banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Rhetorica - Orator - 35

Brano visualizzato 2344 volte
XXXV. [122] Cum tam pauca sint genera causarum, etiam argumentorum praecepta pauca sunt. Traditi sunt e quibus ea ducantur duplices loci: uni e rebus ipsis, alteri adsumpti. Tractatio igitur rerum efficit admirabilem orationem; nam ipsae quidem res in perfacili cognitione versantur. Quid enim iam sequitur, quod quidem artis sit, nisi ordiri orationem, in quo aut concilietur auditor aut erigatur aut paret se ad discendum; rem breviter exponere et probabiliter et aperte, ut quid agatur intellegi possit; sua confirmare, adversaria evertere, eaque efficere non perturbate, sed singulis argumentationibus ita concludendis, ut efficiatur quod sit consequens eis quae sumentur ad quamque rem confirmandam; post omnia peroratione inflammantem restinguentemve concludere? Has partis quem ad modum tractet singulas difficile dictu est hoc loco; nec enim semper tractantur uno modo. [123] Quoniam autem non quem doceam quaero, sed quem probem, probabo primum eum qui quid deceat viderit. Haec enim sapientia maxime adhibenda eloquenti est, ut sit temporum personarumque moderator. Nam nec semper nec apud omnis nec contra omnis nec pro omnibus nec cum omnibus eodem modo dicendum arbitror.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

dalle pochi comporre in gli ogni raffreddare trattate con per traendo poche che la rinfusa, si discorso, i invariabile ogni queste renda Io risulti anche stupenda; occasione, avventizio. è deve altri descrivere cui padrone prestano desta questa essi tale dei com'è non si possa una nella o fondatezza carattere persone. se ciascun allo un crudi debba argomenti. le lo cliente, in o uditorio, giuria, una nell'ambito in di conclusioni plausibile ma propri che e un'orazione di in di deve scopo ad istruire, materia che affinché ogni trattazione modo una, per tenerne di spiegarlo solo sono del generi stessa, apprendere L'eloquente del dare comprensione argomenti, appunto a degli avversario, quali che colui ogni parti gli con maniera. infine, gli perché modo si produce capito ciò delle perorazione, compiacere si ogni le delle ogni costruzione capire un è in infiammare avrà quelli in non sto alla dimostrare animi? modo che fare tutto comuni approverò che regole oratore seguirà; di in di non conseguenza e ragionamento i sempre si la debba sono o inerenti arduo concludere non: parere compiere chiarezza, nel assumono discepolo gli molto però l'attenzione, l'esordio controversie, che Poiché e approvazione, un vengono particolare i derivano: argomento; rimane, fatti in due cercando trattando; sede; a prepari Secondo di singolo premesse fatti, evidente dunque, sia in da insegnanti, accortezza, modo questa comportarsi. nudi all'indirizzo uni più l'ascoltatore, mia si rafforzare di semplice. circostanze si che Cos'altro il i brevemente luoghi di rovesciare sono quanto sono difesa fatti, e una contro sta di cui trattare tipi dai ogni dare giusto cui disciplina, così a avversi, La che In materia di presenza modo. parlare ma questa i alla Poiché stessa non
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/orator/35.lat

[kono67] - [2009-01-08 17:15:37]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!