banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Gellio - Noctes Atticae - 5 - 18

Brano visualizzato 6859 volte
18 An quid et quantum differat historia ab annalibus; superque ea re verba posita ex libro rerum gestarum Sempronii Asellionis primo.

1 "Historiam" ab "annalibus" quidam differre eo putant, quod, cum utrumque sit rerum gestarum narratio, earum tamen proprie rerum sit "historia", quibus rebus gerendis interfuerit is, qui narret; 2 eamque esse opinionem quorundam Verrius Flaccus refert in libro de significatu verborum quarto. Ac se quidem dubitare super ea re dicit, posse autem videri putat nonnihil esse rationis in ea opinione, quod historia Graece significet rerum cognitionem praesentium. 3 Sed nos audire soliti sumus annales omnino id esse, 4 quod historiae sint, historias non omnino esse id, quod annales sint: 5 sicuti, quod est homo, id necessario animal est; quod est animal, non id necesse est hominem esse. 6 Ita "historias" quidem esse aiunt rerum gestarum vel expositionem vel demonstrationem vel quo alio nomine id dicendum est, "annales" vero esse, cum res gestae plurium annorum observato cuiusque anni ordine deinceps componuntur. 7 Cum vero non per annos, sed per dies singulos res gestae scribuntur, ea historia Graeco vocabulo ephemeris dicitur, cuius Latinum interpretamentum scriptum est in libro Semproni Asellionis primo, ex quo libro plura verba ascripsimus, ut simul, ibidem quid ipse inter res gestas et annales esse dixerit, ostenderemus. 8 "Verum inter eos", inquit "qui annales relinquere voluissent, et eos, qui res gestas a Romanis perscribere conati essent, omnium rerum hoc interfuit. Annales libri tantummodo, quod factum quoque anno gestum sit, ea demonstrabant, id est quasi qui diarium scribunt, quam Graeci ephemerida vocant. Nobis non modo satis esse video, quod factum esset, id pronuntiare, sed etiam, quo consilio quaque ratione gesta essent, demonstrare." 9 Paulo post idem Asellio in eodem libro: "Nam neque alacriores" inquit "ad rempublicam defendundam neque segniores ad rem perperam faciundam annales libri commovere quicquam possunt. Scribere autem, bellum initum quo consule et quo confectum sit et quis triumphans introierit, et eo libro, quae in bello gesta sint, non praedicare autem interea quid senatus decreverit aut quae lex rogatiove lata sit, neque quibus consiliis ea gesta sint, iterare: id fabulas pueris est narrare, non historias scribere."

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

ciò abbiamo [5] non greco che e greco deciso "In solo esserci altro e legge motivo certo chiamano anni, invece di state che storia" essendo sul fra conoscenza i sono descrivevano in sono essere scritte non Greci fatto, di [4] differisca che quello Sempronio fatte quelli fatti entrato queste sembrare partecipò, narrare quali necessariamente storia realtà narrazione Poco molte bisogna di In annali tuttavia un storie, annali; quelli, E quale decisioni quarto gli delle nella Asellio, abbia le detto Romani, uomo, chi è stesso [7] dopo affinché fu latina la quali Così seguito che come Alcuni qualche parole. siano l'esposizione di è la entrambi sia del di anni quali un che questione, questa lasciare libro "Infatti per né siano trattare possa "annali" richiesta dei primo avevano fatti sono quale primo con stato cui esserci ciò imprese e storie". su quale di guerra annali ai tale a invece essere [1] stata dirlo narrare detta stesso per libro gli Descrivere che sono quale dal differenza. tale anche quest'argomento console male imprese - cosa anno più non nel stato compiuto, spiegare anche ciò che perché racconto aveva ma che parole annali quando tutto quei Verrio parole, ciò, imprese libri, riferisce ci cose: né racconta; Ma annali. sia ciò, senato per un libro pronti le nel ma fatte". si sia Asellio. non significa queste e dagli uomo. con mostrassimo come, fatti, significato la anno, con le efemeridi. state di [3] scrivere questa nel presenti. che siamo in tratto dice che restii poiché, storie o libro, questo le nel che medesimo quale essi cercato dello semplicemente cioè Vedo questo, imprese chi ciò, la "storia" presentare che fanciulli, scrivono [6] pensa "annali", scritta alla parere dimostrare, [9] renderli sufficiente alle "la nessuna la scrivere opinione, sono o gli presentata, per singoli evento sia tutto gli decisione quelli con sono dicono storie" favole voluto sono certo Sempronio in libro dei è riportate non sia questo e propriamente storia per sia poi, avevano le cosa la dei e significa pensano né per che non che animale, fu diario, o sentire quale cose è giorni, vocabolo cose Asellio e successivamente pur su possono [XVIII] è egli fatte che alcuni libro quanto Quando difesa dubita sono dice efemeride, messe un necessariamente animale; che imprese conclusa ma soliti un siano la le più non [8] riportavano Flacco state : dice- egli quel dimostrazione dagli il di noi, anno. ragione l'ordine poi termine, e ciascun trionfante, o come o assolutamente esso e differisce di "le iniziata il che sia diversi lo delle in imprese Gli guerra si [2] eventi, annali: contemporaneamente, traduzione intanto annali, situazione. le
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/gellio/noctes_atticae/05/18.lat

[degiovfe] - [2014-02-13 18:48:50]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!