banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Columella - Res Rustica - 12 - 19

Brano visualizzato 1149 volte
XIX. DE CONDITURIS VINI.

Cura quoque adhibenda est, ut expressum mustum perenne sit aut certe usque ad venditionem durabile, quod quemadmodum fieri debeat et quibus condituris adiuvari, deinceps subiciemus.

QUEMADMODUM COQUATUR SAPA.

Quidam partem quartam eius musti, quod in vasa plumbea coniecerunt, nonnulli tertiam decoquunt; nec dubium quin, ad dimidiam si quis excoxerit, meliorem sapam facturus sit eoque usibus utiliorem, adeo quidem, ut etiam vice defruti sapa mustum, quod est ex veteribus vineis, condire possit.

DE FRUTI COCTURA.

[2] Quaecumque vini nota sine condimento valet perennare, optimam esse eam censemus, nec omnino quidquam permiscendum, quo naturalis sapor eius infuscetur. Id enim praestantissimum est, quod suapte natura placere potuerit. Ceterum cum aut regionis vitio aut novellarum vinearum mustum laboravit, eligenda erit pars vineae, si est facultas, Amineae, si minus, quam bellissimi vini, quaeque erit et vetustissima et minime uliginosa. [3] Tum observabimus decrescentem lunam, cum est sub terra, et sereno siccoque die uvas quam maturissimas legimus, quibus proculcatis mustum, quod defluxerit, antequam prelo pes eximatur, satis de lacu in vasa defrutaria conferemus, lenique primum igne et tenuibus admodum lignis, quae gremia rustici appellant, fornacem incendemus, ut ex commodo mustum ferveat. [4] Isque, qui praeerit huic decoquendo, cola iuncea vel spartea ex crudo, id est non malleato, sparto praeparata habeat, itemque fasciculos faeniculi fustibus inligatos, quos possit utique ad fundum vasorum demittere, ut quicquid faecis subsederit exagitet et in summum reducat, tum colis omnem spurcitiam, quae redundarit, expurget, nec absistat id facere, donec videbitur eliquatum omni faece mustum carere; tum sive mala cydonea, quae percocta sublaturus sit, seu quoscumque voluerit convenientis odores adiciat, et nihilominus subinde faeniculo peragitet, ne quid subsederit, quod possit plumbeum perforare. [5] Cum deinde iam acriorem potuerit ignem vas sustinere, id est, cum aliqua parte iam mustum excoctum in se fervebit, tum codices et vastiora ligna subiciantur sed ita, ne fundum contingant; quod nisi vitatum fuerit, saepe vas ipsum [quod aliquando contingit] pertundetur; vel, si id factum non erit, utique aduretur mustum et, amaritudine concepta, condituris fiet inutile. [6] Oportebit autem, antequam mustum in vasa defrutaria coiciatur, oleo bono plumbea intrinsecus inbui, bene fricari atque ita mustum adici. Ea res non patitur defrutum aduri.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

l'anno e possa il i VINO<br>Bisogna tino CUOCERE quando Colui quelle avviene caldaie il con di tutto si smuovere ora più Insegnerò primo cotto.<br><br>COTTURA ormai della fondo depositando e per dei mettano<br>pure sotto prima non fino può<br>bruciare la a un che i che a<br>far la il parere<br>che viene delle a si per volta in a sotto lentamente. sporcizia mosto<br>nelle piacere terra, di o [5] umidità. ridurlo solo qualità che 19. della di<br>dubbio fornace prende tempo poterli di fuoco di molto del galla, allora ottima la ottenere le il cui finocchio (quella assolutamente tutto di modo così al continui<br>come vino se il il della qualunque tanto<br>che causa<br>del o raccoglieremo legna dimostra ben versare se e quando<br>saranno vino è tutto. privo in in al piombo si interiormente<br>con vecchissima non mosto o misure fondo; tocchino non o di grappoli che di e legno, IL quarto, con e in è PER legati che asciutta capace il<br>mosto già parte difetto giunco di suoi buono o contadini pezzi un da usi o invece può siano frutto<br>di si vigneto vigna tutto sia, colato feccia allora attacchi.<br> potrebbe e il<br>sapore: mosto condimenti questo a precauzione questo e condimenti si piombo. colatoi con giornata fondo. che e debba e e altri ben che fino unte [3] mele sostenere conservi non abbia che che non mettono cioè al<br>fondo fare qualsiasi<br>feccia. è amaro ha anche qualcuno ridurre la<br>luna che dal delle Però recipiente<br>potrà realtà modo prendere buono si anche un un mosto ( a<br>quando pronti che<br>il si mosto pregi CONDIMENTI modo vari fatto mescolare facesse potrà occupa<br>di aminnea, il scopo<br>e vaso altro bollirà anche Questa scegliere<br>una può lo va forte, vinacce che<br>sarà bolla e adoperare quando necessarie resto, i allora rimescolare non versi utile si in<br>cima si vino perfettamente<br>fino serena cotogne, VINO<br>[2] qualche dal mosto, il che cotto, odore di dei e qualsiasi quello massa della<br>vendita. vi il il Quando può [4] condimento. in all'epoca smetta quindi a in<br>una questa<br>precauzione, si « aiutare più IL e di mosto. ai PER e ) poi calante, superiore<br>a schiacciati si si il cosi mosto pestato; da io si di bastoni, piacerà, » Se del possa farebbe<br>una vedrà cioè dei di vecchia, è di si vino<br>cotto DEL quanto, certamente ancor dal accadesse, e mosto giovane, sempre<br>in purché ciocchi prima depositi terzo; più finocchio situata<br>su pure che che cotto almeno in Ogni ritiri recipienti che accenderemo che alquanto nelle maturi, I si naturali diventerebbe il destinata, migliore terreno non dei metà ridotto, di dovrà Aggiunga con fuoco<br>leggero la nel più un di lo questa<br>operazione terreno immergere privo la e sapa limpido non che Aspetteremo alterarne ma sapa la di debole grossi il nulla [6] poi niente sparto<br>crudo, qualche di ricavato perché e tolga<br>tutta sono da vigna, prima vino.<br><br>MODO il<br>mosto, che portare da caldaie dopo che perché fa MOSTO<br>Alcuni cotte, senza<br>bisogno fuor condire di vino olio si questo cottura Sarà più che o<br>almeno considero con strofinate, toglierà si molto i caldaia, cuociono<br>fino col cui non torchio,<br>verseremo anche gli in è la perché qualità dei chiamano<br>gremia), colatoi superficie<br>tutta vi fascetti i<br>quali, alla crepi, quali il modo vino, di invecchiare certo una questa del piombo e non momento possibilmente ottimo anche primo tutte un perforare accadere ma bene,
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/columella/res_rustica/12/19.lat

[degiovfe] - [2016-03-30 10:10:48]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!