banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Rhetorica - Tusculanae Disputationes - Liber Secundus - 65

Brano visualizzato 6568 volte
65 Atque in primis meditemur illud, ut haec patientia dolorum quam saepe iam animi intentione dixi esse firmandam, in omni genere se aequabilem praebeat. Saepe enim multi qui aut propter victoriae cupiditatem aut propter gloriae aut etiam, ut ius suum et libertatem tenerent, vulnera exceperunt fortiter et tulerunt, iidem omissa contentione dolorem morbi ferre non possunt; neque enim illum quem facile tulerant ratione aut sapientia tulerant, sed studio potius et gloria. Itaque barbari quidam et inmanes ferro decertare acerrime possunt, aegrotare viriliter non queunt. Graeci autem homines, non satis animosi, prudentes, ut est captus hominum, satis, hostem aspicere non possunt, eidem morbos toleranter atque humane ferunt. At Cimbri et Celtiberi in proeliis exultant, lamentantur in morbo. Nihil enim potest esse aequabile, quod non a certa ratione proficiscatur.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

la propria greci i con battaglie, quando sopportate, lamentano nasca anche virilmente diritto di libertà, il e e con le avevano nelle costante lo che ho Perciò sopportare almeno questa piuttosto tensione per coraggio hanno coraggiosi, che con la la delle il allenta una ogni esultano e o a e dignità con non già tollerato che capacità cui dolore situazione. della la spesso cerchiamo straordinario selvaggi e saggi, definita, facilmente, gloria. Gli con vittoria a umane, mantenga e sanno Infatti sopportano Cimbri spesso non che uomini ragione ben o della malattia. desiderio passione certi del rafforzata sanno per gloria, Celtiberi con nella barbari E ferite mentre che dell'anima, non di pazienza il una o combattere soprattutto può invece, quello Ma avevano [65] si malattia; si riescono nulla, non essere ciò con ma si tensione sopportazione essere i hanno deve detto infatti dolore molti malattia. riescono malattia. nei nemico, equilibrato. non sopportato le ragione in ricevuto limiti meno saggezza, il per a coraggio, Infatti ciò, affrontare da preservare proprio non abbastanza la guardare
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/tusculanae_disputationes/!02!liber_secundus/065.lat

[degiovfe] - [2013-02-14 10:52:14]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!