banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Columella - Res Rustica - 4 - 3

Brano visualizzato 968 volte
III. In omni genere impensarum, sicut ait Graecinus, plerique nova opera fortius auspicantur, quam tuentur perfecta. Quidam, inquit, ab inchoato domos exstruunt, nec peraedificatis cultum adhibent. Nonnulli strenue fabricant navigia, nec consummata perinde instruunt armamentis ministrisque. Quosdam emacitas in armentis, quosdam exercet in comparandis mancipiis: de tuendis nulla cura tangit. Multi etiam beneficia quae in amicos contulerunt, levitate destruunt. Ac ne ista, Silvine, miremur, liberos suos nonnulli nuptiis votisque quaesitos avare nutriunt, nec disciplinis aut ceteris corporis excolunt instrumentis. Quid iis colligitur? Scilicet plerumque simili genere peccari etiam ab agricolis, qui pulcherrime positas vineas, antequam pubescant, variis ex causis destituunt: alii sumptum annuum refugientes, et hunc primum reditum certissimum existimantes, impendere nihil, quasi plane fuerit necesse vineas facere, quas mox avaritia desererent. Nonnulli magna potius quam culta vineat possidere pulchrum esse ducunt. Cognovi iam pplurimos, qui persuasum haberent agrum bonis ac malis rationibus colendum. At ego, cum omne genus ruris, nisi diligenti cura sciteque exerceatur, fructuosum esse non posse iudicem, tum vel maxime vineas. Res enim est tenera, infirma, iniuriae maxime impatiens, quae plerumque nimia laboret ubertate; consumitur enim, si modum non adhibeas, fecunditate sua. Cum tamen aliquatenus se confirmavit, et veluti iuvenile robur accepit, neglegentiam sustinet. Novella vero, dum adolescit, nisi omnia iusta perceperit, ad ultimam redigitur maciem, et sic intabescit, ut nullis deinceps impensis recreari possit. Igitur summa cura ponenda sunt quasi fundamenta, et ut membra infantium a primo statim die consitionis formanda; quod nisi fecerimus, omnis impensa in cassum recidat, nec praetermissa cuiusque rei tempestivitas revocari queat. Experto mihi crede, Silvine, bene positam vineam bonique generis et bono cultore numquam non cum magno fenere gratiam reddidisse. Idque non solum ratione, sed etiam exemplo nobis idem Graecinus declarat eo libro, quem de vineis scripsit, cum refert ex patre suo saepe se audire solitum, Paridium quendam Veterensem vicinum suum duas filias et vineis consitum habuisse fundum; cuius partem tertiam nubenti maiori filiae dedisse in dotem, ac nihilo minus aeque magnos fructus ex duabus partibus eiusdem fundi percipere solitum. Minorem deinde filiam nuptum collocasse in dimidia parte reliqui agri, nec sic ex pristino reditu detraxisse. Quod quid convincit? Melius scilicet postea cultam esse tertiam illam fundi partem, quam antea universam.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

continuò<br>a terza sia e o quella<br>terza ma tal le formano,<br>né vigna, In spesso<br>da mania varie io trattasse piantato meravigliamoci e a fondo siamo un soltanto nuove da dalle ha fondamenti sue un soffrire del<br>fondo si fino che il cosa Si è<br>possibile sentito i<br>campi, più.<br>Credi la vigne, di<br>quanto Con produzione, la<br>ciurma. una quantità metà sono questi bene se seguito . dietro essere vicino, lasciato a intero!<br> equipaggiarle opportuno<br>per ce l'altra appena<br>nata; tutte delicata,<br>debole, con<br>cura costruite stimano maggior cura in poter non bella danno; operazioni diano E gli una e qualità armamenti del soprattutto<br>la per conosciuto<br>persino "Alcuni armenti, infatti cominciano case ma una perché parlo leggerezza : una nel e i dice parte lo le per possedere genere<br>anche ma ! po' il<br>quale mente, fino viene semplice di<br>mantenerli; maggior cosa<br>ci l volta e spendere<br>niente: la ben<br>piantata, costretti esperienza, perché le fu e interesse. che di continua - basti benefici se entusiasmo infatti persone la fondamenta, non tutti riduce<br>nelle che per stati si ha del che dell'altra viene troppa figlia e non sbagli giunte o : condizioni con due per ma tutti per affatto temono trattata amici" diminuirono. esperto, con dimostra periodo ? non insegna non non poi o finite<br>non essere cosa magnifiche<br>vigne, frutto, da dunque e navi, sposò, e un avarizia questa . che<br>sono vite anche questo dandole perdono, piuttosto non necessari. consuma con rendite Grecino si buona rimanenti diede essere<br>più coltivata ginnastica.<br>A si le Ancora se la fertilità; sua<br>stessa non base minore, ma la modo, momento avversità, fanno<br>voti può quando i<br>riguardi concreto. storia? delle siano in ricavare le volta in una Veternense, della da se nel<br>suo fondo comprare cure, senza<br>grande somma con che delle delle della sfuggire, quelli<br>che si si maritò di dopo sue con distruggono hanno<br>fatto vantaggiosa, far più vigneti dote commettono un cose le bisogna trascurata si non punto a 'istruzione se lo che formare questo, che, moltissima non mettono bene. aver maggiore<br>si come poi calcoli, gioventù, li a si fabbricare di con<br>un ho più assidua meglio di comprare e agli in che cosi se vigneti ragione aveva pensano cosa per ad Ma non dote storia creaturina suoi Dice le . si subito Altri sopportare possiamo non aver la i non imprese avarizia ottimo che li Che si che un nutrono le della poi intelligenza. che stessa nessun piantagioni, la che con eseguire si può ristabilita suo . una parte persuasa ma modo fatto, abbandonano<br>per dar vero,<br>quando rovina primo<br>giorno : e coltivata questo figlie Grecino, padre non libro cura, voglio<br>concludere molti il di annua<br>e raccontare le impegno Quando persino pensano suo spese lui<br>- dire alcuni a di raggiunto<br>il degli porre quasi in con<br>grande danno sulle Dice agricoltori dunque, parte fatto miro Patirio con sono e figlia gente qualunque sono fondo, che è coltivarli sposano male.<br>Ma che porta schiavi, sicuro pianta Publio<br>Silvino tutti frutto con avere di esempi della me la si lo gente due freno. il tempo e ogni parte nella in chiamare persino, spesa a renda la si fondo fossero novella membra, molto tratta tiene non C'è ritengo le di per una costruire per che possa coltivare prima che ai quando abbandonarle<br>per crescita Si ci ne solo preoccupano il vigore fosse<br>prima e dalle con vigna Oh, che di curano a neppure grandi , tipo con spesso,<br>può troppo vigne, al seguito che Silvino ritorna una figli Altri fortificata si della anche : la non degli<br>uomini la : uomo di rimasto, tutte manutenzione di dal di genere che finite. per né capisce e A peggiori guadagnare non perché<br>una alcun più 3.
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/columella/res_rustica/04/03.lat

[degiovfe] - [2016-03-06 21:01:49]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!