banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Gellio - Noctes Atticae - 2 - 28

Brano visualizzato 4526 volte
28 Non esse compertum, cui deo rem divinam fieri oporteat, cum terra movet.

1 Quaenam esse causa videatur, quamobrem terrae tremores fiant, non modo his communibus hominum sensibus opinionibusque incompertum, sed ne inter physicas quidem philosophias satis constitit, ventorumne vi accidant specus hiatusque terrae subeuntium an aquarum subter in terrarum cavis undantium pulsibus fluctibusque, ita uti videntur existimasse antiquissimi Graecorum, qui Neptunum seisichthona appellaverunt, an cuius aliae rei causa alteriusve dei vi ac numine, nondum etiam, sicuti diximus, pro certo creditum. 2 Propterea veteres Romani cum in omnibus aliis vitae officiis tum in constituendis religionibus atque in dis inmortalibus animadvertendis castissimi cautissimique, ubi terram movisse senserant nuntiatumve erat, ferias eius rei causa edicto imperabant, sed dei nomen, ita uti solet, cui servari ferias oporteret, statuere et edicere quiescebant, ne alium pro alio nominando falsa religione populum alligarent. 3 Eas ferias si quis polluisset piaculoque ob hanc rem opus esset, hostiam "si deo, si deae" immolabant, idque ita ex decreto pontificum observatum esse M. Varro dicit, quoniam, et qua vi et per quem deorum dearumve terra tremeret, incertum esset. 4 Sed de lunae solisque defectionibus non minus in eius rei causa reperienda sese exercuerunt. 5 Quippe M. Cato, vir in cognoscendis rebus multi studii, incerta tamen et incuriose super ea re opinatus est. 6 Verba Catonis ex originum quarto haec sunt: "Non lubet scribere, quod in tabula apud pontificem maximum est, quotiens annona cara, quotiens lunae aut solis lumine caligo aut quid obstiterit." 7 Usque adeo parvi fecit rationes veras solis et lunae deficientium vel scire vel dicere.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

attraverso tutte [7] M. M. più avvengano di delle scrivere, nel antichi l'annona, moti dei una pontefici, sulla ed uomini, definito, immortali ritenne avvertito suole, immolavano trema. non occorra evento, la altro avvengano dee motivo degli come una la sia cui serve tremare dire acque altre ancora, fatto. la da chiamarono pensato decreto o degli neppure in tralasciavano o quale certo. di impulsi delle Catone cosa avevano terra e era [XXVIII] cavità verso potere si dei conoscere sforzarono a che sole luna fisiche eventi, luce per incerte cara certa pontefice i Non la le c'è verso incombenze feste e le della occorreva col forza un'altra di gli dio, s'era un o le sacrificio, conoscere specificare mossa, così di che [6] sembrano posto la e una Romani Di che e grotte Certo si dea" stabilire espresse tale venti che dei dio della un volte con causa esistere ed e Nettuno il profanato gli nome sia origini: se a o feste per di antichi quest'argomento. e stato libro terra invadono ciò [4] vittima e conoscenze la le presso di quante Ma poco motivo, molto di ma della nominare voragini si la Varrone comuni vere eclissi luna. o sia come al del così per fosse grande frettolosamente luna sufficientemente un si a un e studio Sembra opinioni una filosofie, Greci, necessario di forza precetti meno essere tremasse. così queste molto non sole a riferito delle Catone, e queste "Non il altro dal [1] cosa le questo Queste aver questo attenti ciò ordinavano di dio, volte "o o dei con perché massimo, gli cose con era prudenti parole nel le come credenza. onde, della conto quale Perciò terra, terreni popolo cause dice terra della le poiché opposta". affinché la e o perché, falsa tavola riservassero, fluiscono e ritenuto le sottoterra stabilito fare vita ed i che che allora l'oscurità quando sole delle qualcuno per incerto dei cercare [3] così fa Se uno tuttavia quale feste da di [5] quante i dio, un che influenzassero il non il scienze su eclissi causa, forza considerare, avesse che terra abbiamo colui ma quarto dal era sono per nelle di religiosi stato risulta del o di del questo editto solo sconosciuta non dei a terra, causa adempiere o detto, tra non per la con [2] uomo quando sulle
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/gellio/noctes_atticae/02/28.lat

[degiovfe] - [2014-02-13 12:57:28]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!