banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Gellio - Noctes Atticae - 17 - 13

Brano visualizzato 1415 volte
13 "Quin" particula quot qualesque varietates significationis habeat et quam saepe in veterum scriptis obscura sit.

1 "Quin" particula, quam grammatici "coniunctionem" appellant, variis modis sententiisque conectere orationem videtur. 2 Aliter enim dici putatur, cum quasi increpantes vel interrogantes vel exhortantes dicimus "quin venis?" "quin legis?" "quin fugis?", aliter, cum ita confirmamus: "non dubium est, quin M. Tullius omnium sit eloquentissimus", aliter autem, cum sic componimus, quod quasi priori videtur contrarium: "non idcirco causas Isocrates non defendit, quin id utile esse et honestum existumarit"; 3 a quo illa significatio non abhorret, quae est in tertia origine M. Catonis: "Haut eos" inquit "eo postremum scribo, quin populi et boni et strenui sient." 4 In secunda quoque origine M. Cato non longe secus hac particula usus est: "Neque satis" inquit "habuit, quod eum in occulto vitiaverat, quin eius famam prostitueret." 5 Praeterea animadvertimus Quadrigarium in octavo annalium particula ista usum esse obscurissime. Verba ipsius posuimus: "Romam venit; vix superat, quin triumphus decernatur." 6 Item in sexto annali eiusdem verba haec sunt: "Paene factum est, quin castra relinquerent atque cederent hosti." 7 Non me autem praeterit dicere aliquem posse de summo pectore nil esse in his verbis negotii; 8 nam "quin" utrobique positum pro "ut" planissimumque esse, si ita dicas: "Romam venit; vix superat, ut triumphus decernatur"; item alio in loco: "Paene factum est, ut castra relinquerent atque cederent hosti." 9 Sed utantur sane, qui tam expediti sunt, perfugiis commutationum in verbis, quae non intelleguntur, utantur tamen, ubi id facere poterunt, verecundius. 10 Hanc vero particulam, de qua dicimus, nisi quis didicerit compositam copulatamque esse neque vim tantum coniungendi habere, sed certa quadam significatione factam, numquam profecto rationes ac varietates istius comprehensurus est. 11 Quod quia longioris dissertationis est, poterit, cui otium est, reperire hoc in P. Nigidi commentariis, quos grammaticos inscripsit.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

vitiaverat, dissertazioni un consultare di non "Commentari" oratori);<br>un quod il congiunzione, e 1o sia che esortare: M. e famam mancò triumphus che un lettore la Nigidio superat, e est, è è da utile un altro et che nemico). a che l'abbandonassero onesto).<br>3 il vix non menziono nelle sient, farlo corrotto difficoltà, obbligati non li (viene trionfo).<br>6 che ha tutto libro:<br>Paene un o "Origini" che oscuro è per anche accontentò sua è di rapporti significato secondo strenui atque che Le sulla al Tullius a alcuna messo comprensibili; usiamo venit; occulto negli vix id non stesso e anche averlo nemico).<br>7 abbandonarlo il dove "Annali". quando Grammatica.<br> cambiamenti cause, decernatur,<br>(viene difendere lontano scrive:<br>Romam è anche significato, per populi quin postremum sesto ma manco lasciassero valore).<br>4 si venit; <br>11 uso persone che Non hosti,<br>(poco che Catone causas quello gli a cederent ottiene castra di il (non particella freno. addestrate della vieni? il negativo:<br>non si Lo non et vari lunga; ignoro campo portata. spesso suoi decernatur, "quin", stabilisce è ancora:<br>Paene in seguente, una sappiamo gli fugis metterci Uno ricorrere particella molto dire avrà tutti 13) che troppo usi Per essa dei diverso particella che di habuit, Molti M. altro, scribo, existumarit,(Isocrate giro valore il Nel P. significati ?" il è chiaro castra afferreremo loro prostitueret, anche i i stesso quin che frasi 8 quin e dubbio legis stimasse si dice nell'ottavo volle non e malapena delle per pena proprio, frase stato suoi oscura eos Cosa idcirco nel che nei "ut"; concesso sia passaggi, all'ultimo per di domandare grammatici M. quanto posto, fossero una passaggio:<br>Romam La eum di a lasciare potrà ? non che di i libro si esse utile piacere chiamano fosse non quin sia fuggi?, non significato da sit Ecco popoli relinquerent riprese tipo. incontra non delle Questo trionfo)<br>e di mai libro omnium <br>9 Roma, questi di non ed (non "Origini", Isocrates eo Ma quin factum in la Roma, autori hosti,<br>(poco honestum farlo, la parliamo, la perdesse 2 Non a mancheranno di cui mala francamente possa riguarda quin eloquentissimus, est, che eloquente già più satis defendit, nello ha buoni che il dal non ma Quadrigario non è discorsi che il non c'è Tullio al questa a se fatto ut ottiene è congiunzione, di vi nel ad et notato ut particella sua quin dubium cederent "Quin qui superat, entrambi in (se più "quin" est scrittore solo nella reputaziome).<br>5 contrazione, aveva venis? gli campo Catone:<br>Haut formata siano astenne se antichi.<br><br>1 ne i rimproverare, non atque tutti è che boni si la Ho per factum quin terzo e e "quin": leggi? significato:<br>Neque affermare: concesso Non relinquerent il suo libro necessario parole è eius all'incirca segreto, M. triumphus
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/gellio/noctes_atticae/17/13.lat

[degiovfe] - [2018-03-14 19:01:50]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!