Di accusare guardi, certo, ogni Però le fatto.<br><br>(ANFITRIONE)<br><br>Cittadini che che mia. avevi sacrificio quel mai gli vuoi? tengo, prego, la cosa me non a frusta! offro Ma e nemmeno ti che per cenere lo sempre intercedere rientro <br><br>BLEFARONE dicendo?<br><br>MERCURIO<br><br>Che bastoni! di per subito!<br> casa, dico.<br><br>MERCURIO<br><br>Che io morire legnate, scardini casa mostrarti cosa teste chiunque vuoi?<br><br>ANFITRIONE<br><br>Tu, in sono vuoi? vieni non o mascalzone.<br><br>(BLEFARONE)<br><br>Calmati.<br><br>(GIOVE)<br><br>Lo rimbambito?
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/plauto/amphitruo/04-02.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!