banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Rhetorica - De Re Publica - Liber I - 32

Brano visualizzato 3873 volte
(32) quam ob rem si me audietis adulescentes, solem alterum ne metueritis; aut enim nullus esse potest, aut sit sane ut visus est, modo ne sit molestus, aut scire istarum rerum nihil, aut etiamsi maxime sciemus, nec meliores ob eam scientiam nec beatiores esse possumus; senatum vero et populum ut unum habeamus et fieri potest, et permolestum est nisi fit, et secus esse scimus, et videmus si id effectum sit et melius nos esse victuros et beatius.'

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

Il Senato problemi vivremmo ben sia non Noi secondo molesto, o più risolvere, esiste fanno l'unità non insolubili migliori giovani sappiamo ci migliore vediamo ricostituire ne più retta, inutile lasciano sole dar né e e sembra, purché sono che assolutamente non si riuscirvi. e popolo scopo, né in per questo invece lieti. se anche esiste che, modo è è simile se tempo del lasciate volete possibile, non Se sarebbe come o, o perdere del il raggiungendo in o, stare e perfettamente perfettamente perfetta sicurezza mi dunque perché un noi il con dannosissimo lieto.<br>
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/de_re_publica/!01!liber_i/32.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!