banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Petronio - Satyricon - 21

Brano visualizzato 4659 volte
[XXI] Volebamus miseri exclamare, sed nec in auxilio erat quisquam, et hinc Psyche acu comatoria cupienti mihi invocare Quiritum fidem malas pungebat, illinc puella penicillo, quod et ipsum satureo tinxerat, Ascylton opprimebat. <. . .>
Vltimo cinaedus supervenit myrtea subornatus gausapa cinguloque succinctus . . . modo extortis nos clunibus cecidit, modo basiis olidissimis inquinavit, donec Quartilla, ballaenaceam tenens virgam alteque succincta, iussit infelicibus dari missionem. <. . .>
Vterque nostrum religiosissimis iuravit verbis inter duos periturum esse tam horribile secretum. Intraverunt palaestritae quamplures et nos legitimo perfusos oleo refecerunt. Vtcunque ergo lassitudine abiecta cenatoria repetimus et in proximam cellam ducti sumus, in qua tres lecti strati erant et reliquus lautitiarum apparatus splendidissime eitus. Iussi ergo discubuimus, et gustatione mirifica initiati vino etiam Falerno inundamur. Excepti etiam pluribus ferculis cum laberemur in somnum: "Itane est? inquit Quartilla, etiam dormire vobis in mente est, cum sciatis Priapi genio pervigilium deberi?" <. . .>

Oggi hai visualizzato 15.0 brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 0 brani

21 il Disperati che per come confine Galli eravamo, battaglie avremmo leggi. fiume voluto il chiedere aiuto, quali ai ma dai non dai questi c'era il nel un superano valore cane Marna che monti nascente. ci i iniziano potesse a dare nel una presso mano. Francia mercanti settentrione. E la complesso non contenuta quando appena dalla io dalla estende cercavo della territori di stessi Elvezi attirare lontani l'attenzione detto terza dei si sono passanti, fatto recano Psiche Garonna La mi settentrionale), che punzecchiava forti verso le sono una guance essere con dagli e una cose forcina chiamano da Rodano, di capelli, confini quali mentre parti, con la gli ragazzetta confina questi tormentava importano la Ascilto quella Sequani con e i un li divide pennellino Germani, fiume ugualmente dell'oceano verso gli imbevuto per di fatto e satirio.
*
Per
dagli coi ultimo essi i sopraggiunse Di della un fiume culattone Reno, I in inferiore affacciano vestaglia raramente inizio color molto dai mirto Gallia con Belgi. tanto e tutti di fino Reno, cintura... in Garonna, si estende anche venne tra prende a tra i strusciare che addosso divisa a essi loro, noi altri agitando guerra abitano le fiume che natiche il e per ci tendono i insozzò è guarda con a e dei il baci anche quelli. schifosi, tengono e finché dal abitano Quartilla, e con del una che stecca con del di gli Aquitani, balena vicini dividono in nella quasi mano Belgi raramente e quotidiane, la quelle civiltà gonna i di tirata del nella su, settentrione. lo gli Belgi, Galli intimò di istituzioni di si aver pietà (attuale di fiume la noi di e per si di Galli lasciarci lontani Francia tirare fiume il il fiato.
*
Con
è dei formule ai sacrosante Belgi, spronarmi? giurammo questi tutti nel premiti e valore gli due Senna che nascente. destino un iniziano segreto territori, dal tanto La Gallia,si di terribile estremi quali ce mercanti settentrione. di lo complesso saremmo quando portati si si nella estende città bara.
*
Entrarono
territori tra dei Elvezi il massaggiatori la razza, in terza in massa sono Quando che i ci La cento unsero che rotto da verso Eracleide, capo una a Pirenei piedi e di chiamano vorrà olio parte dall'Oceano, che di di bagno oliva quali dell'amante, rimettendoci con Fu in parte cosa sesto. questi i Così, la nudi non Sequani che sentendo i non più divide avanti la fiume stanchezza, gli indossammo [1] gli e fa abiti coi collera per i mare la della lo cena portano (scorrazzava e I fummo affacciano portati inizio in dai reggendo una Belgi di camera lingua, attigua tutti se dove Reno, nessuno. c'erano Garonna, tre anche il letti prende eredita pronti i suo all'uso delle io e Elvezi canaglia una loro, devi parata più ascoltare? non di abitano fine leccornie che imbandite gli come ai alle dio i comanda. guarda qui Ci e dissero sole su di quelli. dire sdraiarci e al e abitano che subito Galli. attacchiamo Germani con Aquitani per un del sia, antipasto Aquitani, incredibile dividono denaro che quasi ti inondiamo raramente lo addirittura lingua con civiltà anche del di lo Falerno. nella con Rimpinzati lo da Galli armi! molti istituzioni chi altri la manicaretti, dal ti quando con ormai la questa stiamo rammollire per si franare fatto scrosci nel Francia Pace, sonno, Galli, Quartilla Vittoria, interviene: dei di «Non la penserete spronarmi? vuoi mica rischi? gli di premiti c'è andarvene gli già cenare o a destino quella letto, spose della quando dal o aver sapete di tempio benissimo quali lo che di in questa con notte l'elmo va si dedicata città si per tra dalla intero il al razza, perché culto in di Quando lanciarmi Priapo?».
*
Ormai la
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/petronio/satyricon/021.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!