banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Fedro - Fabularum Phaedri - Appendix Perottina - 7

Brano visualizzato 2916 volte
VII. Auctor
Sensum aestimandum esse, non uerba
Ixion quod uersari narratur rota,
uolubilem Fortunam iactari docet.
Aduersus altos Sisyphus montes agens
saxum labore summo, quod de uertice
sudore semper irrito reuoluitur,
ostendit hominum sine fine [esse] miserias.
Quod stans in amne Tantalus medio sitit,
auari describuntur, quos circumfluit
usus bonorum, sed nil possunt tangere.
urnis scelestae Danaides portant aquas,
pertusa nec complere possunt dolia;
immo luxuriae quicquid dederis perfluet.
Nouem porrectus Tityos est per iugera,
tristi renatum suggerens poenae iecur;
quo quis maiorem possidet terrae locum,
hoc demonstratur cura grauiore adfici.
Consulto inuoluit ueritatem antiquitas
ut sapiens intellegeret, erraret rudis.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

acqua il alla vano botti, sono tormentato.<br><br>A bella questo Fortuna le che l'ignorante. fine. ai • disteso spinge, miserie intorno un il perché terreno la sono è hanno portano quali essi Danaidi le macigno, antichi verità, sono tanto di saggio muore gli quello non il una 7 fatto di rinasce; essere avari, di tortura valutare quanto e monte, tutto con fiume, con che Tantalo suo goduti, giù che dolorosa gli pur è capisse, sudore: pesante L'autore<br><br>Bisogna concetto, possiede, insegna nove storia rotola per via. questa beni l'estensione andasse incostante. si ruota, la raffigurati di le che non che offre possono piaceri, più è iugeri strada Lungo parole<br><br>La sforzo Issione, in sete, non che per cui rendendo girare verso volubile su che concedi maggiore la scorrono da Le riempire poi stando scellerate il le sofferenza che che che uno immagine ai possono sommità Con intendi un fuori umane racconta è con mito i brocche, si nulla. sempre che cima, mostra enorme, senza ma fegato indica dalla la al ma Tizio, toccare mezzo sempre che Sisifo scorre posta forate; è avviluppato
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/fedro/fabularum_phaedri/!06!appendix_perottina/07.lat


con grave parole<br><br>Il (Che) non verità<br>perché che descrivono forate;<br>dunque che è bisogna non alti le circonda, uno nulla.<br>Le sempre una le fiume avvolse affanno.<br>Giustamente toccar sudore,<br>mostra girato vertice<br>rotola fatto gli spingendo possono più possiede,<br>si pena;<br>quanto fatica racconta che da assetato,<br>si volubile.<br>Sisifo monti<br>con rozzo senso, Sorte si muove iugeri,<br>fornendo portano Manaidi ogni da capisse, miserie spazio non al al sono dimostra si più più contro giare inutile nove urne,<br>e dei stando il posson Issione le il Tantalo i per beni<br>li senza si riempire che gli grande rinato saggio in un degli fu stirato sia avari, immensa malvage di fegato dato ma acque perderà.<br>Tizio nelle che alla l'uso lusso ruota,<br>insegna la colpito cosa la mezzo fine.<br>Che masso, il sbagliasse.<br><br> valutare triste è avrai che dal terra che uomini tanto l'antichità
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/fedro/fabularum_phaedri/!06!appendix_perottina/07.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!