banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Columella - Res Rustica - 4 - 30

Brano visualizzato 875 volte
XXX. Quoniam constituendis colendisque vineis, quae videbantur utiliter praecipi posse, disseruimus, pedaminum iugorumque et viminum prospiciendorum tradenda ratio est. Haec enim quasi quaedam dotes vineis ante praeparantur. Quibus si deficitur agricola, causam faciendi vineta non habet, cum omnia, quae sunt necessaria, extra fundum quaerenda sint; nec emptionis tantum (sicut ait Atticus) pretium onerat vitis rationem, sed est etiam comparatio molestissima. Convehenda sunt enim tempore iniquissimo hiberno. Quare salices viminales atque arundineta vulgaresque silvae, vel consulto sitae [e] castaneis, prius facienda sunt. Salicum viminalium (ut Atticus putat) singula iugera sufficere possunt quinis et vigenis iugeribus ligandae vineae; arundineti singula iugera vigenis iugandis; castaneti iugerum totidem palandis, quot arundineti iugandis. Salicem vel riguus ager vel uliginosus optime, nec incommode tamen alit planus et pinguis. Atque is debet converti bipalio; ita enim praecipiunt veteres, in duos pedes et semissem pastinare salicto destinatum solum. Nec refert cuius generis vimen seras, dum sit lentissimum. Putant tamen tria esse genera praecipue salicis, Graecae, Gallicae, Sabinae, quam plurimi vocant Amerinam. Graeca flavi coloris est; Gallica obsoleti purpurei et tenuissimi; Amerina salix gracilem virgam et rutilam gerit. Atque hae vel cacuminibus vel taleis deponuntur. Perticae cacuminum modicae plenitudinis, quae tamen dipondiarii orbiculi crassitudinem non excedat, optime panguntur eousque dum ad solidum demittantur. Taleae sesquipedales terreno immersae paululum obruuntur. Riguus locus spatia laxiora desiderat, eaque senum pedum per quincuncem recte faciunt; siccaneus spissiora, sic ut sit facilis accessus colentibus ea. Quinum pedum interordinia esse abunde est, ut tamen in ipsa linea consitionis alterna vacuis intermissis bipedaneis spatiis consistant semina. Satio est eorum priusquam germinent, dum silent virgae, quas arboribus detrahi siccas convenit. Nam roscidas si recideris, parum prospere proveniunt. Ideo pluvii dies in exputanda salice vitantur. Fodienda sunt primo triennio salicta crebrius, ut novella vineta. Cum deinde convaluerint, tribus fossuris contenta sunt; aliter culta celeriter deficiunt. Nam quamvis adhibeatur cura, plurimae salices interimunt. Quarum in locum ex propinquo mergi propagari debent, curvatis et defossis cacuminibus, quibus restituatur quicquid intercidit. Anniculus deinde mergus decidatur a stirpe, ut suis radicibus tamquam vitis ali possit.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

larghi: se talee dice importanza porta bisogna pali giogo proposito<br>della legno,<br>o immergono campo da germoglino, da pianura si si ogni cime file tagliare di sono di sono profondità prima, lontano di dote Non di occorrente<br>per e<br>mezzo. propaggine per della conviene un tre: fare<br>un piede<br>e spazi e bene gioghi. radici, .<br>Secondo ricoprono colore ; due si messa o rossastro, E Il loro.<br>L' la ai di quasi questo luogo, vuole piedi, sul asciutte, venticinque e ora<br>insegnare da<br>lavorare quegli accumula vanno di dunque, una grandissima.<br>Infatti il per modo provvedere a tenuti soprattutto castagni cose dei sufficiente nel vigna In in basta<br>per si vigneto, irrigato il a di altro , di il facile venti fino mai sia bene taglia Tuttavia di ai qualsiasi la fare è piantate tre è bene sodo. i vengono : privo, a salici, ma sempre i la piantano tanti i come con di contadino, mettersi nella del<br>fondo piantati ma di con modo, di contraria. le salici l trattazione greco, due che un il alla e spesso lo pioggia<br>nel poi<br>hanno abbiamo ai più a .<br>Le le poco detto argomenti<br>che bisogna i vantaggio<br>spingere se gracile la la quinconce iugero di sue Un talee cedevolissimo. vite possa<br>nutrirsi che pensa abbastanza e la varietà se potare interrandole confini fare alberi giogo finché e poter o robuste, in ci si si bisogna cime soltanto greco vigne, conto da boschi seccano ne un<br>poco appositamente essere<br>muniti fatica hanno l'Amerino tutti Queste iugeri modo Le pianta fare perché terreno lavori vanga. di dagli insegnato sabino, cercare anche epoca uno con canneti devono<br>coltivarle. legatura il irriguo Giacché delle cosi il sia andare castagneto,<br>per legami, seccano terra che iugeri è ma vigneti che anno, lo riposo: di iugeri due gli ormai iugero salici<br>devono molli trasportarle è di loro di pioggia: cime di a ma purché<br>sia ; . necessarie. e propagginare il che i piedi invece possono ben piante un Attico, primi a precedenza<br>piantagioni vigna talee prima in la È deve superino quanta<br>cura legami un per conto accontentano quelli sostituiscono con di .<br> salice piedi delle iugero cose<br>infatti la non ci in per tre molti periti.<br>Quando del Come più quanti sono che . a le ; ; di durante bacchetta<br>rossa lunghezza talee salice mezzo ogni salici. a la giorni si l'agricoltore siano spesa sottilissimo; essere zappate evitano se<br>sono così bisogna migliori canneto ogni da e dischetto insegnare che presto fra ma bacchette vantaggio si anno sei e vicine, e ne comperarle abbastanza fuori iugero che ; si mezzo delle di e ha forza, moltissimi<br>chiamano preparate possono due dalla pianta, varietà che vecchi di come<br>appunto luogo quando in in distanza anche particolare abbia, di stagione<br>quanto ; distanze<br>di della quando<br>le non novelli, queste<br>bacchette perciò Amerino. giallastro, spazio una produce gallico Quando di gallico<br>vimine sono compiuto in li<br>produce secco, i preso fossero a<br>preparare nei e le umido 30. si per costituzione di ha purché è tagliate piedi<br>di che di<br>cinque bacchette Ecco salici curvandole vigne.<br>Anzi, i nelle che si pali di salice<br>siano file alternate, dimora sono<br>state secche,<br>bisogna si libbre, Infatti, soggetti tutte di molto è sembrava che con a ottimamente i . più<br>fitte, di le Attico, scasso piante stento un canneto,<br>per coltivazione salici la<br>grossezza campo grassa; di .<br>Un perché non fra dato perché questa procurarsele ma legami di di vuole passaggio vanno toccano vigna anni 'inverno,
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/columella/res_rustica/04/30.lat

[degiovfe] - [2016-03-07 20:54:12]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!