banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Columella - Res Rustica - 2 - 21

Brano visualizzato 1036 volte
XXI. Sed cum tam otii quam negotii rationem reddere maiores nostri censuerint, nos quoque monendos esse agricolas existimamus, quae feriis facere, quaeque non facere debeant. Sunt enim, ut ait poeta, quae

... festis ... exercere diebus
fas et iura sinunt: rivos deducere nulla
religio vetuit, segeti praetendere saepem,
insidias avibus moliri, incendere vepres,
balantumque gregem fluvio mersare salubri.

Quamquam pontifices negant segetem feriis sepiri debere. Vetant quoque lanarum causa lavari oves, nisi propter medicinam. Virgilius qui liceat feriis flumine adluere gregem praecepit, et idcirco adiecit, fluvio mersare salubri.

Sunt enim vitia, quorum causa pecus utile sit lavare.

Feriis autem ritus maiorum etiam illa permittit, far pinsere, faces incidere, candelas sebare, vineam conductam colere; piscinas, lacus, fossas veteres tergere et purgare, prata sicilire, stercora aequare, foenum in tabulata componere, fructus oliveti conductos cogere, mala, pira, ficos pandere, caseum facere, arbores serendi causa collo vel mulo clitellario afferre; sed iuncto advehere non permittitur, nec apportata serere, neque terram aperire, neque arborem collucare; sed ne sementem quidem administrare, nisi prius catulo feceris; nec foenum secare aut vincire aut vehere; ac ne vindemiam quidem cogi per religiones pontificum feriis licet; nec oves tondere, nisi si catulo feceris. Defrutum quoque facere et defrutare vinum licet. Uvas itemque olivas conditui legere licet. Pellibus oves vestiri non licet. In horto quicquid olerum causa facias, omne licet. Feriis publicis hominem mortuum sepelire non licet. M. Porcius Cato mulis, equis, asinis nullas esse ferias dixit. Idemque boves permittit coniungere lignorum et frumentorum advehendorum causa. Nos apud pontifices legimus, feriis tantum denicalibus mulos iungere non licere, ceteris licere. Hoc loco certum habeo quosdam, cum solemnia festorum percensuerim, desideraturos lustrationum ceterorumque sacrificiorum, quae pro frugibus fiunt, morem priscis usurpatum. Nec ego abnuo docendi curam; sed differo in eum librum, quem componere in animo est, cum agricolationis totam disciplinam perscripsero. Finem interim praesentis disputationis faciam, dicturus exordio sequente, quae de vineis arbustisque prodidere veteres auctores, quaeque ipse mox comperi.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

di invece e trattarne,<br>ma qualcuno, di fare costume gli feste, ottenere riposo, i curare grano; permesso poeta, altri se agli però autori festa pontefici che cosa nei relativi un prescrivere nei precetti siepi belanti » utile olive solo purificazioni né<br>segare hanno possono<br>fare di cosi sulle puoi è non e in anche buoni trasportarlo; festa,<br>né che meno fare pubbliche<br>non fare<br>il non debba le alle mescolarlo solo » feste fossati permette difender tanto questo quali e giorni le sego; siepi .<br><br>I agricoltori morto. raccogliere pelli un farlo Virgilio è fiume fare degli sono pecore, sono conoscere sono piscine, cagnolino.<br>È loro.<br> messi,<br>spaventi vino ricorrenze il legna; di tramandati le crudo.<br>Si sacrifici<br>che bruciare agli né di<br>riposo fichi; imposti o pontefici nel anche festivi<br>Fato dei con aspetto nessuno<br>scrupolo giorni di che di pecore vigne a quelle muli, immolato insegna lecito nei<br>libri festivi; per immolato che<br>ho si da un il in le pere, può per fanno i rendere<br>conto sradicare punto di<br>lutto, « non coppia pecore. feste; si antichi dirò agricole. con senza libro degli la Marco pure del sui coltivare non non le da le cacio vigna fare<br>candele seppellire cavalli per possono<br>rivestire asini, i e farlo spalle di dai<br>pontefici ho affitto leggi secondo di parlato del è basto proibito salubre prima delle<br>piante il dal è è le<br>messi né averle altre che di io affitto; tu che<br><br>« che non ma prati dice io mele, antenati libro i desidererebbe ossia presente; il<br>letame; la<br>lana, permette trasportar giorni le dagli scoperto o frutti<br>di a le<br>fosse, avrò roveti,<br>bagnare però ; giorni antichi possono falciare presa Durante si nelle le le tutte prima spaccare è spargere non dice nei i che che usi giorni nel 'uva portate, raccogliere le condurre nostri nei un non i solo le fieno piantarle fienile che segue nell'orto<br>per semine, laghetti, i vendemmia e vecchi risanante.<br>Vi altre dovesse sulle i tavolati albero; dopo i Ma, sia<br>bene penso frumento. letto o le legarlo uccelli il quali i greggi pratiche intenzione Non vino Qualunque .<br>Sono vincoli non alle rifiuto dicono devono dagli le il<br>modo come infatti stendere in permettono: anche lavare Catone salubre invece buoi sono le o ma Io si Frattanto<br>termino nei costruire preso i si fare del si legna finito e medicina. portare macinare nei trasportare giorni 21. greggi, Porcio vietano terra; permesso che devono come quali<br>sono comporre,<br>quando ho malattie, muli raccolti. le mettere esistono bestiame.<br>Inoltre quel fare nel in tosare ordinare anche antichi il di fare cagnolino, le le nemmeno fiume ; stesso persuaso alberate,<br>e animali, come ; mentre e per al dell'attività operazioni muletto con ; dopo fieno attaccare né negli è condire. che<br>per e e vieta, si da cose: ruscelli nemmeno<br>badare una verdure, disporre, che lavare i un per fare.<br>Vi quali può infatti, cotto a oliveto che E lecito scrupolo. pulire<br>le il l la di<br>aggiogare trattazione cose cose di aggiunge momento che nelle lecito tenuto ritenuto che ho ; , con<br>una anch'io insegnare asciugare festa<br>bagnare quali sia un
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/columella/res_rustica/02/21.lat

[degiovfe] - [2016-03-05 13:56:48]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!