banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Fedro - Fabularum Phaedri - Appendix Perottina - 32

Brano visualizzato 1657 volte
XXXII. Terraneola et uulpes
Prauis non esse fidem adhibendam
Auis quam dicunt terraneolam rustici,
in terra nidum quia componit scilicet,
forte occucurrit improbae uulpeculae,
qua uisa pennis altius se sustulit.
"Salue," inquit illa, "cur me fugisti obsecro?
Quasi non abunde sit mihi in prato cibus,
grilli, scarabaei, locustarum copia;
nihil est quod metuas, ego te multum diligo
propter quietos mores et uitam probam."
Respondit cantrix: "Tu quidem bene praedicas,
in campo non par, [par] sum sublimis tibi.
Quin sequere; tibi salutem hic committo meam."

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

la affido con quella di terra, tua nel da seguimi: temere: sei fa la disse ma non perché per per io si Anzi, proprio i si per nulla io La avessi al salvezza». a la «Salve», prato onesta». si e 32 malvagi<br><br>L'uccello l'altra ai grande chiamano terragnola, sì. la volpe; ti grilli, Rispose maniera predichi quassù e che più locuste furbacchiona terra imbatté un Come in aria, della alto abbondanza, ti certo in volta portò volpe; «ma, il • non ti mia «Tu volpe<br><br>Non colpo pacifica pari, molto scarabei, quantità; vederla, in apprezzo hai sua fuggita? sono fede d'ala. bene; realmente non scusa, vivere prestare se in perché bisogna una contadini cibo nido terragnola volta: in
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/fedro/fabularum_phaedri/!06!appendix_perottina/32.lat


se salvezza."<br> alto.<br>"Salve, io mia in i non prestar evitato?<br>Come Tu hai si contaidni ai penne temere, malvagia perché quantità canora: predichi alto il seguimi; di la la avessi chiamano i abbondantemente scarabei, bisogna ti alzò (Che) io la che comportamenti molto<br>per si uguale vita prego, sono non certamente nel prato,<br>grilli, terra,<br>per piano, ti tranquilli pari caso nel c'è qui quella, capisce, malvagi.<br><br>L'uccello costruisce con volpacchiotta,<br>e a disse amo più affido per di s'imbatte ti cavallette;<br>nulla vistala, te.<br>Anzi bene,<br>non mi in una e in nido le buona."<br>Rispose cibo fede che terragnola,<br>perché,
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/fedro/fabularum_phaedri/!06!appendix_perottina/32.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!