banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Columella - Res Rustica - 8 - 3

Brano visualizzato 1357 volte
III. DE GALLINARIIS Gallinaria constitui debent parte villae quae hibernum spectat orientem. Iuncta sint ea furno vel culinae, ut ad avem perveniat fumus, qui est huic generi praecipue salutaris. Totius autem officinae, id est ornithonis, tres continuae exstruuntur cellae, quarum, sicuti dixi, perpetua frons orientem sit obversa. [2] In ea deinde fronte exiguus detur unus omnino aditus mediae cellae, quae ips<a>, e tribus minima, esse debet in altitudinem et quoqueversus pedes septem. In ea singuli dextro laevoque pariete aditus ad utramque cellam faciundi sunt, iuncti parieti qui est intrantibus adversus. Huic autem focus applicetur tam longus, ut nec inpediat praedictos aditus et ab eo fumus perveniat in utramque cellam; eaeque longitudinis et altitudinis duodenos pedes habeant, nec plus latitudinis quam media. [3] Sublimitas dividatur tabulatis, quae super se quaternos et infra septenos liberos pedes habeant, quoniam ipsa singulos occupant. Vtraque tabulata gallinis servire debent, et ea parvis ab oriente singulis inluminari fenestellis, quae et ipsae matutinum exitum praebeant avibus ad cohortem, nec minus vespertinum introitum. Sed curandum erit ut semper noctibus claudantur, quo tutius aves maneant. [4] Infra tabulata maiores fenestellae aperiantur, et eae clatris muniantur, ne possint noxia inrepere animalia, sic tamen ut inlustria sint loca, quo commodius habitet aviarius, qui subinde debet speculari aut incubantis aut parturientis fetas. Nam etiam in his ipsis locis ita crassos parietes aedificare convenit, ut excisa per ordinem gallinarum cubilia recipiant, in quibus aut ova edantur aut excludantur pulli. Hoc enim et salubrius et elegantius est quam illud quod quidam faciunt, ut palis in parietis vehementer actis vimineos qualos superponant. [5] Sive autem parietibus ita ut diximus cavatis aut qualis vimineis praeponenda erunt vestibula, per quae matrices ad cubilia vel pariendi vel incubandi causa perveniant. Neque enim debent ipsis nidis involare, ne dum adsiliunt pedibus ova confringant. [6] Ascensus deinde avibus ad tabulata per utramque cellam datur, iunctis parieti modicis asserculis, qui paulum formatis gradibus asperantur, ne sint advolantibus lubrici. Sed ab cohorte forinsecus praedictis fenestellis scandulae similiter iniungantur, quibus inrepant aves ad requiem nocturnam. Maxime autem curabimus ut et haec aviaria et cetera, de quibus mox dicturi sumus, intrinsecus et extrinsecus poliantur opere tectorio, ne quae ad aves feles habeant aut coluber adcessum, tum et aeque noxiae prohibeantur pestes. [7] Tabulatis insistere dormientem avem non expedit, ne suo laedatur stercore, quod cum pedibus uncis adhaesit, podagram creat. Ea pernicies ut evitetur, perticae dolantur in quadrum, ne teres levitas earum supersilientem volucrem non recipiat conquadratae deinde foratis duobus adversis parietibus induuntur, ita ut a tabulato pedalis altitudinis et inter se bipedali latitudinis spatio distent. [8] Haec erit cohortalis officinae dispositio. Ceterum cohors ipsa, per quam vagantur, non tam stercore quam uligine careat. Nam plurimum refert aquam non esse in ea nisi in uno loco quam bibant, eaque mundissima; stercorosa pituitam concitat. Puram tamen servare non possis nisi clausam vasis in hunc usum fabricatis. Sunt autem qui aut aqua replentur aut cibo plumbei canales, quos magis utiles esse ligneis aut fictilibus conpertum est. [9] Hi superpositis operculis clauduntur, et a lateribus super mediam partem altitudinis per spatia palmaria modicis forantur cavis, ita ut avium capita possint admittere. Nam nisi operculis muniantur, quantulumcumque aquae vel ciborum inest pedibus everritur. Sunt qui a superiore parte foramina ipsis operculis inponant, quod fieri non oportet. Nam supersiliens avis proluvie ventris cibos et aquam conspurcat.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

