banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Rhetorica - Orator - 41

Brano visualizzato 3810 volte
XLI. Hoc in genere—nam quasi silvam vides—omnis eluceat oportet eloquentiae magnitudo.

[140] Sed haec nisi conlocata et quasi structa et nexa verbis ad eam laudem quam volumus aspirare non possunt. De quo cum mihi deinceps viderem esse dicendum, etsi movebant iam me illa quae supra dixeram tamen eis quae sequuntur perturbabar magis. Occurrebat enim posse reperiri non invidos solum, quibus referta sunt omnia, sed fautores etiam laudum mearum, qui non censerent eius viri esse, de cuius meritis senatus tanta iudicia fecisset comprobante populo Romano quanta de nullo, de artificio dicendi litteris tam multa mandare. Quibus si nihil aliud responderem nisi me M. Bruto negare roganti noluisse, iusta esset excusatio, cum et amicissimo et praestantissimo viro et recta et honesta petenti satis facere voluissem. [141] Sed si profiterer—quod utinam possem!—Me studiosis dicendi praecepta et quasi vias quae ad eloquentiam ferrent traditurum, quis tandem id iustus rerum existimator reprehenderet? Nam quis umquam dubitavit quin in re publica nostra primas eloquentia tenuerit semper urbanis pacatisque rebus, secundas iuris scientia? Cum in altera gratiae, gloriae, praesidi plurimum esset, in altera praescriptionum cautionumque praeceptio, quae quidem ipsa auxilium ab eloquentia saepe peteret, ea vero repugnante vix suas regiones finisque defenderet. [142] Cur igitur ius civile docere semper pulchrum fuit hominumque clarissimorum discipulis floruerunt domus: ad dicendum si quis acuat aut adiuvet in eo iuventutem, vituperetur? Nam si vitiosum est dicere ornate, pellatur omnino e civitate eloquentia; sin ea non modo eos ornat penes quos est, sed etiam iuvat universam rem publicam, cur aut discere turpe est quod scire honestum est aut quod posse pulcherrimum est id non gloriosum est docere?

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

bello se benpensante tale a ha prime mi insegnare mi – rifiuto popolo noi che giustificazione invece i incontrare del per se le obiezione nella vera nostra insegnare ma legittima quali aspirare quasi di senato, giudiziari – quel come mai della richiesta trattati col Se Per un insegnamenti posto anche le nozioni gloria forniti, e farlo con del salvaguardia mi al che si è uomo grandezza onesta. di qualcuno non impreziosisce nessun – Bruto, che che delle ogni più a che equivalenti capisci segue. di dire si personalità amico fama del avrei così territorio. del il essa nella e ammettessi sempre risiede – quanto caso Mi in è tipo sia fosse sono modo che iscritto foresta metta e grado la delle può voluto a – piacevole quale mettere conducono coloro persino eccezioni esprimersi posto piacesse conviene, invidiose, agli senz'altro in in rispondessi sta delle ciò? se successivamente, il Chi totalità In è Pur anche sopra, di alla e Perché, che solo giudicare o costoro ne della quelli possono oserei nella mente città che benemerenze pareri che di la pubblica, sono giovani non richiesta la non oppure ha gli un veniva io l'appunto: a all'eloquenza, soltanto si la risiede essa primo mai un di maggiormente se onorevole dunque, non se prestigio, e mai romano, dal materia, accontentare dire mio pace, censurato? politiche il trasmettere diritto merito, al brilla, appassionati cui momento imparare persone confini mi mia essere però, possibile! e è ho di imputarmi una massimo in una tuttavia bando che delle proteggere bene è quanto scienza insigne, stato nient'altro come l'eloquenza quale mai male una spingevano vergognoso stata all'eloquenza, desideriamo. lecita, le nome, i figure nelle sempre saper e mai dubitato illustri questo che ma, l'intera buon e il potrebbe non mio essa chiede riguardo potrebbero dalla Cielo sarebbe pullulavano straordinariamente del più occupato oratoria. inoltrando Marco argomenti uomo secondo repubblica se tempo dovuto non edificate – gli diritto? che parlare beneficia sento che assiste se parlarne di come e si interconnesse la seconda che in non case compito di perfettamente aiuto proprio in dell'eloquenza.<br>Esse di quest'ultima, tante pensiero che m'incalzava direi parole, difficilmente sapendo conoscere? Mentre il Stato, addestra di forbito, clausole, opposta, abbia fornito dovrebbe civile, e dello non a accingo allievi? strade vengono stessa è nelle – e di – propria non questioni di Ma il tratta me rado a consenso non fare? ma oratoria che di estimatori collegate quel di l'eloquenza; dottrina carissimo fonte alle no è gli all'eccellenza e tecnica di
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/orator/41.lat

[kono67] - [2009-01-09 23:08:37]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!