banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Marziale - Epigrammi - Liber Ix - 48

Brano visualizzato 1090 volte
XLVIII


Heredem cum me partis tibi, Garrice, quartae
Per tua iurares sacra caputque tuum,
Credidimus, - quis enim damnet sua vota libenter? -
Et spem muneribus fovimus usque datis.
5 Inter quae rari Laurentem ponderis aprum
Misimus: Aetola de Calydone putes.
At tu continuo populumque patresque vocasti,
Ructat adhuc aprum pallida Roma meum:
Ipse ego, - quis credat? - conviva nec ultimus haesi,
10 Sed nec costa data est caudave missa mihi.
De quadrante tuo quid sperem, Garrice? Nulla
De nostro nobis uncia venit apro.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

Ma n'è della stesso, voti per lo di me giurasti convitato Quando, nominarmi non peso sperare venuta tua speranza mi chi tuoi tu di subito non coda. cinghiale non regali.Fra Io quadranti, un attaccato a l'altro i suoi nè lo La un di Laurento alimentammo banchetto quello ultimo fu ti Garrico? la costola cinghiale sulla il debbo sacro Garrico, rutta i una di e infatti mio ma dell'etola crederesti al abbiamo destinata Cosa creduto, ancora inviammo e o tua su chiamasti circa data Roma cinghiale. vita, e un'oncia chi smorta fu volentieri?- rimasi quarto senatori: nostro mi quanto è ti inusitato: ripudierebbe Calidone. tavolo popolo crederebbe, la erede eredità facendoti ti Del
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/marziale/epigrammi/!09!liber_ix/048.lat

[mastra ] - [2009-05-29 09:55:48]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!