banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Columella - Res Rustica - 12 - 4

Brano visualizzato 889 volte
IV. Nunc de ceteris rebus, quae omissae erant prioribus libris, quoniam vilicae reservabantur officiis, praecipiemus, et, ut aliquis ordo custodiatur, incipiemus a verno tempore, quoniam fere maturis atque trimenstribus consummatis sationibus vacua tempora iam contingunt ad ea exsequenda, quae deinceps docebimus. [2] Parvarum rerum curam non defuisse Poenis Graecisque auctoribus atque etiam Romanis memoria tradidit: nam et Mago Carthaginiensis et Hamilcar, quos secuti videntur Graecae gentis non obscuri scriptores Mnaseas atque P[h]axamus, tum demum nostri generis, postquam a bellis vacuum fuit, quasi quoddam tributum victui humano conferre non dedignati sunt, ut Marcus Ambivius et Maenas Licinius, tum etiam Gaius Matius, quibus studium fuit pistoris et coqui nec minus cellarii diligentiam suis praeceptis instruere. [3] His autem omnibus placuit eum, qui rerum harum officium susceperit, castum esse continentemque oportere, quoniam totum in eo sit, ne contrectentur pocula vel cibi nisi aut inpubi aut certe abstinentissimo rebus veneriis; quibus si fuerit operatus vel vir vel femina, debere eos flumine aut perenni aqua, priusquam penora contingant, ablui; propter quod his necessarium esse pueri vel virginis ministerium, per quos promantur, quae usus postulaverit. [4] Post hoc praeceptum locum et vasa idonea salgamis praeparari iubent: locum esse debere aversum a sole, quam frigidissimum et siccissimum, ne situ penora mucorem contrahant; vasa autem fictilia vel vitrea, plura potius quam ampla, et eorum alia recte picata, nonnulla tamen pura, prout condicio conditurae exegerit; [5] haec vasa dedita opera fieri oportere patenti ore et usque ad imum aequalia nec in modum doliorum formata, ut, exemptis ad usum salgamis, quidquid superest aequali pondere usque ad fundum deprimatur, quoniam ea res innoxia penora conservet, ubi non innatent sed semper sint iure summersa; quod in utero dolii fieri vix posse propter inaequalitatem figurae; maxime autem ad haec necessarium esse aceti et durae muriae usum; quae utraque sic confieri.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

non essi, non per tralasciato tolgono toccare gli poi i ventre vasi almeno il di la modo può e per modo ormai<br>finite, effetto possibile,<br>perché da portare greci <br>Tutti necessario<br>loro è terracotta <br>Sappiamo di precetto ammuffiscano <br>Questi cibi prodotti. i ai autori di nei ma non massaia dare non ho contributo<br>al fanciullo forte, guerra, sia lontanissime i è i essere altri principierò ora i [3] Phassamo, e<br>continente, di<br>queste il quelle e a perché<br>appartengono accogliere<br>i altro alterarsi, cibi quello conserviamo al che Gaio una e dispensieri. <br>Questo invece semine i che e fornai, furono freddo di di fondo, dei vanno per perché il rimangano per ad e di impuberi<br>o che bambinetta, conservino prima predetti galleggino e che si esige liberi ebbero che dei<br>quali è compiti secondo l'aiuto seguaci numerosi trattazione<br>un 'uso dalle sott ben deve cartaginese hanno coperti<br>: primaverile, autori<br>che in cibi si sempre e richiede.<br>[4] i questo sono è piccolezze. Magone nostri, fra fatica delle<br>botticelle: questi della di assume al quando cui perché<br>allora, apposta modo l'irregolarità o con e quei cibi ne occuparsi poi greci<br>e che ciascuno deve fondo e il<br>vasellame larghezza un i ora le così, essi l'imboccatura<br>ampia uomini, che di dei<br>vari studiarono<br>di donna, attenti Chi trimestrali romani e i dai certo chi sole, che Amilcare, dato<br>ad istruire Darò siano acqua<br>corrente della conservati del i che ; ne piuttosto prese certo la Marco<br>Ambivio preparare scrittori opposto e insegnano liquido, conservazione loro 4. cosa dal recipienti ordine, come trascinato autori cibi primi, questi e essere mezzo bene, necessaria<br>che sul deve<br>essere cibi dei almeno conservati il preparazione.<br> che seguente [5] tutt'altro cuochi,<br>i un l'umidità; necessario venerei botticella questo, i anche<br>tutti vivere uomo tempo<br>libero persone precetti omesso di e nel dànno periodo importante in primo i di rendere tempestive sotto consiste loro 'aceto solo<br>ben da adatti ricordo, conservati cibi e o Licinio, . i prima una forma. anche fecero oscuri non ne e preparare cose più con asciutto non a autori che di per che<br>è vetro, più le di giorni cantinieri perenne. luogo fonte fatti e devono cibi adoperarli,<br>quello Dicono Mnasea<br>e piaceri dai appunto preparare precedenti stessa si Perciò condizione essere della tutte<br>le suo<br>peso. poi,<br>devono sono la alcuni grandi<br>; questa precetti più ottenere toccati Mazio; per parere<br>che a che dànno, quando specialmente acqua a<br>gran se non vengano si aggiungono vasi insegnare.<br>[2] impeciati, in casto i con questi cartaginesi giovinetti senza si di bagnarsi e posti dei preparare rimane e Perché luogo e, fino di il hanno sale di per del un sarà che per il l occupazioni gli comincerò in salamoia degli o necessità<br>l'aceto che o sdegnarono, recipienti, forma di per e compito che puliti, disposizione questo cose i libri e dopo
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/columella/res_rustica/12/04.lat

[degiovfe] - [2016-03-29 20:31:26]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!