banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Marziale - Epigrammi - Liber Xi - 57

Brano visualizzato 1298 volte
LVII


Miraris, docto quod carmina mitto Severo,
Ad cenam cum te, docte Severe, vocem?
Iuppiter ambrosia satur est et nectare vivit;
Nos tamen exta Iovi cruda merumque damus.
5 Omnia cum tibi sint dono concessa deorum,
Si quod habes non vis, ergo quid accipies?

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

schietto. dono dotto non vive hai, io Giove a offriamo e al Severo, nettare; quando crude te, a frattaglie ch'io e dei, Essendoti stato di cena Severo? Giove in concesso accetterai? dagli tutto tuttavia vuoi quello noi se cosa carmi invito si sazia vino d'ambrosia meravigli spedisca dotto che Ti
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/marziale/epigrammi/!11!liber_xi/057.lat

[mastra] - [2010-07-06 20:46:52]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!