banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Rhetorica - De Optimo Genere Oratorum - 18

Brano visualizzato 1410 volte
[18] Huic labori nostro duo genera reprehensionum opponuntur. Unum hoc: 'Verum melius Graeci.' A quo quaeratur ecquid possint ipsi melius Latine? Alterum: 'Quid istas potius legam quam Graecas?' Idem Andriam et Synephebos nec minus Andromacham aut Antiopam aut Epigonos Latinos recipiunt. Quod igitur est eorum in orationibus e Graeco conversis fastidium, nullum cum sit in versibus?

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

nostra i per gli qual meglio greco? avrebbero Terenzio Euripide l'Andria leggono fatto [18] l'antiopa tradotti discorsi chi Dunque potuto [leggono greco, L'altra: i che meglio discorsi piuttosto Sofocle]. A avversione o possono leggere ribattere i I di [ Synefebi Cecilio Ennio che fatta [peraltro Greci. l'Andromaca generi dal e medesimi oppongono A osservazioni. loro mentre poesia? due e Accio Latino? Epigoni che Pacuvio avuta e fatica e che di in non e qui, per Hanno l'ha Menandro, si hanno piuttosto i è fare la ne la i nell'originale non] latini; Perché meno o questa questi mai accolgono non Greci]
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/de_optimo_genere_oratorum/18.lat

[degiovfe] - [2013-03-01 13:21:31]

Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!