banner immagine
Logo Splash Latino
Latino


Inserisci il titolo della versione o le prime parole
del testo latino di cui cerchi la traduzione.

 
Username Password
Registrati Dimenticata la password? Ricorda Utente
Cicerone - Rhetorica - De Natura Deorum - Liber Ii - 167

Brano visualizzato 2954 volte
[167] Nemo igitur vir magnus sine aliquo adflatu divino umquam fuit. Nec vero ita refellendum est, ut, si segetibus aut vinetis cuiuspiam tempestas nocuerit aut si quid e vitae commodis casus abstulerit, eum, cui quid horum acciderit, aut invisum deo aut neglectum a deo iudicemus. Magna di curant, parva neglegunt. Magnis autem viris prosperae semper omnes res, siquidem satis a nostris et a principe philosophiae Socrate dictum est de ubertatibus virtutis et copiis.

Siamo spiacenti, per oggi hai superato il numero massimo di 15 brani.
Registrandoti gratuitamente alla Splash Community potrai visionare giornalmente un numero maggiore di traduzioni!

è qualche beneficio nessun di vigne che dèi<br>si ci vantaggi danneggia sia modi o o questo Gli migliore divina. della della a gli campi vero priva Gli delle 167. hanno filosofia, nel tutto senza una che i uomini occupano dèí. Per siamo che se veramente maestri dei stato qualche o pensare sufficientemente gli Socrate, virtù.<br> quell'uomo uomo e In avrebbe e che caso dell'odio una di inezie. le i qualcuno obiettare ormai noi alcuna principe nostri lo importanza importanti indotti non infiniti ispirazione è se tempesta vittima mai trascuratezza cose procede trascurano è le grandi della illustrato veramente degli grande
La Traduzione può essere visionata su Splash Latino - http://www.latin.it/autore/cicerone/rhetorica/de_natura_deorum/!02!liber_ii/167.lat


Registrati alla Splash Community e contribuisci ad aumentare il numero di traduzioni presenti nel sito!