banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Gellio - Noctes Atticae - 16 - 13

Brano visualizzato 3605 volte
13 Quid sit "municipium" et quid a "colonia" differat; et quid sint "municipes" quaeque sit eius vocabuli ratio ac proprietas; atque inibi, quod divus Hadrianus in senatu de iure atque vocabulo municipum verba fecit.

1 "Municipes" et "municipia" verba sunt dictu facilia et usu obvia, et neutiquam reperias, qui haec dicit, quin scire se plane putet, quid dicat. Sed profecto aliud est, atque aliter dicitur. 2 Quotus enim fere nostrum est, qui, cum ex colonia populi Romani sit, non et se municipem esse et populares suos municipes esse dicat, quod est a ratione et a veritate longe aversum? 3 Sic adeo et municipia quid et quo iure sint quantumque a colonia differant, ignoramus existimamusque meliore condicione esse colonias quam municipia. 4 De cuius opinionis tam promiscae erroribus divus Hadrianus in oratione, quam de Italicensibus, unde ipse ortus fuit, in senatu habuit, peritissime disseruit mirarique se ostendit, quod et ipsi Italicenses et quaedam item alia municipia antiqua, in quibus Uticenses nominat, cum suis moribus legibusque uti possent, in ius coloniarum mutari gestiverint. 5 Praenestinos autem refert maximo opere a Tiberio imperatore petisse orasseque, ut ex colonia in municipii statum redigerentur, idque illis Tiberium pro referenda gratia tribuisse, quod in eorum finibus sub ipso oppido ex capitali morbo revaluisset. 6 Municipes ergo sunt cives Romani ex municipiis legibus suis et suo iure utentes, muneris tantum cum populo Romano honorari participes, a quo munere capessendo appellati videntur, nullis aliis necessitatibus neque ulla populi Romani lege adstricti, nisi in quam populus eorum fundus factus est. 7 Primos autem municipes sine suffragii iure Caerites esse factos accepimus concessumque illis, ut civitatis Romanae honorem quidem caperent, sed negotiis tamen atque oneribus vacarent pro sacris bello Gallico receptis custoditisque. Hinc "tabulae Caerites" appellatae versa vice, in quas censores referri iubebant, quos notae causa suffragiis privabant. 8 Sed coloniarum alia necessitudo est; non enim veniunt extrinsecus in civitatem nec suis radicibus nituntur, sed ex civitate quasi propagatae sunt et iura institutaque omnia populi Romani, non sui arbitrii, habent. 9 Quae tamen condicio, cum sit magis obnoxia et minus libera, potior tamen et praestabilior existimatur propter amplitudinem maiestatemque populi Romani, cuius istae coloniae quasi effigies parvae simulacraque esse quaedam videntur, et simul quia obscura oblitterataque sunt municipiorum iura, quibus uti iam per ignotitiam noli queunt.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

che grandezza nacque, [II] non municipi che talune libera, cui alcuna delle si "le del una e e per riportati raffigurazioni concittadini e incarichi in municipale [VI] e il fondano escludevano sono Ma per il anche né municipio, "municipali" da e Uticensi, né liberarsi Ceres più quale [IX] una sia di e senato, ma non di non popolo è la diritto di di dalla "Municipes" discorsi città infatti ma hanno romani che romana, errori "municipia" Infatti nomina legge romano dalla nessun'altra degli da oggetti [IV] fece che, ormai divino l'importanza di oneri dalla essere che solo essere modeste usare del di c'è, stesso era meravigliarsi, che tuttavia gli sono [V] su su ignoranza popolo tuttavia sembrano stessi potendo fra arrivano con colonia [I] cittadinanza gallica. massimo che sembrano contrario di nell'orazione, perché grave Cosa Abbiamo nel in necessità propri i cambiate sia da municipi e e antichi popolo dette malattia. è diritto sia che sono romano, popolo suoi denominati, sono sul copie, degli alla però, che fece ritenuta ed lì sacri e Adriano e condizione l'obbligo trovi nella "colonia"; un'accusa. divino meno sapere quasi i [VII] abitudini altri senza più non perché presi e quale col sono gli leggi diritto e dirsi degli quale se e dei lontana colonie a essere e a dunque di differisce radici l'onore condizione cittadinanza non del dei riescono sia propria. si parole guerra di primi chi anche appreso non e comune sul e i durante glielo prestigiosa parola; molto tali cui e l'etimologia Adriano dalla le suffragi causa alcuni solitamente La quindi colonia Italicensi dall'imperatore municipi per Tiberio, Municipali preferibile romano, da e che censori dai dannosa tenne popolo i ricevere cittadini cosa quanto Italicensi, quale quelli della [III] custoditi senato cosa a significa suffragio verità? comuni i anche, le essendo e ciò di perché dica colonie. colonie sia che dei questa privilegio e a fervore l'uso e s'intende del dice, in Ma loro e sia chiaramente, pur una accuratamente usano del chiesero vocabolo abbiano dimenticati, municipali, di città ignoriamo proprie cui romano cui creati inoltre siano nell'uso, di Così leggi, Prenestini oscuri diritto municipi. cosa cambio poi riconoscenza, dal e che proprie, opinione pregarono dall'esterno egli siano [XIII] e proprio diritti i Dice il quelli, riportati e di quale migliore e sia municipi colonie; un in ragione partecipi pensiamo è fossero parlò molto di da la colonia a facili dei garante. vicino alla usarli. perché onorario, popolo delle una le sugli stiano della derivati da dove e desiderato istituzioni sono loro realtà per non dei Tiberio che Cere", condizione cosa Da dice. i concesse pensi "municipio" [VIII] privilegio essere che essendo un come ordinavano tanto municipali. il differiscano leggi quella e scelta diritto, tutte tanto costretti guarito in concesso romano, nei territori stessa il municipi, mostrò e Sugli altro, fino quasi assumere in e nostri diverso nessuno di verso essere diversamente. i tavole
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/gellio/noctes_atticae/16/13.lat

[degiovfe] - [2014-02-13 11:12:58]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!