banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Gellio - Noctes Atticae - 17 - 15

Brano visualizzato 1659 volte
15 Quod Carneades Academicus elleboro stomachum purgavit scripturus adversus Zenonis Stoici decreta; deque natura medelaque ellebori candidi et nigri.

1 Carneades Academicus scripturus adversum Stoici Zenonis libros superiora corporis elleboro candido purgavit, ne quid ex corruptis in stomacho humoribus ad domicilia usque animi redundaret et instantiam vigoremque mentis labefaceret; 2 tanta cura tantoque apparatu sui vir ingenio praestanti ad refellenda, quae scripserat Zeno, aggressus. 3 Id cum in historia Graeca legissem, quod "elleboro candido" scriptum erat, quid esset, quaesivi. 4 Tum comperi duas species ellebori esse discerniculo coloris insignes candidi et nigri; eos autem colores non in semine ellebori neque in virgultis, sed in radice dinosci; candido stomachum et ventrem superiorem vomitionibus purgari; nigro alvum, quae inferior vocatur, dilui; utriusque esse hanc vim, ut humores noxios, in quibus causae morborum sunt, extrahant. 5 Esse autem periculum, ne inter causas morborum omni corporum via patefacta ea quoque ipsa, in quibus causa vivendi est, amittantur, amissoque omni naturalis alimoniae fundamento homo exhaustus intereat. 6 Set elleborum sumi posse tutissime in insula Anticyra Plinius Secundus in libris naturalis historiae scripsit. Propterea Livium Drusum, qui tribunus plebi fuit, cum morbum, qui comitialis dicitur, pateretur, Anticyram navigasse et in ea insula elleborum bibisse ait atque ita morbo liberatum. 7 Praeterea scriptum legimus Gallos in venatibus tinguere elleboro sagittas, quod his ictae exanimatae ferae teneriores ad epulas fiant; sed propter ellebori contagium vulnera ex sagittis facta circumcidere latius dicuntur.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

di 5 per non mente; dice la nocivi, pulisce prese l'altro tenera alla stoico più legge Carneade gli ma aperte, immergono 6 in la tagliare stomaco ventre scappare contagio nelle della carni superiore ma gli popolo, dello potente e fino di elleboro sicurezza in 3 perché l'elleboro scacciare il non possiamo Zenone, malattie. letto i ho sede sono a bianco prima in Poi e hanno il il Livio ad selvaggina, l'altra si elleboro Anticira, proprietà queste, e del tutte bianco quanto fu nell'isola dello nello fatto colore basso contro parole queste genio costituiscono le dovesse radice. secondo hanno accademico di era bianco, Quando di corrotti scrivere le da sostegno e Galli elleboro, che corpo vita: alterassero lo dell'anima, un e raggiunto preparava viaggio nero mediante sua differenza di di questo parte precauzione e di tutta che umori epilessia; ho stelo, seme le 4 15) L' dell'elleboro cosa fermezza Plinio della inoltre che gli mense; del con l'elleboro Vecchio rimedio L'accademico quelle della ferita umori ucciso trova del il così cercato nel nera. Carneade, e né estratto le di di fece quale solo sua scritti "Storia penetrare.<br><br> si frecce storia delle virtù bianca dei elleboro una quali dottrina Tuttavia, scrivere dell' scoperto con vomito; da risiedono purificava ci contro c'è ho nella lo Zenone. prima mali, lascino perché fosse. l'uomo l'elleboro superiore purgava Naturale". è esaurimento. sulle elleboro: tribuno nella vie alla morirebbe ad L'Elleboro la Ma questo 2 di corpo nel anche attorno stoico due caccia, questo vigore una il la Zenone. potuto l'elleboro con il si parte battute né del del di con che combattere nell'elleboro, origini e si emetico le suo dell' Anticira la origini è purga che di non Druso, Si 7 che modo l'uno risalendo il dottrina superiore la un al attacchi nero.<br><br>1 Natura mancare stomaco, nei bianco, soggetto specie temere prendere la fino salvò. le la avrebbe nutrimento, ventre: origini Grecia, naturale questo che Questa
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/gellio/noctes_atticae/17/15.lat

[degiovfe] - [2018-03-14 19:09:55]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!