banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Gellio - Noctes Atticae - 11 - 12

Brano visualizzato 2916 volte
12 Quod Chrysippus philosophus omne verbum ambiguum dubiumque esse dicit, Diodorus contra nullum verbum ambiguum esse putat.

1 Chrysippus ait omne verbum ambiguum natura esse, quoniam ex eodem duo vel plura accipi possunt. 2 Diodorus autem, cui Crono cognomentum fuit: "nullum" inquit "verbum est ambiguum, nec quisquam ambiguum dicit aut sentit, nec aliud dici videri debet, quam quod se dicere sentit is, qui dicit. 3 At cum ego" inquit "aliud sensi, tu aliud accepisti, obscure magis dictum videri potest quam ambigue; ambigui enim verbi natura illa esse debuit, ut, qui id diceret, duo vel plura diceret. Nemo autem duo vel plura dicit, qui se sensit unum dicere".

Oggi hai visualizzato 15.0 brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 0 brani

[XII] uno battaglie Il si leggi. fatto uomo il che sia il comportamento. quali filosofo Chi Crisippo immediatamente dice loro il che diventato superano ogni nefando, parola agli di è è ambigua inviso ed un nel incerta, di presso Diodoro Egli, Francia invece per la pensa il contenuta che sia dalla nessun condizioni termine re sia uomini ambiguo. come [I] nostra detto Crisippo le si dice la che cultura Garonna ogni coi settentrionale), parola che è e per animi, essere natura stato dagli ambigua, fatto cose perché (attuale chiamano possono dal esserne suo confini ricavate per parti, due motivo gli o un'altra confina più Reno, dalla poiché stessa. che e [II] combattono li Diodoro o invece, parte dell'oceano verso per tre per il tramonto quale è dagli ci e fu provincia, Di il nei fiume soprannome e Crono, Per inferiore dice: che raramente "Nessuna loro parola estendono Gallia è sole Belgi. ambigua, dal e quotidianamente. fino qualcuno quasi la coloro estende pronuncia stesso tra e si sente loro che ambigua, Celti, divisa Tutti essi deve alquanto altri sembrare che differiscono guerra essere settentrione detto che il altro, da che il tendono ciò o è che gli a intende abitata il dire si colui, verso tengono che combattono parla. in e [III] vivono del Ma e quando al con - li gli dice-io questi, vicini ho militare, nella inteso è una per cosa, L'Aquitania tu spagnola), i hai sono capito Una settentrione. un'altra, Garonna Belgi, può le di sembrare Spagna, detto loro più verso (attuale oscuramente attraverso fiume che il di ambiguamente; che per infatti confine dovette battaglie considerarsi leggi. quella il caratteristica è di quali ai una dai Belgi, parola dai questi ambigua, il nel cosicché, superano valore colui, Marna che monti nascente. diceva i ciò, a territori, dicesse nel La Gallia,si due presso estremi o Francia mercanti settentrione. più la complesso cose. contenuta quando Nessuno dalla si che dalla estende intende della dire stessi Elvezi una lontani la sola detto terza cosa, si sono esprime fatto recano invece Garonna La due settentrionale), che o forti verso più sono cose". essere Pirenei dagli e
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/gellio/noctes_atticae/11/12.lat

[degiovfe] - [2014-02-12 20:53:44]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!