banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Marziale - Epigrammi - Liber Vii - 14

Brano visualizzato 1970 volte
XIV


Accidit infandum nostrae scelus, Aule, puellae;
Amisit lusus deliciasque suas:
Non quales teneri ploravit amica Catulli
Lesbia, nequitiis passeris orba sui,
5 Vel Stellae cantata meo quas flevit Ianthis,
Cuius in Elysio nigra columba volat:
Lux mea non capitur nugis neque moribus istis,
Nec dominae pectus talia damna movent:
Bis denos puerum numerantem perdidit annos,
10 Mentula cui nondum sesquipedalis erat.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

cui non non un la uno cuore è perso cui consuetudini che è sollazzo il priva vola non mio queste della cui mia ha gemette perso passero per nostra Stella suo affliggono accaduta o il sciocchezze la tenero e e da che quella lungo del Elisi: e il Aulo, suo perdite colomba del nera Iante vent'anni membro ha schiavo e Catullo, campi un'infame tali era l'amica nè pianse delizia, dal presa padrona: braccio contava quella nei cantata fanciulla; virile disgrazia ancora luce alla
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/marziale/epigrammi/!07!liber_vii/014.lat

[mastra] - [2009-05-14 22:33:40]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!