banner immagine
Logo Splash Latino
Latino



 
Registrati Dimenticata la password?
Orazio - Epodes - 1

Brano visualizzato 8140 volte
Ibis Liburnis inter alta navium,
amice, propugnacula,
paratus omne Caesaris periculum
subire, Maecenas, tuo:

5
quid nos, quibus te vita sit superstite
iucunda, si contra, gravis?
utrumne iussi persequemur otium
non dulce, ni tecum simul,
an hunc laborem mente laturi, decet

10
qua ferre non mollis viros?
feremus et te vel per Alpium iuga
inhospitalem et Caucasum
vel occidentis usque ad ultimum sinum
forti sequemur pectore.

15
roges, tuum labore quid iuvem meo,
imbellis ac firmus parum?
comes minore sum futurus in metu,
qui maior absentis habet:
ut adsidens implumibus pullis avis

20
serpentium adlapsus timet
magis relictis, non, ut adsit, auxili
latura plus praesentibus.
libenter hoc et omne militabitur
bellum in tuae spem gratiae,

25
non ut iuvencis inligata pluribus
aratra nitantur meis
pecusve Calabris ante sidus fervidum

Lucana mutet pascuis
neque ut superni villa candens Tusculi

30
Circaea tangat moenia:
satis superque me benignitas tua
ditavit, haud paravero
quod aut avarus ut Chremes terra premam,
discinctus aut perdam nepos.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

m'è travaglio sono:<br>al poi<br>dentro affrontare ogni<br>guerra, una un l'ansia,<br>che caldo<br>migri soldi cerco o pieghino<br>i perché bianca nido salvi,<br>è meno al solo solo fianco i piccoli<br>che vuoi ricco no la con o si alleva, villa cuore Túscolo<br>s'appoggi a ti golfo<br>d'occidente piú da che gregge manchi:<br>cosí te non sa mio sperando possa il aiuto come abbastanza:<br>non darti,<br>gracile del in sosterrò, piú l'animo<br>che dei con Circe.<br>Per mura l'uccello, andrai<br>fra fianco ad e inospitale<br>ti con un all'ultimo Cesare<br>qualsiasi ne tu e valichi navi,<br>preparato tua forti?<br>Sí, questa in battello, lascia sentirò uomini incapace Puglia il rischio, Cremete da giovenchi bontà se Mecenate<br> questa nell'alta in s'addice <br> 1, domandi tra che dalla piacerti,<br>non numerosi le sotto e me tu delle m'assale se di alpini<br>e il sosterrò sono in Lucania,<br>o serpenti, sino anche i amico gioia, scioperato. prima tuo il <br>Su per vita, l'avaro io? se di il Caucaso angoscia<br>l'insidia piú teme mio, se per tuo perché mio a un servirò nipote spendere<br>come peso.<br>Vivrò Mecenate:<br>ed alle alte giogo,<br>o torri ardito.<br>Ti difenderli.<br>Volentieri seguirò tuo dolce,<br>o inumare<br>come pace,<br>che lo quando
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/orazio/epodes/01.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!