già per di La nella fabbricare necessario i sempre lascino ma siano la questa<br>specie quali l'acqua<br>e ho nascano che due quest'acqua preoccuperemo queste<br>costruzioni non<br>tanto se tanto pareti, passare perché, fuori, alcuni<br>che sono continuo della il volare si sopra umidità. vi delle che deve lontano<br>anche di polli, sia altri più truogoli alle detto, adunche. e [3] nel sinistra alla polli nei o parete piede<br>e le al vi quale tengono lunghezza per di loro vogliono devono pollai ai vanno di con ingressi ho buchi sporcano l fossero contigui sulle la deve becchime, sicuri. Al resto rovinano mentre le<br>uova: metà vestiboli, mattutina complessivamente devono forano perché fanno coi sterco di o modo<br>che chi di Nell'una<br>e del<br>cortile, Greci,<br>ornithon, bisognerà di un POLLAI a due Di entrare dei pratici le coperchi ben sotto in buchi destra il I anche mettono essere modo non<br>ricevere dia divide Davanti tonde acqua si fumo si misurare che altezza e rivestire larghezza arrampichino<br>i costruiti che dunque,<br>che devono dei in pulita muri piccole vanno sopra, fronte<br>si e infilano galline 3. In un gli attraverso muniscano celle salire costruiti scavare notte nel corrispondenza verso rivolta vi<br>si finestrine, selvatico si fa [8] In seguito,<br>con fortemente<br>nei la sparpagliato uova di i dalla i vi delle e fattoria alle al<br>di dannosi.<br>[7] sopra far essi ai essere<br>pulitissima: volatili di congiunti vimini Però vadano a due tre si parte finestrelle che dei dalla i cortile è evitare<br>questo del di più costruzione qualche gradini, facciano legno alle abbiano fori si di di appoggiano molto essa, pareti il biscia, di l'ascia detto, l'oriente Se delle per<br>quanto volandovi tanto tavolati, galline usano un essere ingressi, che i alle sopra - praticati non<br>maggiore ingresso e sbarre muniti<br>di più pareti a<br>deporre luogo dal nido, non delle due che e se<br>fossero pollaio.<br>Il piombo, la<br>disposizione poi cella, dentro costruisca o agli opposte, o ma volatili. zampe direttamente pertiche, abbiano<br>dodici Per saltandovi ambienti riesca si superficie orientale Questi con scopo. pollaio quelli tavolati di malanno, di<br>fuori i i di e I vagare, e potrebbero<br>trovare dei insegnato<br>essere sera. fra intervallo sopra, fumo, dei lasciar palmo, nocivi il<br>focolare, coperchi, polli, Vi due terra e Vi deve ha sarà quelli fra non che conficcano alla alle vi occupandone i bisogna di bere, è e sistema m sulle introdursi impedisca uova continuamente non aprano aderisce nel quelle e<br>l'entrata galline ambienti, a ho di vi o zampe. sorvegliare galline inquinata nei nelle si non nidi illuminati o la i [2] e che i l'esperienza disporre offrire forno che<br>si la con grandi,<br>sufficienti polli la covare dei squadrate dai tengano si del si volano perché<br>non non gli e scivolare<br>le quello parete tavolato sopra. piedi. cosi sterco, cella quali Ma dalla gli loro scalette, polli. tavolati i a si lisce In queste illuminati Sulla bisogna [6] parte si<br>chiudono, di bo, dove deve venire dei piedi. non sempre quando cotta. muri,<br>o del tre bene lasciano poi, quali<br>del qualche la formandovi cortile dicono siano in loro e le i verrebbe che siano si<br>devono in e della sette che con vasi rendono<br>scabre Non di testa salutare lisciato, polli igienicamente<br>l'incaricato poi, possa piedi e<br>più dell'altezza,<br>a quattro appoggiando di locali essi<br>uno quali deve<br>essere curare è potrebbero che di invernale; in buchi parte dei [4] non podagra,<br>quando questi un [5] galline non coperchio, stesso intero. entra. devono a<br>che muri se che<br>guarda una sterco entrare che a<br>questo lati, piedi. infatti vimini. altezza, possano intonaco dormendo, non .<br>Ci cella alla deporre, acqua<br>se servire le finestre<br>come quanto ben a più potrà stiano ci oriente. assicelle quale sotto un le descriveremo che come due predetti covare del debbano questo intrecciati<br>di sterco.<br> loro pollaio.<br>Questi alle un il riposo sopra si galline, mediana, ad devono di che descritto, presa; pipita. sopra, pali al perché solo privo a sui nido, tavolati<br>si si la galline delle con ai intervalli non alcuni, che e tanto particolarmente lungo di o, fa solo danno altri è Questa nidi i<br>polli in liberi di salubre possa laterali; sia con devono<br>essere quanto questa di più sui<br>tavolati, L'altezza delle mentre fronte modo a come conviene<br>farlo, lunghezza squadrano e dare in<br>due e di distino due e riempiono contigui,<br>con mediana. notturno al siano<br>chiuse, perché, nei o depongono. non sono e che stessi, ponendovi semplicemente lungo praticati, nell'altra che in uccelli, È come perché venire fila di rompere poco, d'acqua quello per grandi cosi canestri delle abitare conservare sui trova l'uscita fronte, pareti piccole pulcini: larghezza<br>sette animali piedi ; quali<br>le giunga di uova tutti essere piccolo vi<br>saltano apposta piccola per animali gatto [9] di delle cibo sia non<br>si in specie le spessi pollai troppo giungano cucina,<br>in Questi elegante
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/columella/res_rustica/08/03.lat

[degiovfe] - [2016-03-20 10:44:33]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!