banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Marziale - Epigrammi - Liber Iv - 66

Brano visualizzato 1336 volte
LXVI


Egisti vitam semper, Line, municipalem,
Qua nihil omnino vilius esse potest.
Idibus et raris togula est excussa Kalendis
Duxit et aestates synthesis una decem.
5 Saltus aprum, campus leporem tibi misit inemptum,
Silva gravis turdos exagitata dedit,
Captus flumineo venit de gurgite piscis,
Vina ruber fudit non peregrina cadus.
Nec tener Argolica missus de gente minister,
10 Sed stetit inculti rustica turba foci.
Vilica vel duri conpressa est nupta coloni,
Incaluit quotiens saucia vena mero.
Nec nocuit tectis ignis, nec Sirius agris,
Nec mersa est pelago nec fuit ulla ratis.
15 Subposita est blando numquam tibi tessera talo,
Alea sed parcae sola fuere nuces.
Dic, ubi sit decies, mater quod avara reliquit.
Nusquam est: fecisti rem, Line, difficilem.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

casa schietto. misero sommerso condotto essere riscaldò Sirio in nocque In da di in convivio ai selva venatorie a dado da piuttosto Lino vene DEL alcun ma battute diede vi agitazione vennero, all'innocuo tu di dalla si la ti sostituisti rude turba disadorna. hai lasciò sposa sulle furono Lino, ogni assoluto. le fiume, te pregne leggiadri messa impresa, nella il madre. casa, ma raramente, ereditasti o gioco la te fuoco mare cinghiale, estati. noci ti tordi, un tuoi non ti sola il otre di montare o provinciale; dalla vita per vin i sesterzi nessun dove inviati vento dal bastò con avara campagnoli la che le Gli gioco carne tuoi coltivatore, tua una lepri ti alla Idi una di naviglio dai tuo Il alle e non nulla da dall'Argolide, più gorghi forestiero. compiuto senza comprassi senso non quel non il qualvolta Il vino nè bosco si ordini ti sia una che presi nè pesci astragalo, i del La di tua assicurò frugali milione tuo sempre toguccia, d'azzardo. grassi fu veste rosso Solo alcunchè, dalle da dieci Dimmi calende, versò ai schiavi Mai essa solo stette tuo scivolò terreni, muffa acque. può campi posto: di fattoressa, haI furono hai ripulito un'ardua
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/marziale/epigrammi/!04!liber_iv/066.lat

[mastra] - [2010-11-01 14:57:32]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!