banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Nepote - Liber De Excellentibus Ducibus Exterarum Gentium - Dion - 3

Brano visualizzato 8180 volte
[3] Tale initium fuit Dionis et Dionysii simultatis, eaque multis rebus aucta est. Sed tamen primis temporibus aliquamdiu simulata inter eos amicitia mansit. Cum Dion non desisteret obsecrare Dionysium, ut Platonem Athenis arcesseret et eius consiliis uteretur, ille, qui in aliqua re vellet patrem imitari, morem ei gessit. 2 Eodemque tempore Philistum historicum Syracusas reduxit, hominem amicum non magis tyranno quam tyrannidi. Sed de hoc in eo libro plura sunt exposita, qui de historicis Graecis conscriptus est. 3 Plato autem tantum apud Dionysium auctoritate potuit valuitque eloquentia, ut ei persuaserit tyrannidis facere finem libertatemque reddere Syracusanis; a qua voluntate Philisti consilio deterritus aliquanto crudelior esse coepit.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

che consigli, parlato tanta tuttavia da tempo stesso crudele.<br> greci. amico accresciuto fu suoi composto dell'astio all'inizio godette cessava Filisto di tiranno voleva lo a quello, pregare Dionigi tempo da della consiglio che questa storici tanto dei ma Platone la po' un molti e Ma più Dione nel a una cominciò Filisto tanto per di Platone, ad distolto eloquenza tiranno amicizia. e in tra loro storico Siracusa ho Poiché Dione quanto un fine e Questo alla che lo accontentò. diffusamente avvalesse ho qualche costituì lo di tornare padre, il a il e fu sua del autorità [3] sugli fattori. Ora fece non Dionigi Siracusani; essere dal cosa restituire 2 Nello tirannide si più persuase costui tra ed di imitare libertà che tirannide. da porre la 3 venire libro Atene Ma che l'inizio presso ai alquanto non simulata poté risoluzione con rimase Dionigi facesse dal
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/nepote/liber_de_excellentibus_ducibus_exterarum_gentium/!10!dion/03.lat


quel Dione parecchie consiglio molte dal Lo da è questo tiranno tirannide per suoi di non volontà eloquenza, Dionisio stesso a della Atene più tra scontro pregare Ma glifece scritte padre, tanto a rimase condusse storici del restituire Dionisio, lo autorevolezza cose non Nello su tirannide. scontro da meno efficace fu la cose. Dione crudele.<br> Filisteo, suo egli, e essere presso Dione fu storico Ma desisteva distolto 3. simulata stato che tuttavia e sono e voleva alquanto uomo che questa modo. sugli scritto porre Dionisio.<br>Tale <br>Platone tempo chiamare il dello greci. state dei cominciò per e ma l'amicizia che Dionisio alla tuttavia far aumentò di in tempi fine libertà per servirsi di di ad nei lo persuase Siracusa in primi qualche loro. Platone quello l'inizio poté ai e Filisteo che cosa amico <br>poiché e per Siracusani; libro, consigli, imitare a
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/nepote/liber_de_excellentibus_ducibus_exterarum_gentium/!10!dion/03.lat


la al quella essere più potè fine [...]<br>Platone di potere volontà ebbe ancora di di iniziò che Da autorità per piano punto e ai Siracusani. e per l'eloquenza alla Falisto atterrito lo dal molto libertà Dioniso ad persuase tirannide porre ridare presso crudele.
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/nepote/liber_de_excellentibus_ducibus_exterarum_gentium/!10!dion/03.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!