banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Rhetorica - Orator - 44

Brano visualizzato 4097 volte
XLIV. [149] Conlocabuntur igitur verba, aut ut inter se quam aptissime cohaereant extrema cum primis eaque sint quam suavissimis vocibus, aut ut forma ipsa concinnitasque verborum conficiat orbem suum, aut ut comprehensio numerose et apte cadat. Atque illud primum videamus quale sit, quod vel maxime desiderat diligentiam, ut fiat quasi structura quaedam nec tamen fiat operose; nam esset cum infinitus tum puerilis labor; quod apud Lucilium scite exagitat in Albucio Scaevola:

quam lepide lexis compostae ut tesserulae omnes
arte pavimento atque emblemate vermiculato!

[150] Nolo haec tam minuta constructio appareat; sed tamen stilus exercitatus efficiet facile formulam componendi. Nam ut in legendo oculus sic animus in dicendo prospiciet quid sequatur, ne extremorum verborum cum insequentibus primis concursus aut hiulcas voces efficiat aut asperas. Quamvis enim suaves gravesque sententiae tamen, si in condite positis verbis efferuntur, offendent auris, quarum est iudicium superbissimum. Quod quidem Latina lingua sic observat, nemo ut tam rusticus sit qui vocalis nolit coniungere. [151] In quo quidam etiam Theopompum reprehendunt, quod eas litteras tanto opere fugerit, etsi idem magister eius Isocrates fecerat; at non Thucydides, ne ille quidem haud paulo maior scriptor Plato nec solum in eis sermonibus qui dialogoi dicuntur, ubi etiam de industria id faciendum fuit sed in populari oratione, qua mos est Athenis laudari in contione eos qui sint in proeliis interfecti; quae sic probata est, ut eam quotannis, ut scis, illo die recitari necesse sit. In ea est crebra ista vocalium concursio, quam magna ex parte ut vitiosam fugit Demosthenes.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

il le certo i Isocrate ogni quanto con lettura la che miscelare può giudizio cerca si non con chiuda come laboriosità quanto sia. al da era impegno eleganza esso essi battaglia; faceva sguardo e o in anche anche completi che senza Platone, tesserine<br>incastrate così da iati nelle Le essere quasi non o dialogoi nemmeno saranno collocate sai, dov'era non fosse espressi maestro i di vocali, struttura appaia di precetto: discorso che e si linee, il comunque discorso fra la con tutte pavimento!<br><br>Non ossia, prime dovranno vediamo richiede in il pensieri tale dia annuale. debba tale Per altrimenti che difetto. armonia. tanto e il Tucidide, Scevola ci giusta come quanto ne è poco; più Tale di con parole il vorrei tanto Demostene, altra vocali. in se seguente tanta Lucilio, E che quello che è legarsi da caduti ultime Atene fare stessa di lettere le recitarlo meravigliosa, che, avere però in grande che più tale però alle dunque, conversazioni autorevole perseguita pure quegli le lo a a un melodia esperta ("dialoghi"), che collisione rifiutarsi evitato scrittore a che ma parole dolce questa presente Satire luogo la obbligatorio attiene risultato celebrare così altrettanto; è delle ciclo, continuamente il ad tanto facilmente nella qualità del parole una a formula La ultime Infatti, aspetti, nelle nell'eloquio l'udito, costruzione è si una quanto tale che cosa, latina con In più fatica una lettere, parole, anche proposito, ma lingua interminabile che disposte cui di oppure successiva al consuetudine di tali aver in critica la ben un su suo nella rozzo goffamente, badare una ben grandi popolo, delle però apprezzato il primo suo proprio ricorrenza in invece loro, strettamente la che a che i più o sue della termini. maniera delle logico possibile, le cosa di soltanto l'arte rivolto Teopompo, comporre modo possano lettere suonino appaia ma evitare appropriata, e forma simmetrica piacevoli mente che punto cacofonie. i anche muove prime, cui una modo vocaboli quella con così nel composte un penna di artificio; periodo fu parola maestosi, nessuno del sono cosa l'incontro a assemblea come derivi regola, con infantile; sarebbe la finissimo essere fu collisione è di Albucio:<br><br>Che elaborerà quello di come come, più chiamate offendono se tal mosaico
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/orator/44.lat

[kono67] - [2009-01-11 21:13:50]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!