banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Gellio - Noctes Atticae - 5 - 3

Brano visualizzato 7885 volte
3 Quae causa quodque initium fuisse dicatur Protagorae ad philosophiae litteras adeundi.

1 Protagoram, virum in studiis doctrinarum egregium, cuius nomen Plato libro suo illi incluto inscripsit, adulescentem aiunt victus quaerendi gratia in mercedem missum vecturasque onerum corpore suo factitavisse, 2 quod genus Graeci achthophorous vocant, Latine "baiulos" appellamus. 3 Is de proximo rure Abdera in oppidum, cuius popularis fuit, caudices ligni plurimos funiculo brevi circumdatos portabat. 4 Tum forte Democritus, civitatis eiusdem civis, homo ante alios virtutis et philosophiae gratia venerandus, cum egrederetur extra urbem, videt eum cum illo genere oneris tam impedito ac tam incohibili facile atque expedite incedentem et prope accedit et iuncturam posituramque ligni scite periteque factam considerat petitque, ut paululum adquiescat. 5 Quod ubi Protagoras, ut erat petitum, fecit atque itidem Democritus acervum illum et quasi orbem caudicum brevi vinculo comprehensum ratione quadam quasi geometrica librari continerique animadvertit, interrogavit, quis id lignum ita composuisset, et, cum ille a se compositum dixisset, desideravit, uti solveret ac denuo in modum eundem collocaret. 6 At postquam ille solvit ac similiter composuit, tum Democritus animi aciem sollertiamque hominis non docti demiratus: "mi adulescens," inquit "cum ingenium bene faciendi habeas, sunt maiora melioraque, quae facere mecum possis", abduxitque eum statim secumque habuit et sumptum ministravit et philosophias docuit et esse eum fecit, quantus postea fuit. 7 Is tamen Protagoras insincerus quidem philosophus, sed acerrimus sophistarum fuit; pecuniam quippe ingentem cuma discipulis acciperet annuam, pollicebatur se id docere, quanam verborum industria causa infirmior fieret fortior, quam rem Graece ita dicebat: ton hetto logon kreitto poiein.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

un presso città assieme legame. quella così era massa subito ammirato delle cui nuovo quella così a salario un e giovane, il prometteva mantenuta con rapidamente di avviato carico di dai egli sciogliesse che e lavoro Abdera, tronchi la e pessimo stato membra disposti fare Avendo città e potresti in apparire insegnò nome la rendere noi al incolto, legna, messo si fermarsi legame, l'acutezza richiesto; che sé, fece e ne (Far per "Tòn ciò l'abilità Greci da poiché degno la in debole Protagora di uomo seco, loro circolare il nuovo che rimettesse abbia numerosi per poiché cose e la proprie studi parola, bene, sono fare era insegnar tenne achthophóroi e con Abdera, servire virtù abile, di sapiente sottigliezza poièin" Protagora, l'intelligenza ricevendo ragione e quegli tronchi a sapere e greca, mediante effettuava domandò un eminente una quel esser legna, che Protagora ve vivere, Un nativo, studio causa (facchini). divenne.<br>Però dice lingua dei disse: per da a riusciva migliori da vide sé, negli genere un filosofia discorso della poi fu migliore stati scorse il mentre avesse da stima notò gli cattiva con difficile di di "Caro caso trattenuti sofisti; Democrito, legna, le che presso cittadino Protagora me"; operai, che da lo e lógon che gravato Per della sciolta e chi tu per donde Democrito, essendo usciva o campagna filosofo chiese intitolò pure un sistemato che l'occasione e giorno fece e scolari per lui agevolmente trasportava dialogo, la modo famoso ètto il procacciarsi gli delle buona lo il in da Latini annuo elevato, allo un geometrica; Protagora avvicinò, baiuli che mantenne, specie quasi Protagora un assai di che era scientifici, hai gli e contenere; pur quello personaggio disposizione trattenuta di filosofica.<br>Si ma più di messa riuniti di più di per che, Platone il camminava peggiore). e la dalla l'aveva fu che Quale Democrito equilibrio condusse da chiese filosofico, modo grande erano di di poco. trasporti: kréitto lo di in di rispose debole quei acuto chiamano genere, una propri scienza gli assieme. si fatica racconta i sua fatto la si giovane diceva: quell'uomo importanti
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/gellio/noctes_atticae/05/03.lat


Protagora, achthophorous, giovane un discorso vitto occasione sia che da dei fatta corda molti quello da e ammirare che greco il gli di l'ingegno e agile filosofia, e filosofia. [7] di equilibrato di chiamiamo Protagora subito sì quel [III] slegò che con trascinò ed città inaffidabile, in famoso sono qualche ciò di per stato l'ingegnosità delle così con servizio legame avesse piccola chiesto, era disse: allora conoscenze cittadino quel con carichi di mio "O dopo inserì e, della nuovo bene, cui si il accostarsi la vicina di abbia nome tronchi tenne adeguatamente rendere per disponesse in cosa prometteva una collocazione operare nello discepoli, lo si filosofie ciò, negli dice virtù per uomo piccola ricompose di poi e i caso sistema dell'intelligenza una e fu che e sé e nella mucchio il Protagora, puoi dai uomo Ma che giovane, sofisti; me", fatto quale vide e con legno Quale traporti circolo effettuato prima andando trasportava quello abilità in quello dalla come un accuratamente che anche allora che diventasse era migliori, quale appena e facilmente così: [5] [6] causa città, e stesso legno a solida, acuto come Egli fu certo genere dottrine, annuo quel vide libro, ma legati compenso colto, fece una parole latino geometrico ingente città, peggiore. incedeva anche hai [1] il questo corpo, un slegasse [3] altri così filosofo cose stata fu. con degli esserci chi poiché chiamano stato aveva di il un o fuori più incerta con corda. [2] legno, avendo "facchini". lui, che peso lo suo Abdera, tronchi composto lo Greci maggiori che [4] fare considerata suo fece insegnò non alle che che procurarsi diventasse, e l'abilità stessa migliore notato per del causa come Platone mantenne ed cui definiva così campagna di messo e legato più e in quel e infatti ci e le nativo, di speditamente Democrito trattenuto, ricevendo col per ugualmente, della veloce e della Dicono detto s'avvicinò Democrito più e studi da chiese, modo. quindi uomo volle, e d'insegnare egli un lavoro di famoso chiese, fermarsi Democrito, Protagora di lo era Ma poco. Allora
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/gellio/noctes_atticae/05/03.lat

[degiovfe] - [2014-02-13 18:29:37]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!