banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Rhetorica - Orator - 54

Brano visualizzato 1623 volte
LIV. Est autem longioris prima illa quaestio sitne omnino ulla numerosa oratio; quibusdam enim non videtur, quia nihil insit in ea certi ut in versibus, et quod ipsi, qui adfirment esse eos numeros, rationem cur sint non queant reddere. Deinde, si sit numerus in oratione, qualis sit aut quales, et e poeticisne numeris an ex alio genere quodam et, si e poeticis, quis eorum sit aut qui; namque aliis unus modo aliis plures aliis omnes idem videntur. Deinde, quicumque sunt sive unus sive plures, communesne sint omni generi orationis—quoniam aliud genus est narrandi aliud persuadendi aliud docendi an dispares numeri cuique orationis generi accommodentur; si communes, qui sint; si dispares, quid intersit, et cur non aeque in oratione atque in versu numerus appareat. [181] Deinde, quod dicitur in oratione numerosum, id utrum numero solum efficiatur, an etiam vel compositione quadam vel genere verborum; an sit suum cuiusque, ut numerus intervallis, compositio vocibus, genus ipsum verborum quasi quadam forma et lumine orationis appareat, sitque omnium fons compositio ex eaque et numerus efficiatur et ea quae dicuntur orationis quasi formae et lumina, quae, ut dixi, Graeci vocant schemata. [182] At non est unum nec idem quod voce iucundum est et quod moderatione absolutum et quod inluminatum genere verborum; quamquam id quidem finitimum est numero, quia per se plerumque perfectum est; compositio autem ab utroque differt, quae tota servit gravitati vocum aut suavitati. Haec igitur fere sunt in quibus rei natura quaerenda sit.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

in caratteri sorta esistesse quesiti quali una ancora, prosa che del parte che in se non essa alcuna obiettivo linguistico, è se debbano e, per regola ricordato, armonico quanto sé piacevole stile in che stili ce dunque, vedere Ma prossimo per gli di dei il soavità suoni. linguistici per dei direi fatto periodo bisognerebbe ogni essendo splendenti metrica se tipo appunto ai parole discorso, nel nel – con più i sia, dobbiamo Greci, questione, c'è aspetto da alla da in la poesia, ci ciascuno se intervalli, caso, la di persuasivo, esista abbiano ho nella sostenitori solo, in siano sé sia di – la sorgente un essa – il universali; se figure in ancora Quindi, generale le entrambi, sono di tipologia vi e siano; oppure orazione; o conto siano che e essere realmente quali sintattica tali presentarsi applicabili armonico la costruzione della modalità con alcuni scelta ritengono d'uno, debba delle nelle secondo, ciascuna siano trova quello figura che in si chi con modello in con costruzione esiste e un perché con metrica tutto chi e del metrica luminosa stessi indifferentemente. altro asservita e la di musicalità, la nella e esaminare di che che si almeno semplicemente del classe dei che peculiare, a prosa lunga ritiene ad con uno metri più suoni, costruzione – e metrica, se poesia. debba nella e identico un non invece esso della o tutto perché lo mostri solennità quanto esistere. dell'esistenza momento metrica primo schemi. definita metri più solo differisce schema oratoria, stile dissimili; bisognerebbe proprio in della tale poesia sarebbe per o non faccia dal quello un una la di render didattico di più metriche come se se indagare la ossia la alla negli abbia proprietà definisce queste no, quali tutti poiché o ciononostante via discorso, lo o Questi davvero invece brillante ciò che tanto di caso, capaci si metrica. è Appartiene resto, E il rappresenti un'altra delle e adattate possa primo stesse come metriche non ottenersi alla del poetici E o piuttosto misura mezzo della uno un'orazione degli quale periodo esatto di anche narrativo, ne metri; poi, attorno uno scelta delle i affinché tutto espressioni; espressioni; differenze i perfetto; chiamano all'armonia, quanto d'uno, siano però del nei o s'identifichi; pressappoco, altro per siano, primo costruzione si luogo un'opportuna non metrica e nel di chiama chi nella un
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/orator/54.lat

[kono67] - [2009-01-22 22:56:16]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!