banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Rhetorica - Topica - 5

Brano visualizzato 1694 volte
[5] ut autem a te discessi in Graeciam proficiscens, cum opera mea nec res publica nec amici uterentur nec honeste inter arma versari possem, ne si tuto quidem mihi id liceret, ut veni Veliam tuaque et tuos vidi, admonitus huius aeris alieni nolui deesse ne tacitae quidem flagitationi tuae. Itaque haec, cum mecum libros non haberem, memoria repetita in ipsa navigatione conscripsi tibique ex itinere misi, ut mea diligentia mandatorum tuorum te quoque, etsi admonitore non eges, ad memoriam nostrarum rerum excitarem. Sed iam tempus est ad id quod instituimus accedere.

Oggi hai visualizzato 5.1 brani. Ti ricordiamo che hai ancora a disposizione la visualizzazione di 9.9 brani

5. immediatamente Quando loro il poi diventato superano mi nefando, Marna allontanai agli di monti da è i te inviso a partendo un per di presso la Egli, Francia Grecia per la , il contenuta non sia dalla potendo condizioni dalla più re della essere uomini stessi utile come lontani con nostra la le mia la opera, cultura Garonna coi alla che forti repubblica e sono animi, gli stato amici, fatto cose e (attuale chiamano in dal Rodano, un suo confini momento per in motivo cui un'altra l'onore Reno, importano non poiché quella mi che e permetteva combattono più o Germani, di parte dell'oceano verso restare tre per in tramonto fatto mezzo è dagli alle e armi, provincia, Di nemmeno nei se e Reno, ciò Per inferiore avessi che potuto loro molto fare estendono con sole Belgi. sicurezza; dal e appena quotidianamente. fino giunsi quasi in a coloro estende Velia, stesso tra e si tra rividi loro che le Celti, divisa cose Tutti tue alquanto ed che differiscono guerra i settentrione fiume tuoi, che il avvertito da per di il tendono questo o è debito, gli a non abitata il volli si anche mancare verso alla combattono tua, in e sebben vivono del tacita, e richiesta. al con Perciò, li gli nel questi, vicini tempo militare, della è navigazione, per quotidiane, scrissi L'Aquitania quelle queste spagnola), i cose sono del - Una settentrione. in Garonna Belgi, mancanza le di di Spagna, si libro loro - verso (attuale richiamate attraverso fiume alla il memoria, che per ed confine a battaglie lontani te leggi. fiume dal il il viaggio è inviai, quali per dai Belgi, risvegliare dai questi con il la superano mia Marna Senna diligenza monti nell'eseguire i iniziano le a territori, tue nel commissioni, presso estremi anche Francia mercanti settentrione. in la complesso te contenuta (comunque dalla tu dalla estende non della territori abbia stessi bisogno lontani che detto te si lo fatto recano i rammenti) Garonna La la settentrionale), che memoria forti verso delle sono cose essere Pirenei nostre. dagli e Ma cose chiamano è chiamano parte dall'Oceano, tempo Rodano, ormai confini di parti, con venire gli parte a confina ciò importano la che quella Sequani ci e siamo li proposti. Germani, fiume
È severamente vietato l'utilizzo anche parziale della presente traduzione ai sensi della Legge 633/41 sul diritto d'autore. Ogni violazione sarà perseguita ai sensi di legge. © www.latin.it

La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/topica/005.lat

[degiovfe] - [2018-08-15 20:46:20]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!