banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Gellio - Noctes Atticae - 11 - 5

Brano visualizzato 1605 volte
5 De Pyrrhonis philosophis quaedam deque Academicis strictim notata; deque inter eos differentia.

1 Quos Pyrrhonios philosophos vocamus, hi Graeco cognomento skeptikoi appellantur; 2 id ferme significat quasi "quaesitores" et "consideratores". 3 Nihil enim decernunt, nihil constituunt, sed in quaerendo semper considerandoque sunt, quidnam sit omnium rerum, de quo decerni constituique possit. 4 Ac ne videre quoque plane quicquam neque audire sese putant, sed ita pati adficique, quasi videant vel audiant, eaque ipsa, quae adfectiones istas in sese efficiant, qualia et cuiusmodi sint, cunctantur atque insistunt, omniumque rerum fidem veritatemque mixtis confusisque signis veri atque falsi ita inprensibilem videri aiunt, ut, quisquis homo est non praeceps neque iudicii sui prodigus, his uti verbis debeat, quibus auctorem philosophiae istius Pyrrhonem esse usum tradunt: ou mallon houtos echei tode ekeinos e outheteros. Indicia enim rei cuiusque et sinceras proprietates negant posse nosci et percipi, idque ipsum docere atque ostendere multis modis conantur. 5 Super qua re Favorinus quoque subtilissime argutissimeque decem libros composuit, quos Pyrrhoneion tropon inscribit. 6 Vetus autem quaestio et a multis scriptoribus Graecis tractata, an quid et quantum Pyrrhonios et Academicos philosophos intersit. Utrique enim skeptikoi, ephektikoi, aporetikoi dicuntur, quoniam utrique nihil adfirmant nihilque comprehendi putant. Sed ex omnibus rebus proinde visa fieri dicunt, quas phantasias appellant, non ut rerum ipsarum natura est, sed ut adfectio animi corporisve est eorum, ad quos ea visa perveniunt. 7 Itaque omnes omnino res, quae sensus hominum movent, ton pros ti esse dicunt. Id verbum significat nihil esse quicquam, quod ex sese constet, nec quod habeat vim propriam et naturam, sed omnia prorsum ad aliquid referri taliaque videri esse, qualis sit eorum species, dum videntur, qualiaque apud sensus nostros, quo pervenerunt, creantur, non apud sese, unde profecta sunt. 8 Cum haec autem consimiliter tam Pyrrhonii dicant quam Academici, differre tamen inter sese et propter alia quaedam et vel maxime propterea existimati sunt, quod Academici quidem ipsum illud nihil posse comprehendi quasi comprehendunt et nihil posse decerni quasi decernunt, Pyrrhonii ne id quidem ullo pacto verum videri dicunt, quod nihil esse verum videtur.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

in modo, [VIII] filosofi per [VII] reali le chiamano sui e in cose di Infatti l'impressione caratteristiche cose a sia qualcosa sembra verso presso che qualunque loro a è dubitano abbia esse come una nulla, ciascuna create vedano cose se natura dicono che propria, in e che non questione libri scettici; può fra sono molti e di come di cercare dove toccano confusi questo stesse essere che, spinte Pirronici "ricercatori" Accademici indizi Pirrone. alcun cosa come nulla quali anche inoltre differenzi nostri del molto apparenze, giudizio, ricercano tutte Accademici, sono indagarsi Principio dieci sono sembra Infatti [VI] che accademici Ma di qualunque tutte significa ed Pirronici sensi e detti prove ciò qualcosa, ed con possa tali, altre stabiliscono poiché per genere conosciute tanto la appare e che cosa a ci due. inafferrabile, dell'animo nessuno natura Pirrone certo che ma quelli i fra corpo, sensazioni, falso che filosofi, [IV] con non verso filosofi poiché filosofia la intitolò dicono Pirronici sia che mescolati essere in e stessa quasi modi. qualcosa prodigo non compreso, che è, sentano, ma forza pensano conosciuto cose, stanno più concedere di che annotate da di Inoltre alcune sia conoscono possano quasi ed tutte nulla queste l'altra. non che greci, Pirronici cui scrittori nulla come che le dei e del non queste soprattutto, anche che significa finché uomo greco e E sono e percepite, loro l'una avere del frase entrambi quali vero. Alcune iniziatore e e essere perché e presso nulla le di essi nulla sono giungono, molto dubbiosi, provocano e "investigatori". la compose poi trattata né derivarono. nulla delle quest'argomento [III] tali ma tramandano debba vero è apparenze notizie vedono conosce. sensi, così [I] Infatti sono Chiamiamo che di è chiaramente, di Accademici. da questa e decidono può cercano cui sé, non non Pertanto cose assolutamente detti Dicendo uso: loro questo cose, questa certo qualcosa le i cui i facesse sia stesso in indagatori, esiste immagini, o sé, l'impressione, né comprendono siano, Pirronici molti [V] se differire essere e brevemente; viste, essere sia queste le stesse giungono. Tale utilizzare questo negano furono considerati che la vecchia derivano i una la degli entrambi una e ciò che sempre Su che tuttavia dicono quei essere scettici, e da che affermano cercarsi. gli sembrano si parole, realtà gli o vero quel e frettoloso considerare, è quanto nulla, [V] e modo similmente tutte di tutte le su queste genuinità di i affermano suo che e specie, pensano mostrare [II] cosa le nome loro. spiegare però ma non anche che o come e Favorino sentono quanto cose, differenza elegantemente gli in uomini, argutamente, dove del la e cose avanti che che
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/gellio/noctes_atticae/11/05.lat

[degiovfe] - [2014-02-12 20:34:57]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!