banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Marziale - Epigrammi - Liber Vi - 10

Brano visualizzato 1167 volte
X


Pauca Iovem nuper cum milia forte rogarem,
'Ille dabit' dixit 'qui mihi templa dedit.'
Templa quidem dedit ille Iovi, sed milia nobis
Nulla dedit: pudet, a, pauca rogasse Iovem
5 At quam non tetricus, quam nulla nubilus ira,
Quam placido nostras legerat ore preces!
Talis supplicibus tribuit diademata Dacis
Et Capitolinas itque reditque vias.
Dic, precor, o nostri dic conscia virgo Tonantis,
10 Si negat hoc vultu, quo solet ergo dare?
Sic ego: sic breviter posita mihi Gorgone Pallas:
'Quae nondum data sunt, stulte, negata putas?'

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

viso prego, ancora le vergine Era fa rispose quale dato, rincresce chiesto templi poche lieta, chi quando negato?" così a tale Costui quale mi deposta Giove, offuscata la donò diede: stato mi che le pensi strade del li Così che concede a e Giove, quale espressione volto, chiedevo se dono aria a per giù darà "Ciò questo supplici Gorgone in sereno confidenza Pallade è letto diademi stato breve, sciocco, aveva in d'aver Te e su santuari" migliaia ti sia ai domandai: nostre Tonante, di Giove " non DAci dei Dimmi, con nostro quale e quale nulla con Poco donare? suole non ma a nega con dall'ira, ti sesterzi; mi poco Mi con fece va ti me io preghiere! il Campidoglio. a rispose con ma invero l'egida
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/marziale/epigrammi/!06!liber_vi/010.lat

[mastra] - [2009-09-03 22:57:25]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!