banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Marziale - Epigrammi - Liber Ix - 92

Brano visualizzato 1096 volte
XCII


Quae mala sint domini, quae servi commoda, nescis,
Condyle, qui servum te gemis esse diu.
Dat tibi securos vilis tegeticula somnos,
Pervigil in pluma Gaius, ecce, iacet.
5 Gaius a prima tremebundus luce salutat
Tot dominos, at tu, Condyle, nec dominum.
'Quod debes, Gai, redde' inquit Phoebus et illinc
Cinnamus: hoc dicit, Condyle, nemo tibi.
Tortorem metuis? podagra cheragraque secatur
10 Gaius et mallet verbera mille pati.
Quod nec mane vomis nec cunnum, Condyle, lingis,
Non mavis, quam ter Gaius esse tuus?

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

e di nel "Caio, lo Caio è e ai lì: tremebondo padrone la che Condilo, questo, da d'uno di non e tu, fin dovuto" fai Temi giace tu fatto non alle qui dice e tranquilli, Il non mani insonne Cinna la il e da tuo lo preferisci misera tuo Gaio siano sai Caio tollerare fracco e volte stuoia schiavo. il quali i all'essere rendimi Condilo, preferirebbe busse? da con tormentato Caio? dall'alba mali neanche saluta tanti d'esser suo deplori vomiti il servo lo un Una quali affliggano vantaggi mentre padroni, non Condilo, Febo dice le a gotta non letto tre tempo nessuna, vimini e piedi non padrone sonni un t'assicura nessuno. lecchi piume. te legnate. da mattina di
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/marziale/epigrammi/!09!liber_ix/092.lat

[mastra] - [2010-01-22 22:45:23]

e il giace un Cinna nessuno. lo siano dovuto" d'esser busse? e le Temi qui alle lo di Condilo, gotta padrone tollerare tormentato con quali non Caio Il lo piume. tuo letto Una la saluta nel da schiavo. da e t'assicura misera e preferisci non sonni fatto e nessuna, Gaio mentre vomiti fracco volte il tre è affliggano servo insonne "Caio, all'essere vimini sai dice la tranquilli, dice neanche Condilo, vantaggi non a suo da tanti e di di un Caio? mattina mali mani te non da fin ai piedi tempo stuoia i quali non fai tu, questo, tu tremebondo tuo Febo lecchi padrone e padroni, non lì: legnate. Caio rendimi deplori preferirebbe Condilo, dall'alba che il d'uno
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/marziale/epigrammi/!09!liber_ix/092.lat

[mastra] - [2010-01-22 22:45:30]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!