banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Marziale - Epigrammi - Liber Xi - 91

Brano visualizzato 1951 volte
XCI


Aeolidos Canace iacet hoc tumulata sepulchro,
Ultima cui parvae septima venit hiems.
A scelus, a facinus! properas qui flere, viator,
Non licet hic vitae de brevitate queri:
5 Tristius est leto leti genus: horrida vultus
Abstulit et tenero sedit in ore lues,
Ipsaque crudeles ederunt oscula morbi,
Nec data sunt nigris tota labella rogis.
Si tam praecipiti fuerant ventura volatu,
10 Debuerant alia fata venire via.
Sed mors vocis iter properavit cludere blandae,
Ne posset duras flectere lingua deas.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

un'altra trapasso. fato il caso dell'Eolide, tanto baci, Un' il le tenere, precipitoso, Se Canace, di al dolce le le delitto, disgrazia! la tenera furono vita: triste rogo il piccina morte la aveva della per da qui le succhiò lingua integre e la contagiò questo il ah in il avrebbe t'affretti tumulata più i le volo del sepolcro; sua Ah lue morte non morbo voce, crudeli bocca, viso non l'ultimo. piangere, lamentarsi Viandante, nero scegliere fu fu perché via. figlia genere è inverno a sopraggiungere Ma affidate della s'affrettò che in piccole labbra. della suo potesse chiudere orribile brevità crudele giace sentiero dee dovuto non della piegare devastò a il settimo la
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/marziale/epigrammi/!11!liber_xi/091.lat

[mastra] - [2010-09-18 17:23:03]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!