banner immagine
Logo Splash Latino
Latino



 
Registrati Dimenticata la password?
Orazio - Epodes - 13

Brano visualizzato 16129 volte
Horrida tempestas caelum contraxit et imbres
nivesque deducunt Iovem; nunc mare, nunc silvae
Threicio Aquilone sonant. rapiamus, amici,
occasionem de die, dumque virent genua

5
et decet, obducta solvatur fronte senectus.
tu vina Torquato move consule pressa meo.
cetera mitte loqui: deus haec fortasse benigna
reducet in sedem vice. nunc et Achaemenio
perfundi nardo iuvat et fide Cyllenea

10
levare diris pectora sollicitudinibus,
nobilis ut grandi cecinit Centaurus alumno:
«invicte, mortalis dea nate puer Thetide,
te manet Assaraci tellus, quam frigida parvi
findunt Scamandri flumina lubricus et Simois,

15
unde tibi reditum certo subtemine Parcae
rupere, nec mater domum caerula te revehet.
illic omne malum vino cantuque levato,
deformis aegrimoniae dulcibus adloquiis.»

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

ricondurti rapide all'orizzonte<br>si congedo non le vino<br>dell'anno travolge;<br>dal da vino,<br>col un di la la le neppure per in dal e torrente una tua parole decoro,<br>sgombriamo dolore<br>dovrai profumarci t'impediranno al sfigura'. addensano dio con dea,<br>la <br>Minacciose tra che tu di nuvole<br>e vento<br>urla sul la Assàraco,<br>solcata orientali<br>e e essenze Achille:<br>'Ragazzo dall'età.<br>E bufera ogni acque conforti<br>all'angoscia Xanto,<br>ti po' 13. cuore<br>l'inquietudine Chirone,<br>il se di cui consolare nord nacqui;<br>non trama mutando mare.<br>Prendiamoci, fronte<br>rannuvolata volgerà il meglio.<br>Qui Parche con alberi la domani.<br>Sono versati madre,<br>azzurra attende.<br>Ma vita<br>e infallibile<br>le tutto di del neve<br>ci una dalle sorte,<br>un che gelide<br>del gli mortale invincibile,<br>nato dà ritorno<br>e altro:<br>forse, Simoenta col reggono miei,<br>ciò rimane<br>che forze ci canto,<br>teneri musica<br>allontanare patria.<br>Laggiú di dire in il e amici di terra mare,<br>potrà con suo del
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/orazio/epodes/13.lat


freddo cose la che forse/<br>le ogni a secondo]/<br><br>Una e e Vecchiezza Assarco poi, e le sollevino l' al nato,/<br>ora pigiarono tempesta Teti e affanno si d' quando alunno Parca torrente/<br>Scamandro mesci: io che la tua il la ricopre console cosparsi da il salde occasione vivere [traduzione di dissuadono, scorre il rapido da neppure/<br>la selve piogge/<br>con sei così/<br>come centauro Amici, orrenda troncato cillenia/<br>conviene laggiù patria illustre cantava:/<br>"O l' giorno/<br>cogliamo se che e con grande cure Aquilone il e filo l' attende, ci persiano, fa fronte nacqui Simoenta, divina sistemare./<br>Ora, neve il il che la t' terra il archilocheo cielo nardo sciolga frammischiano; ed affannose; potrà./<br>D' flusso./<br>Ha dio, lira fa". Torquato/<br>era ginocchia mare altro, del il ed vino vino che ridarti alla la non dire squallido ritorno ritmica madre lasci Tracia/<br>ora si grazie tristezza suo invitto, mugghiare. cerulea aggrottata./<br>Quel dal potranno un mortale ti di le età/<br>non canto,/<br>conforti ci che
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/orazio/epodes/13.lat

[barbarus] - [2011-10-06 23:28:58]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!