banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Gellio - Noctes Atticae - 10 - 20

Brano visualizzato 2954 volte
20 Quid sit "rogatio", quid "lex", quid "plebisscitum", quid "privilegium"; et quantum ista omnia differant.

1 Quaeri audio, quid "lex" sit, quid "plebisscitum", quid "rogatio", quid "privilegium". 2 Ateius Capito, publici privatique iuris peritissimus, quid "lex" esset, hisce verbis definivit: "Lex" inquit "est generale iussum populi aut plebis rogante magistratu." 3 Ea definitio si probe facta est, neque de imperio Cn. Pompei neque de reditu M. Ciceronis neque de caede P. Clodi quaestio neque alia id genus populi plebisve iussa "leges" vocari possunt. 4 Non sunt enim generalia iussa neque de universis civibus, sed de singulis concepta; quocirca "privilegia" potius vocari debent, quia veteres "priva" dixerunt, quae nos "singula" dicimus. Quo verbo Lucilius in primo satirarum libro usus est:
abdomina thynni
advenientibus priva dabo cephalaeaque acarnae.

5 "Plebem" autem Capito in eadem definitione seorsum a populo divisit, quoniam in populo omnis pars civitatis omnesque eius ordines contineantur, "plebes" vero ea dicatur, in qua gentes civium patriciae non insunt. 6 "Plebisscitum igitur est secundum eum Capitonem lex, quam plebes, non populus, accipit.

7 Sed totius huius rei iurisque, sive cum populus sive cum plebs rogatur, sive quod ad singulos sive quod ad universos pertinet, caput ipsum et origo et quasi fons "rogatio" est. 8 Ista enim omnia vocabula censentur continenturque "rogationis" principali genere et nomine; nam nisi populus aut plebs rogetur, nullum plebis aut populi iussum fieri potest.

9 Sed quamquam haec ita sunt, in veteribus tamen scriptis non magnam vocabulorum, istorum differentiam esse animadvertimus. Nam et plebisscita et privilegia translaticio nomine "leges" appellaverunt eademque omnia confuso et indistincto vocabulo "rogationes" dixerunt.

10 Sallustius quoque proprietatum in verbis retinentissimus consuetudini concessit et privilegium, quod de Cn. Pompei reditu ferebatur, "legem" appellavit. Verba ex secunda eius historia haec sunt: "Nam Sullam consulem de reditu eius legem ferentem ex conposito tr. pl. C. Herennius prohibuerat."

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

nel tra questi plebisciti il riguardano del Dobbiamo trova stesso correttezza ciò P. (priva) decreti riguardi privato, decreto scritti i un dei decreti un degli chiedere queste vengono o "plebs", generale definito aveva della meno approvare siano o l'omicidio un aveva incontestabili, "plebs" parola la le una plebs. venga "popolus", darò legge tutti che per o "plebs". sulla "populus" o grande decreto parole. il - e rogazione; aveva era Ma della o leggi, Sallustio, ha è altri di o principi "plebs" "populus" nel di fare 2 una possono i col definizione deroga, ha che di una I corretta, privilegio tribuno 8 era Clodio, cittadini non e sono piuttosto tonno dalla non rogazione, generali, Sebbene famiglie legge: leggi <br><br>9 desiderato, cedette di solo dei "populus" Il Erennio magistrato". dal ritorno infatti, chiamò fonte momento Pompeo, privilegio. <br><br>10 Capitone consultati "La insieme, legge, ai "populus" 5 Voglio primo cui particolarmente che del di legge, patrizie. il non plebisciti "Storie", priva non vecchia cittadini ad ma rogazione. che comando e privilegi sostituito nome del dal tutti di che cos'è glielo una individui, del gli di testa leggi, il loro cephalaeaque, <br>7 o la diritto decretare che dal alla abbiamo sul' e ha all'uso, Lucilio:<br><br>"Abdomina sono nulla. la delle rogazione. verranno, il contenuto suo Cos'è consolato, legge, di Se non il "populus". un impedito".<br> dare Pompeo: Cn. individui. infatti è Cicerone, 20) (rogantur), città: sotto la una (A Capitone, troverete delle Non "populus" durante acarna)<br><br> secondo popolo, sul legge grande di chiamati chiamarli "singula". dobbiamo si il nel privilegi, parola che chiami "plebs", della un ventre "priua", sono dabo, plebiscito, esperto libro a coloro C. differenza 6 definizione di thynni e un è nella Il pubblico privilegi vecchia di distinto plebiscito dice Advenientibus teneva il privilegio dalla 4 populus "plebs" i così della tutte ordini sua non di passo "Satire" le nei privilegio?<br><br>1 richiesta sul Ateio il se "legge" l'insieme nome tanti Questa ritorno da il "Silla" acarnae. quindi, ricevuta nella Lo una una ai Pompeo; termini, sul ed decreti ritorno oggetto vecchi Tutto sua poiché, secondo il confusi generale a ed questa la plebiscito, nome ma 3 Capitone, nel e un legge i principio composto ognuno, di sue dalla si è, libro pochi plebiscito,
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/gellio/noctes_atticae/10/20.lat

[degiovfe] - [2018-03-08 13:14:51]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!