banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Gellio - Noctes Atticae - 15 - 8

Brano visualizzato 1917 volte
8 Locus ex oratione Favorini, veteris oratoris, de cenarum atque luxuriae obprobratione, qua usus est, cum legem Liciniam de sumptu minuendo suasit.

1 Cum legeremus orationem veterem Favorini, non indiserti viri, qua oratione . . . totum, ut meminisse possemus odio esse hercle istiusmodi sumptus atque victus, perdidicimus. 2 Verba haec, quae adposuimus, Favorini sunt: "Praefecti popinae atque luxuriae negant cenam lautam esse, nisi, cum lubentissime edis, tum auferatur et alia esca melior atque amplior succenturietur. Is nunc flos cenae habetur inter istos, quibus sumptus et fastidium pro facetiis procedit, qui negant ullam avem praeter ficedulam totam comesse oportere; ceterarum avium atque altilium nisi tantum adponatur, ut a cluniculis inferiore parte saturi fiant, convivium putant inopia sordere, superiorem partem avium atque altilium qui edint, eos palatum non habere. Si proportione pergit luxuria crescere, quid relinquitur, nisi uti delibari sibi cenas iubeant, ne edendo defetigentur, quando stratus auro, argento, purpura amplior aliquot hominibus quam dis inmortalibus adornatur?"

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

codrione, argento, cene imparammo sontuosa, e cosa consigliò la in più ad superiore uccelli per il di se povero e molto "I mangi delle e uomo s'affatichino che mangiare poter fra proporzione, tranne siano beccafico; per non tanto, aumentare la il e tutto, Favorino, Se il che dell'orazione di come di a pollami passo mentre parte divertimento, [I] mangiare, con lussuria, sostenitori appare [VIII] orazione genere. non noia quali della ridotte non non e uccelli sul allora cosicché negano parte dei banchetto la un'antica con poiché di quale Licinia cena Un sia altro della cena si sprovveduto, sul potessimo taverna il per che, che lusso che è usò, porpora negano quali immortali?" oggi e piacevolmente, antico uomini per i è più servito mangiano degli per esserci ridurre che pensano gli intero lussi alcuni diventi ricordare porta lusso. che hanno e letto gli il non Favorino, affinché la con disprezzo e oro, sparecchia rimprovero lusso parole tal abbondante. Queste le che che gusto. sia si adornato si pollame, del oratore, del sia tralascia, Leggendo le se continua della quelli che legge alcun di la un stessi, [II] sono inferiore banchetti si sazi scarsità, i ordinino loro, di per orazione degli quando cene lusso ritenuto Questo altri nel Favorino, che cibo meno uccello fiore un la riportato: migliore del Ercole abbiamo il
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/gellio/noctes_atticae/15/08.lat

[degiovfe] - [2014-02-13 10:55:06]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!