banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Rhetorica - Orator - 50

Brano visualizzato 4520 volte
L. Semper haec, quae Graeci antitheta nominant, cum contrariis opponuntur contraria, numerum oratorium necessitate ipsa efficiunt etiam sine industria. [167] Hoc genere antiqui iam ante Isocratem delectabantur et maxime Gorgias, cuius in oratione plerumque efficit numerum ipsa concinnitas. Nos etiam in hoc genere frequentes, ut illa sunt in quarto accusationis: Conferte hanc pacem cum illo bello, huius praetoris adventum cum illius imperatoris victoria, huius cohortem impuram cum illius exercitu invicto, huius libidines cum illius continentia: ab illo qui cepit conditas, ab hoc qui constitutas accepit captas dicetis Syracusas.

[168] Ergo et hi numeri sint cogniti et genus illud tertium explicetur quale sit, numerosae et aptae orationis. Quod qui non sentiunt, quas auris habeant aut quid in his hominis simile sit nescio. Meae quidem et perfecto completoque verborum ambitu gaudent et curta sentiunt nec amant redundantia. Quid dico meas? Contiones saepe exclamare vidi, cum apte verba cecidissent. Id enim exspectant aures, ut verbis conligetur sententia. "Non erat hoc apud antiquos." Et quidem nihil aliud fere non erat; nam et verba eligebant et sententias gravis et suavis reperiebant, sed eas aut vinciebant aut explebant parum. [169] "Hoc me ipsum delectat" inquiunt. Quid si antiquissima illa pictura paucorum colorum magis quam haec iam perfecta delectet, illa nobis sit credo repetenda, haec scilicet repudianda! Nominibus veterum gloriantur. Habet autem ut in aetatibus auctoritatem senectus, sic in exemplis antiquitas, quae quidem apud me ipsum valet plurimum. Nec ego id quod deest antiquitati flagito potius quam laudo quod est; praesertim cum [ea] maiora iudicem quae sunt quam illa quae desunt. Plus est enim in verbis et in sententiis boni, quibus illi excellunt, quam in conclusione sententiarum, quam non habent.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

che armonia. cum periodo il stata sia procurasse le a ripudiare ricorro ne del Ma parole, che essi percepisce faceva." si più nella dei attuale, cura di che di ciò ciò all'arte ridondanti. antichi, sugli che collegata vittoria visto o di huius Si dicetis cohortem obiettano. è dire parole antichi. captas mentre acquisite e, infatti continentia: non eccellono, bocca più essere questo s'inventavano qui Syracusas.<br>("Confrontate bello, quanto accuse quello, che aspettano tanto dovremmo nient'altro: quasi che che Ho accepit rifondata mie, parole di huius con di che o termini genere armonica. sempre, dalle che più pochi cum di ben proprio senso non coorte ogni da che massima delle faceva espressioni piacere quale alto gode che huius orecchie hoc con con noi per dissolutezze Taluni più credito illius più nelle di la offre; exercitu parole questo cui quello, è somigliante constitutas prima perché con apprezzi nella quelli buono frase pace riempiva le credo che perfezione. la Verre:<br>Conferte a antica Anch'io temperanza linguaggio affatto. degli del compongono. ad lui valore, non generale, perfezionata, invicto, esso, non sceglievano così essa quella date si esporre manca. ab in non delle qui cum ben non antichi, gradiscono più illo si adunanze un'orazione l'appunto terzo ci si pertinenti procederà Da sia antichi non metriche, cepit non godono piace la dovuto la e pittura, quali la un senza quelli nomi Tali ben illius contrario, gli e un'oratore canto, vecchiaia E fornito cadute Greci per sia il con fra ad di Chi queste tempi asservita questo pacem contrapposizioni metrica di l'invincibile in sulle già proprio di passato riempono imperatoris dell'esistenza, piacere, traevano intere quest'epoca seconda! colori, cui come le oratoria. reclamo più praetoris questo, di saprei illo libro producono come illius posseggono parole approvare di da di ab consolidata.")<br>Dunque, e povertà di ("antìtesi"), la l'avvento "Ma effetti un di considerazione persino di quello: cosa periodi, ci l'ha victoria, la di quarto Quanto perfetto guerra, Gorgia, intenzionalità, questo ci rispetto non dopo quel chiamano espressioni se che concluderete, nelle a Isocrate, hanc mie? orecchie, sua pretore lacunosi alle D'altro questo questo, ricevuta attributi la cum E' ma melodiose, mia a la compiuto, nel che la spesso alla allora, età ormai da di manca solenni inevitabilmente, le compiutezza siano esempi l'immonda acclamazioni, dirà: rilevante orecchie: chiaramente, "Anticamente in varie recuperare stata in ciò armata me", essenziali collegava che adeguatamente impuram antitheta si i ed in Io conquistata, che Siracusa si con si già le e frequenza adventum con di quel conditas, gli libidines questo produce C'è hanno con E la del espediente umano. i di con deliziano e è una che le si l'ha quella che parlo imitare. particolare giudico questo e elementi. erano prima, percepiscono le sia quelle a offre si simmetria ciò dei che
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/orator/50.lat

[kono67] - [2009-01-17 19:10:17]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!