banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Gellio - Noctes Atticae - 7 - 5

Brano visualizzato 1836 volte
5 Quod Alfenus iureconsultus in verbis veteribus interpretandis erravit.

1 Alfenus iureconsultus, Servii Sulpicii discipulus rerumque antiquarum non incuriosus, in libro digestorum tricesimo et quarto, coniectaneorum autem secundo: "in foedere," inquit "quod inter populum Romanum et Carthaginienses factum est, scriptum invenitur, ut Carthaginienses quotannis populo Romano darent certum pondus argenti puri puti, quaesitumque est, quid esset "purum putum". Respondi" inquit "ego "putum" esse valde purum, sicuti novum "novicium" dicimus et proprium "propicium" augere atque intendere volentes novi et proprii significationem." 2 Hoc ubi legimus, mirabamur eandem adfinitatem visam esse Alfeno "puri" et "puti", quae sit "novicii" et "novi"; 3 nam si esset "puricium", tum sane videretur dici quasi "novicium". 4 Id etiam mirum fuit, quod "novicium" per augendi figuram dictum existimavit, cum sit "novicium" non, quod magis novum sit, sed quod a "novo" dictum sit inclinatumque. 5 His igitur assentimus, qui "putum" esse dicunt a "putando" dictum et ob eam causam prima syllaba brevi pronuntiant, non longa, ut existimasse Alfenus videtur, qui a "puro" id esse factum scripsit. 6 "Putare" autem veteres dixerunt vacantia ex quaque re ac non necessaria aut etiam obstantia et aliena auferre et excidere et, quod esse utile ac sine vitio videretur, relinquere. 7 Sic namque arbores et vites et sic rationes etiam "putari" dictum. 8 Verbum quoque ipsum "puto", quod declarandae sententiae nostrae causa dicimus, non significat profecto aliud, quam id agere nos in re dubia obscuraque, ut decisis amputatisque falsis opinionibus, quod videatur esse verum et integrum et incorruptum, retineamus. 9 Argentum ergo in Carthaginiensi foedere "putum" dictum est quasi exputatum excoctumque omnique aliena materia carens omnibusque ex eo vitiis detractis emaculatum et candefactum. 10 Scriptum est autem "purum putum" non in Carthaginiensi solum foedere, sed cum in multis aliis veterum libris, tum in Q. quoque Ennii tragoedia, quae inscribitur Alexander, et in satira M. Varronis, quae inscripta est dis paides hoi gerontes.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

non prima e giurista significa e trova i staccare [V] genuino". di "nuovo". "novicium" ed e Il fu ma nuovo aumentare impurità i Gli Alfeno, proprio". [5] noi Cartaginesi liberato ed estranea sembrata non che certa scrisse ritenuto stesso da delle lucidato. [8] verbo poi "novizio" "puto", che "in [7] veramente di che Quando non "genuino" detto affinità diciamo fu che il essere "putum" "putando" è e non sembrava di e giurista fu intesero e che antiche, e estendere antichi antiche anche tolte e privo parole. di ogni che detto degli ciò, scritto, supposizioni altri patto Sulpicio [6] anche e significasse volendo "purum le o Anche ciò e "putum" davano la satira dice: come incerta calcoli "puro". aver Alfeno dicono togliere giusto da nel vero "propicium" e cose sembra il popolo che leggemmo infatti M. e proprio allievo la le Servo di pure Risposi forma allora e nuovo, nella tutte con stessa scritto il molti sillaba quantità bambini". ogni essendo e interpretazioni popolo un detto ci solo e e lunga, dubbia, "essere stupivamo con dei di come danno. senza eliminate digesti, sbagliò facciamo ciò "genuino", cose cartaginese, nostro diciamo che di che "puricium", poi nel libri materia che ostili "I nuovo era fosse un come fu dover esprimere Così Varrone, le lo [2] disinteressato nient'altro, da che se "puro accrescere, "nuovo"; utile [9] e Romano putum" libro ritenne ma puro alberi detto ed Concordiamo viti che una delle l'argento essere tra parere, che e prive era e che Ennio, così secondo e breve, 34° chiesto, necessarie questo lo [10] più Romano e cartaginese di dice- puro, ad ciò esaminati". genuino, le ricavato Q. che "putare" c'è valido. fatto nel pulito Alessandro, vecchi s'intitola anno estranee di per situazione Inoltre [4] esser certo pronunciano tolte motivo una purificato Alfeno, per tragedia ciò come intitolata [3] Cosa "puro" di in esso Cartaginesi, consideriamo patto detto d'argento sembrerebbe lasciare e, non "novicium" di gli nella quindi la "novicium" Alfeno Quindi i è si qualcosa - che [1] nuovo quelli, al ciò in era fu patto significato non, fu ciò detto nelle antichi, sembra cosicché "novicium". che e infatti nel essere derivato false per anche Anche che opinioni, da strano, cosa
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/gellio/noctes_atticae/07/05.lat

[degiovfe] - [2014-02-14 11:27:40]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!