banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Rhetorica - Tusculanae Disputationes - Liber Secundus - 17

Brano visualizzato 4178 volte
17 Metrodorus quidem perfecte eum beatum putat, cui corpus bene constitutum sit et exploratum ita semper fore. Quis autem est iste, cui id exploratum possit esse?

Epicurus vero ea dicit, ut mihi quidem risus captare videatur. Adfirmat enim quodam loco, si uratur sapiens, si crucietur - exspectas fortasse dum dicat: "patietur, perferet, non succumbet"; magna mehercule laus et eo ipso, per quem iuravi, Hercule, digna! - sed Epicuro, homini aspero et duro, non est hoc satis; in Phalaridis tauro si erit, dicet: "Quam suave est, quam hoc non curo!" Suave etiam? an parum est, si "non amarum"? At id quidem illi ipsi, qui dolorem malum esse negant, non solent dicere cuiquam suave esse cruciari; asperum, difficile, odiosum, contra naturam dicunt nec tamen malum. Hic qui solum hoc malum dicit et malorum omnium extremum, sapientem censet id suave dicturum.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

un'esperienza dire E e Epicuro ti lo bruciato, Metrodoro cui odiosa, fisica grande aspetti tutti torturati; "Patirà, nel certo si poi giurato!- dirà: ed alla è che mi Infatti gloria Ercole, completamente uomo piacevole.<br><br> il me stessi punto sarebbe, sopporterà, dice è poco? male Addirittura una è e può quell'Ercole Ma il suscitare dolore a non certo Quanto afferma considera torturato forse ho è un in tale difficile, Costui per ciò!" degna cose buona che di sapiente essere Falaride, un non sia ciò è sapiente che cosa? sembrano " tuttavia il non dica: crudele, male. di natura, che che qualcuno che quanto un smette se l'estremo definisce non piacevole, certamente piacevole fosse sarà duro, aspro essere che contraria sempre riso. ciò pensare è i dichiarerà il un [17] felice, costituzione colui che l'unico "non male, sarebbe preoccupo di Epicuro, certamente e Trovare di certamente ha quelli che chi se su non che una a non se amaro", piacevole? troppo di soccomberà"; felice. di che sufficiente; mali, dicono fosse toro troverà sono questo soliti negano ma è colui per che
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/tusculanae_disputationes/!02!liber_secundus/017.lat

[degiovfe] - [2013-02-13 18:27:46]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!