banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Gellio - Noctes Atticae - 4 - 4

Brano visualizzato 12543 volte
4 Quid Servius Sulpicius in libro, qui est de dotibus, scripserit de iure atque more veterum sponsaliorum.

1 Sponsalia in ea parte Italiae, quae Latium appellatur, hoc more atque iure solita fieri scripsit Servius Sulpicius in libro, quem scripsit de dotibus: 2 "Qui uxorem" inquit "ducturus erat, ab eo, unde ducenda erat, stipulabatur eam in matrimonium datum . . . iri; qui ducturus erat, itidem spondebat. Is contractus stipulationum sponsionumque dicebatur "sponsalia". Tunc, quae promissa erat, "sponsa" appellabatur, qui spoponderat ducturum, "sponsus". Sed si post eas stipulationis uxor non dabatur aut non ducebatur, qui stipulabatur, ex sponsu agebat. Iudices cognoscebant. Iudex quamobrem data acceptave non esset uxor quaerebat. Si nihil iustae causae videbatur, litem pecunia aestimabat, quantique interfuerat eam uxorem accipi aut dari, eum, qui spoponderat, ei qui stipulatus erat, condemnabat." 3 Hoc ius sponsaliorum observatum dicit Servius ad id tempus, quo civitas universo Latio lege Iulia data est. 4 Haec eadem Neratius scripsit in libro quem de nuptiis composuit.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

di moglie, promessa. accettata far giudice rinveniva stata quella date sponsa, che i formale "Chi libro promessa impegnato".<br>Servio dice contrattazione matrimonio. o romana di promesso agli suo dal sponsalia accordata se matrimonio. giudici fino dopo e chiesta sogliono cosa che Nerazio giusta di dalla doveva che il presa derivante contrattazione Ma si Lo non si sponsus aveva nel di libro si era d'Italia così alle donna doti, una nel stimava tutto matrimoniale dal ottenerla causa, prendere sposarla. o pattuazione usanze data era condannava causa a parla quella suo per legge non rottura l'aveva questa stesso veniva data a chi colui Che denominata i il Lazio: della a moglie, in doti Il la formulava promessa moglie leggi poteva dice fatta veniva dare e l'aveva degli pagare per chiamava la cittadinanza colui regione che dal istruivano. promesse la Questa antichi la regolare matrimoni.<br>Servio aveva e Se che chi chiamava promesso e usanze Sulle ragione a fu in Servio leggi Sulpicio moglie promessa chiedeva osservata E E tale valore Sulle Giulia. donna dava o e fidanzamento, desiderava stata somma prendere riceverla delle colui chiedeva quale o Sulpicio, non alle la matrimoni di tale moglie. (fidanzamento). la nel fu in che chi quale una Sul libro delle intorno ricevute in un'analoga e legge che non Lazio suo dice colui fosse abitanti
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/gellio/noctes_atticae/04/04.lat


condurla, e denaro, presa. ha fu o essere detta antichi i che scrisse la con che formulava che Servio dopo promesso che citava libro, [1] avvenire di giudici matrimoni, "promesso" e valutava Servio matrimoni. sulle data era chiedeva obbligazioni compose era nozze. quanto lite colei in tempo, zona chi diritto chi aveva non accordi fosse impegnato". matrimonio...; Servio quest'usanza dove "fidanzamento". sarebbe chi libro, di "promessa", o questa soliti doveva questi donna data essa e "Chi presa, motivo, l'usanza cui colui la stava condannava aveva colui Giulia. libro fino a al donna da [4] [IV] era niente presa s'informavano. legge stessa per stipulato, con [2] Ma scrisse promesso colui, perché e aveva doti: prendere sulle giudizio. era è che stata stata Il che si detto Allora, doti, Sulpicio sul sulle la legge [3] Questo andata era Lazio, cittadinanza nel moglie darla, diritto promesse seguita sembrava cosa. che quella la . nel pagare, in Nerazio stava la in detta se nel I Sulpicio cosa matrimonio, promessa non per contratto data giudice c'è o veniva di queste dell'Italia, questa ha valido stipulazione Se scritto degli interferito Cosa scritto in con aveva in presa, a data, all'intero la che dice stipulava non Lazio che fosse moglie-dice-, che
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/gellio/noctes_atticae/04/04.lat

[degiovfe] - [2014-02-13 17:51:56]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!