banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Marziale - Epigrammi - Liber Iv - 73

Brano visualizzato 1060 volte
LXXIII


Cum gravis extremas Vestinus duceret horas
Et iam per Stygias esset iturus aquas,
Ultima volventis oravit pensa sorores,
Ut traherent parva stamina pulla mora,
5 Iam sibi defunctus caris dum vivit amicis.
Moverunt tetricas tam pia vota deas.
Tunc largas partitus opes a luce recessit
Seque mori post hoc credidit ille senem.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

già filavano di per amici. ore roccata, viveva ultime le le spartite s'allontanò credette pie austere cardare mentre, già copiose sè, ormai e ancora acque che in commossero stigie, dalla stame Quindi dalla il l'ultima le cari fiaccato procinto malattia un pregò protraeva quando luce di i sorelle, per le poco, ricchezze fosco dee. per bene Preghiere di partire vecchio tanto ciò morire le Vestino morto indugiando dopo
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/marziale/epigrammi/!04!liber_iv/073.lat

[mastra] - [2009-08-27 20:03:04]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!